Utente
Chiedo un consulto qui in neurologia per mio zio.
Salve!sono un uomo di 46 anni.Un giorno mentre facevo le scale,non riuscivo a muovere le gambe e un braccio si è irrigidito.Ora accuso debolezza muscolare in tutto il corpo e lentezza e mi si addormenta il braccio sinistro.Sono andato in ospedale e mi hanno fatto una risonanza magnetica alla schiena e questo è stato il referto:Ernie in L3-L4 L4-L5 spazio ridotto L5-S1,in sostanza tre ernie nella parte bassa della schiena.La dottoressa peró mi diceva che queste ernie non potevano provocare questi miei disturbi e mi ha prescritto una risonanza magnetica alla testa.Hanno trovato delle piccole ischemie e Secondo il medico la diagnosi era:principio di parkinson,mi ha prescritto delle medicine che ancora oggi sto assumendo ma non sono sicuro di averlo.Per accertarsi ancora meglio mi ha mandato a Rovigo e ho fatto la SPECT,le posto di seguito il referto:a tre ore dalla somministrazione del tracciante recettoriale per il trasportatore pre-sinaptico della dopamina sono state acquisite immagine tomografiche del cranio,riallineate secondo l'asse orbitomeatale e ricostruite nelle sezioni trans-assiale,coronale e sagittale.
Ben visualizzato lo striato bilateralmente con regolare captazione del radiocomposto sia in corrispondenza del putamen sia del caudato.Si segnala,tuttavia asimmetria di captazione a sfavore dello striato destro,piu evidente in corrospondenza del caduato,rimanendo tuttavia i suoi indici di captazione entro valori normali per l'età.
Volevo chiederle se anche secondo lei si puo trattare di morbo di parkinson o questi miei sintomi sono dovute alle ernie?i medici hanno pareri contrastanti,sono entrato in ospedale per le ernie e sono uscito con questa diagnosi.Dalla visita neurologica effettuata presso un altro medico,questo non ha riscontrato questo problema..leggendo il referto lei cosa mi dice?le dico pure che nella mia famiglia nessuno ha mai sofferto di parkinson.
Salve cordiali saluti.


[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

basandosi soltanto sul referto, la Spect mostra regolarità di captazione del radiocomposto per cui la Malattia di Parkinson classica sarebbe da escludere.
Resta in piedi l'ipotesi di un iniziale parkinsonismo vascolare che soltanto la visita neurologica diretta associata alla visione delle immagini RM può chiarire.
Mi pare però di capire che l'ultimo neurologo consultato non abbia riscontrato, alla visita, segni cosiddetti extrapiramidali che potrebbero fare pensare un parkinsonismo in generale.
Potrebbe riportare il referto della RM?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta,
Le posto di seguito il referto della rm:
Esame eseguito in tecnica TSE,FLAIR E DWI medianti scansioni T1 e T2 pesate condotte sui piani assiale e sagittale per "sospetto processo occupante spazio".
Sistema ventricolare sotto e sovratentoriale nei limiti morfovolumetrici,in asse.
Regolare ampiezza delle cisterne periassali e degli spazi subaracnoidei circonvoluzionali.
Non evidenti processi occupanti spazio.
In corrispondenza della sostenza bianca periventricolare e sottocorticale bilaterale,cerebellare sinistra e pontina mediana,si apprezzano alcune piccole areole di iperintesità nelle ponderazioni a lungo TR,compatibili con esiti di insulti ischemici.
Corpo calloso e ghiandola ipofisaria di regolare morfovolumetria.
Si puo parlare di parkinson vascolare?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

si dovrebbero visionare le immagini per dare un parere attendibile, comunque soltanto riferendosi a ciò che recita il referto sembrerebbe improbabile (che non significa impossibile).
L'ultimo neurologo che impressione ha avuto?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Il medico che mi ha detto di fare la rm e la spect,ha visualizzato solo la rm e ha dato come diagnosi principio di parkinson,mentre la spect non l'ha visionata(perchè aveva fretta)e ha confermato questo principio di parkinson sulla base di una frase presente nella suddetta spect che cita:"si segnala tuttavia.."
Mentre il neurochirurgo (un altro dottore)mi ha fatto solo la visita e ha visionato solo il referto della rm(perche ancora la spect non l avevo fatta)e esclude che sia parkinson,dicendo che i miei sintomi sono dovuti a stress..
Ah!ho un altro sintomo che è il tremolio dei denti,questo sintomo potrebbe essere associato al parkinson?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

senta una "terza campana", possibilmente un parkinsonologo rivolgendosi ad un centro per lo studio e la cura dei parkinsonismi e disturbi del movimento.
Penso che sia la cosa migliore da fare.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Ok,seguiró il suo consiglio e La ringrazio per la sua cortese disponibilità..
Il tremolio dei denti potrebbe essere un sintomo del parkinson?perchè accuso un leggero tremolio ai denti molto spesso

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

teoricamente potrebbe starci ma deve essere associato ad altri segni che il neurologo generalmente ricerca durante la visita.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro