Attivo dal 2009 al 2018
Buongiorno. Vorrei un consiglio. Sono in cura da 8 anni per dap..dopo una forte ricaduta 2 anni fa..iniziai ad andare da una psicoterapeuta x 1 anno senza ottenere benefici.continuando a stare male, circa 2 mesi fa inizai ad andare da un psichiatra..dove mi disse che avevo una lieve depressione con disturbo bipolare. Mi diede il zarelis..ma non mi fece affetto...cosi mi diede il litio.iniziai con 450 mg.all inizio tutto bene..sembravo quasi migliorato. Poi da 15 gg sono passato a 750 mg. Ora e da lunedì che ho mal di testa, leggero..fino a ieri che mi e arrivato fortissimo. Oggi mi sento dei tremori, giramenti e la testa confusa.ho fatto a novembre una visita neurologica dove e stato dichiarato tutto ok. Secondo voi cosa puo essere? Cervicale..cefea tensiva..che e quella che piu mi si addice, sento confusione mentale. Mal di testa . gambe dure e deboli. Fatica a camminare. Grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

considerato che la sintomatologia si è manifestata dopo l'aumento del litio, non escluderei che i sintomi riferiti possano anche essere effetti collaterali del litio, essendo tutti riportati con l'assunzione del farmaco.
Ovviamente è solo un'ipotesi a distanza, ne parli con lo psichiatra che La segue.
Nell'eventualità invece che non siano da correlare al litio, sarebbe utile una visita neurologica per una valutazione diretta del caso.
Sarebbe opportuno effettuare anche la litiemia ma questi sintomi possono manifestarsi anche con litiemia nella norma.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Attivo dal 2009 al 2018
La litemia lo fatta mercoledì. Ma non ho ancora i risultati..ma a livello neurologico puo esssrci qualcosa? Anche se ne ho fatte già 2 di visite a gennaio? Perché tutte le visite neurologiche sono risultate normali...in effetti con dosaggio da 450 di litio stavo bene e vedevo risultati..ora con 750 mi trovo cosi. Provo giovedi con lo psichiatra cosa mi dice..se nel frattempo arrivano i risultati. Spero che comunque a livello neurologico non ci sia nulla..

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Perchè aveva fatto due visite neurologiche a gennaio?
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Attivo dal 2009 al 2018
Una a gennaio al ps. E una a febbraio..perché avevo mal di testa. Da 1 mese. Mi avevano detto che era ansia. Era una mal di testa forte. Cefalea tensiva. Adesso non e un mal di testa. Ma una sensazione di sbandamento. Di confusione.con un mal di testa leggero.secondo lei?cosa puo essere? Ilfatto che mi sia venuto dopo il litio..mi fa pensare. Dopo l aumento della terapia.x che nom e un mal di testa. Ma uno stordimento insieme al leggero mal di testa

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Come Le dicevo, oltre un effetto collaterale del litio si potrebbe ipotizzare anche una cefalea di tipo tensivo ma Le ricordo che è solo un'ipotesi a distanza.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Attivo dal 2009 al 2018
Dottore oggi ho ritirato i litio. E 0.4.calcolando che va da 0.4 a 1 direi che e giusto. Ma questi sintomi non passano. Senso di storodimento...giramenti di testa li ho ancora. Oggi il mal di testa nom ce...e lieve ma neanche me ne accorgo. Ma mi sento stonato..ma e possibile secondo lei che soko un aumento di 300 mg mi porti questi effetti?effetti che sono comparsi lunedì 8 luglio.e l aumento di litio da 450 a 750 mg. (300 mattino.450 sera)e stato effettuato il 30 giugno. E possibile che sia questo? Oltre alla cefalea..che però quando l avevo non mi portava nausea come ora.

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La litiemia, come avrà certamente capito, è nella norma.
La sintomatologia comunque ci può stare con i tempi di assunzione ed aumento del dosaggio che riporta.
I medici che La seguono saranno certamente più precisi.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Attivo dal 2009 al 2018
dottore buongiorno..e da circa una settimana che i miei sintomi sono peggiorati. continuo ad avvertire mal di testa.una pressione laterale alla testa,che mi prende anche le orecchie,come se fossero a vole tappate,e del leggeri sbandamenti.lo psichiatra mi ha detto che non e dovuto all aumento del litio.essendomi venuti dopo.,e la mia dottoressa la quale sono andato ieri mi ha detto che potrebbe essere cervicale,calcolando che la pressione e a posto...130/86. a volte anche meno...ma che questi sintomi sono da attribuire alla cervicale.mi sento confuso,girare leggermente la testa,e come se avessi qualcosa nelle orecchie che mi fa sbandare,come un ovattamento...e possibile tutto questo?mi ha dato 1/2 bustina di oki.

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'origine cervicale è certamente possibile, così come un disturbo dell'articolazione temporo-mandibolare.
Se la sintomatologia dovesse persistere effettui una visita neurologica per una valutazione diretta del problema.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Attivo dal 2009 al 2018
Dottore ma x la cervicale non esiste una cura? Dei massaggi o quesi cerotti colorati..non so il nome..perché non voglio imbottirmi di antifiamattorri..gia prendo troppe pastiglie x il panico..

