Carbolithium, è un effetto collaterale?

Assumo Carbolithium 150 da 6 giorni al dosaggio di due compresse al dì (totale 300mg). Da stasera dovrei aumentare il dosaggio a tre compresse al dì (totale 450mg - dosaggio finale prescrittomi). Fino a ieri tutto ok, ma oggi sto avendo un problema di diarrea con feci non liquide ma molto molli. Già ho avuto 3 "scariche" da stamattina (ora sono da poco passate le 15). Ho letto che l'intossicazione da litio può portare a diarrea vomito e nausea. Può quindi essere un effetto collaterale del Litio? Mi sembra strano, con un dosaggio così basso. O può presentarsi la diarrea come effetto collaterale pur senza arrivare all'intossicazione da Litio?
Sto pensando di osservare il fenomeno nei prossimi 2 giorni e se persiste e/o peggiora chiamerò il medico, il quale mi dirà sicuramente o di sospendere il Litio o di anticipare l'esame della litiemia (previsto fra 35 giorni).
Nel frattempo chiedo a Voi un parere
Grazie anticipatamente
[#1]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 189 52
Lei crede molto alla casualità in medicina? Chi le sta scrivendo assolutamente NO.
Potrebbe trattarsi di un effetto indesiderato/effetto collaterale all'assunzione del Litio o ad una reazione idiosincrasica alla sostanza (ovvero scarsa tolleranza).

Ne parli con il collega che la sta seguendo.

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test