x

x

Trauma cranico lieve neve

Buonasera;
sabato (quindi quattro giorni fa) sono caduto con lo snowboard e ho picchiato la testa sulla neve. Ho ripreso a sciare subito, e ricordo bene gli istanti prima, ma ho sentito subito pesantezza alla testa e mi sono preoccupato.
Lunedì, avvertendo anche stanchezza agli occhi e un po' di nausea - non fortissima - sono stato da uno specialista (abito per lavoro in Slovacchia), il quale ha richiesto delle radiografie (posso immaginare che non vi sia necessità di TAC, sebbene avrei preferito togliermi il pensiero, essendo io molto ansioso) e diagnosticato un trauma cranico lieve. Poi accertato da un neurologo che mi ha prescritto vitamine e uno stimolante per la circolazione sanguigna.
Dopo quattro giorni i sintomi non sono granché calati, e avverto ancora pesantezza a testa ed occhi e un filo di nausea ad intermittenza.
Leggendo un po' su internet, mi sembra di capire che tale "decorso" sia quello normale in questi casi, e che dovrò pazientare ancora qualche giorno affinché i sintomi passino: vorrei da parte vostra una conferma di ciò, perché sono parecchio preoccupato dal fatto che essi possano peggiorare. Spero sia solo paranoia: vorrei evitare di dover/voler fare una TAC solo per angoscia.
Vi ringrazio molto.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Gentile Utente,

la sintomatologia attuale è normale, essendo il trauma ancora recente.
Potrebbe durare ancora alcuni giorni, se poi dovesse persistere ulteriormente è opportuno un controllo medico.
In linea di massima e con tutti i limiti del consulto a distanza non dovrebbero esserci problemi importanti.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio molto, dottore.
Buona giornata.