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per "cervicale" si intendono numerose condizioni che vanno dalla contrattura muscolare, alla rettilineizzazione della fisiologica lordosi, dalla protrusione discale, all'ernia, all'artrosi, ecc..
Come cede soffrire di "cervicale" è come dire "avere febbre" che può essere causata da innumerevoli condizioni.
Pertanto prima è necessario individuare l'alterazione in modo corretto e, in base a questa, instaurare un'adeguata terapia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Attivo dal 2009 al 2018
Io ho fatto circa 6 mesi fa una visita sia fisiatrica che ortopedica. Dove non mi hanno detto nulla... o meglio il collo lo muovevo bene..e quindi per loro non avevo la cervicale.se nonn leggera. Ieri la mia dottoressa mi ha detto che sono sintomi di cervicale. Sia il mal di testa forte. Sia la nausea che gli sbandamenti.ma e possibile che io abbia queste cose..cosi all improvviso? Il neurologo a novembre che sono andato mi ha detto cbe non avevo nulla...avendo da 1 mese mal di testa..e adesso dinnuovo da 1 settimana cosi...e vero che soffro di dap..e sto prendendo da 8 anmi antidepressivi e da 2 mesi litio..pero e piu un mal di testa da cefalea..tensiva..o cervicale..x che il collo anche se in modo leggero mi fa male..comunque secondo lei dottore non mi devo preoccupare? Nel senso che puo essere cefalea o cervicale....niente di piu grave?.avemdo fatto gia visite in passato...

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'ipotesi della cefalea tensiva è certamente possibile, è chiaro che da questa postazione non si possano dare certezze. Se le visite neurologiche le ha fatte per lo stesso motivo può stare tranquillo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Attivo dal 2009 al 2018
Si diciamo che alla fine il motivo era lo stesso.o meglio le visite erano x i mal di testa. E basta. Ora si e aggiunto anche i giramenti lo sbandamento. E la confusione..il dolore alla testa e piu leggero...no martellante..ma fastidioso. E prorpio come se fossi in un altro mondo.....in piu a volte sento le orecchie come se battessero..tipo dei colpi interni...tutto ovviamente insieme alla testa..sia quando sono fermo che in movimento.......causa?

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Causa? Da questa postazione non si può conoscere, le più frequenti statisticamente sono quelle posturali e quelle cervicali senza escludere la cefalea tensiva pura, primaria, senza causa nota.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Attivo dal 2009 al 2018
buongiorno dottore e scusi ancora per il disturbo.a distanza di 5 gg dall ultimo consulti chiesto,mi ritrovo ancora con il mal di testa.mi sveglio al mattino e dopo circa 30 minuti,inizio ad avere mal di testa ai lati..non eccessivamente forte,ma fastidioso. non prendo medicine per il dolore,perche non saprei cosa prendere,e non vorrei prendere roba forte,dato che prendo gia pastiglie per la depressione.il mal di testa non passa..e non capisco se e dovuto a cefalea o cervicale...per la cervicale..non mi fa male il collo..solo leggermente. il mal di testa c'e pero..da mattino a sera .neurologica fatta dalla dottoressa del p.s.vari movimenti degli occhi degli arti ecc ecc..ed e risultato tutto negativo.tutto ok..a parte a pressione leggermente alta dovuta all ansia e forse anche al momento.
Dopo 2 giorni andai privatamente da un neurologo.dove mi fece le stesse visite..risultate negative..ma non mi diede una diagnosi..mi disse che l ansia un po l insieme poteva portarmi questo...adesso non mi ricordo se mi avesse parlato anche di cefalea tensiva.Quello che mi chiedo..e che mi preoccupa..e che posso stare tranquillo con questi sintomi...o dovrei preoccuparmi.?io ho sempre paura di ictus e aneurismi,ischemie...pero da 9 gg fosse cosi sarebbe gia successo...?secondo lei cosa puo essere piu probabile?grazie

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Statisticamente la forma di gran lunga più probabile è una cefalea benigna, a distanza non saprei dirle il tipo preciso (tensiva?).
Lasci perdere aneurismi e ischemie varie, è solo una paura immotivata in quanto Lei ha le stesse probabilità, a tal riguardo, della popolazione generale.
Per Sua tranquillità però può rivolgersi ad un neurologo esperto in cefalee considerato che il collega che l'ha vista precedentemente non si è voluto sbilanciare sulla diagnosi tipologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Attivo dal 2009 al 2018
buongiorno. grazie per la risposta..m esiste un tipo di neurologo esperto in cefalee?perche io fino ad ora sono andato dal classico neurologo generale,dove posso trovarlo?

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, ci sono colleghi neurologi che si occupano prevalentemente di cefalee. Può chiedere informazioni al Suo medico curante se ne è a conoscenza o rivolgersi presso un centro cefalea che è gestito proprio da queste figure professionali.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Attivo dal 2009 al 2018
Ok.la ringrazio dottore per le enesima disponibilità.

[#21]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, grazie a Lei per avere scelto Medicitalia.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro