Utente
Buonasera.. Dopo tutti i sintomi classici che hanno avuto inizio a luglio 2014 a ottobre ho eseguito l esame di RM e mi è stata diagnosticata un ernia cervicale in c6/c7 con restringimento del canale spinale piu protrusioni in c3/c4 c4/c5 e c5/c6...ho eseguito così una visita dal neurochirurgo (dott. Fernandez) il quale mi ha detto che dovevo "tenermela"poiché non era cosi grave da intervento visti anche i risultati della sua visita...
La maggior parte dei dolori che avevo sono diminuiti però ,a parte qualche fastidio all altezza del trapezio e del deltoide posteriore sx, è da dicembre che accuso uno strano tremore interno alla parte superiore del corpo maggiormente quando sono appoggiato sulla parte sx del corpo ed ho quindi l orecchio poggiato sul cuscino.durante il giorno non ho questo tremore però in questo periodo mi sto accorgendo che spesso mi ritrovo a stringere i denti (come accade a chi soffre di bruxismo)... Ora mi chiedevo se questi tremori sono generati dall ernia cervicale oppure da qualche altra patologia che mi sta facendo" venire l ansia"piu di quella che mi sta procurando questa ernia visto ciò che si legge su internet..confido in una risposta da voi..grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

è poco probabile che il "tremore interno" che riferisce possa essere causato dall'ernia cervicale riscontrata o dalle altre alterazioni presenti a questo livello.
Le consiglio pertanto una valutazione neurologica diretta per avere un parere attendibile del problema.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
salve dr. Antonio.. la ringrazio per aver preso in considerzione il mio post e avermi dato una risposta..
secondo lei allora da cosa puo dipendere questo "tremore"?
qualcosa di grave nel sistema nervoso ?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come Le dicevo precedentemente, senza una visita diretta non è possibile dare un parere preciso.
In ogni caso il sintomo riferito può anche essere espressione di condizioni assolutamente benigne.
Se il disturbo dovesse persistere effettui una visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro