Utente
Salve gentilissimi Dottori..sono un ragazzo di 27anni moolto ipocondriaco..volevo chiedervi se è normale qualche scatto (muscolare credo) che mi capita ogni tanto..sto notando che mi capitano da almeno un paio d anni credo..con frequenza di forse una volta al mese, o due volte al mese..ora non ricordo bene..
Questo scatto mi capita a volte sulla gamba e a volte sul collo..è come se sento sfiorarmi e dopo una frazione di secondo la parte interessata reagisce al riflesso muovendosi, facendo un breve scatto..per farvelo capire meglio posso dirvi che quando mi capita sul collo è come quando una goccia fredda ci finisce su e d istinto fai uno scatto in avanti con esso..le modalità sono simili..il mio corpo reagisce a una sensazione di "sfioramento" e fa un piccolo scatto..
Voglio precisare che tutto ciò si verifica da sveglio in condizioni di riposo..
Sulla gamba è come quando fai uno scatto quando sogni di cadere..e ogni tanto mi capita anche questo, ma mentre dormo..
Siccome ho letto che i miocloni possono essere sintomo di patologie come tumore cerebrale,epilessia, ictus e malattie degenerative, volevo chiederVi se a Voi possa sembrare motivo di preoccupazione tutto ciò..non ho nessun altro sintomo..
Grazie davvero

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

quelli che Lei chiama "scatti" sono delle contrazioni muscolari che avverte sotto la pelle? C'è spostamento per es. di un arto?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Sì l arto si muove..ho fatto gli esempi anche di come si muove..per esempio sul collo è come quando ti cade una goccia fredda su di esso e si fa quel piccolo movimento in avanti..in pratica appena prima di avere questo scatto o spasmo sento sfiorare quella parte del corpo, che come riflesso fa questo scatto..però capita raramente..cioè io mi sono accorto da almeno 2anni di questo "fenomeno"..e mi succede 1 o 2 volte al mese..è l unico sintomo..sono un ragazzo davvero troppo ipocondriaco..E la Sua risposta mi ha già spaventato, sembra che sia molto grave visto che c é anche il movimento dell arto o del collo

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazzo,

assolutamente no, non c'è nulla di grave, le mie domande erano mirate a definire il sintomo.
Il fenomeno è così sporadico che non desta nessuna preoccupazione, inoltre si manifesta in un discreto numero di soggetti senza peraltro ritenersi patologico.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Grazie davvero per le rapidissime risposte..solo una cosa..ho letto sul web che le mioclonie sono diciamo normali in fase di addormentamento, ma se invece succedono da svegli son sintomo di qualcosa di grave..è così?
Perchè se i miei scatti sono imputabili a mioclonie, e succedono da sveglio, allora sono sintomo di qualcosa di grave? Diciamo che sono entrato in panico quando ho letto da qualche parte sul web questo, cioè che appunto da svegli son sintomo di cose gravi, invece da addormentati è normale..
Sul web si leggono tante cose, però chi meglio di Lei può dirmi effettivamente dove sta la verità?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le mioclonie sono da attenzionare quando sono frequenti o ripetute e continuative nello stesso episodio, quando si tratta di 1-2 scatti al mese indicano di solito un fattore ansioso o un'ipereccitabilità neuromuscolare che a volte si manifesta senza caratteri di malattia, ovviamente quando è sporadica.
Per una valutazione diretta si rivolga al medico curante.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Quindi Dottore, secondo lei più o meno quanto dev essere frequente per essere reputato "preoccupante"?
Ovviamente non mi aspetto un numero preciso, ma più o meno a grandi linee..
Lei inoltre ha detto che quando è sporadica non è indice di malattia..se fosse appunto più frequente, ed essendoci solo questo sintomo,Lei su che malattia propenderebbe ipotizzare?

Grazie mille ancora, mi ha tranquillizzato

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non ha senso porsi queste domande e sarebbe sbagliato dare delle risposte che poi creerebbero solo ansia. Nello stesso tempo esse mettono in evidenza un rilevante disturbo d'ansia che andrebbe affrontato adeguatamente qualora non l'avesse già fatto.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro