Utente 381XXX
buongiorno,da circa un mese ho sensazione di punture di spilli e goccioline fredde un po' in tutto il corpo. il mio medico ha ipotizzato una somatizzazione ansiosa visto ho avuto un intervento di urgenza a febbraio con asportazione di tuba, appendice e aderenze viscerali. per sicurezza ho anche fatto una visita neurologica risultata negativa. così mi hanno prescritto la Lyrica da 25 mg mattina e sera. i sintomi adesso non sono fissi ma alternano i giorni. all'inizio mi ero preoccupata pensando alla SM. ma tutti vogliono tranquilizzarmi. premetto che sono molto ansiosa. devo stare tranquilla?
grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

l'ipotesi della somatizzazione è certamente possibile soprattutto considerato l'esito negativo della visita neurologica. Una conferma potrebbe essere anche la riduzione dei sintomi in seguito alla terapia che sta seguendo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 381XXX

grazie mille per la risposta veloce. Purtroppo non è facile tranquillizzarsi visto quello che si legge su internet. E visto la mia ansia e aimè, ipocondria, mi spingo sempre a pensare alla SM. spero che i sintomi diminuiscano. Mi ha detto il dottore che il fatto che vadano e vengano sia un fattore positivo. Se dovessi continuare ad avere questa sensazione mi consiglia altri esami? una visita neurologica può veramente bastare?

grazie per il servizio che svolgete
cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

concordo con quanto Le ha detto il medico sull'alternanza dei sintomi che tenderebbe ad escludere cause importanti. Una visita neurologica negativa associata alla sintomatologia del paziente è certamente attendibile.
In caso di accentuazione dei sintomi però nulla vieta di sentire un secondo parere neurologico.
Mi sentirei comunque dí tranquillizzarLa.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 381XXX

Grazie mille del suo consulto. Adesso farò questa cura come mi è stato prescritto e vedrò il decorso dei sintomi. Per noi ansiosi purtroppo ci vuole più tempo per capire le cose! grazie ancora e
cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona serata!
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 381XXX

buonasera, riscrivo dopo tanto tempo perchè la mia situazione non è migliorata un gran chè. tutti continuano a dirmi che sono disturbi legati all'ansia ma io non riesco a darmi pace pensando sempre alla SM o altre malattie simili. partendo dal fatto che come le avevo detto da quando sono stata operata soffro di attacchi di panico frequenti, adesso ho anche iniziato xanax da 0.5 a rilascio prolungato.
da un po' di tempo mi sento molto strana, ho sempre mal di collo, soprattutto fra le scapole e alla cervicale, ma a volte anche un dolore muscolare e articolare diffuso. ho avuto 2 volte la sensazione che mi si intorpidisse un braccio, come un crampo, ma la sensazione di intorpidimento è passata in un oretta. il mio dottore ha detto potrebbe essere collegata al dolore al collo. ho anche debolezza alle braccia, spesso mi tremano le mani e anche su questo mi dicono che devono rafforzarmi a livello muscolare. ho tanto mal di testa e spesso mi balla la palpebra dell'occhio.

mi sono ulteriormente spaventata quando due volte ho sentito un'improvviso calore a un piede che si estende anche alla gamba a volte. non so se tornare di nuovo da un altro neurologo o smettere di ascoltare questi sintomi che dicono passeranno da soli visto che comunque vanno e vengono. dicono tutti che io sono ipocondriaca.
chiedo un suo ulteriore consulto. la ringrazio di nuovo. cordiali saluti

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è probabile che, come Le hanno detto i medici finora consultati, le Sue possano essere delle somatizzazioni ma la terapia con xanax è insufficiente a risolvere il problema.
Nulla comunque vieta di sentire un secondo parere neurologico.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 381XXX

la ringrazio per la tempestiva risposta, sono un po' preoccupata, parlerò di nuovo con il mio medico e vedrò il da farsi, mi rendo conto che i sintomi vanno e vengono e non sono precisi, mi dicono tutti che la sintomatologia è molto strana e che non presenta un ipotesi di malattia degenerativa. spero davvero sia così. sentirò il medico. grazie ancora
cordialità

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla!
Ok, stia tranquilla, non vedo motivi di eccessiva preoccupazione.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 381XXX

buongiorno, le scrivo per informarla sulla mia situazione attuale.
come le avevo già detto, la sensazione di spilli ogni tanto ritorna ma è molto variabile, a volte va a viene anche nell'arco di 24 ore, come tutti gli altri sintomi. per sicurezza però ho chiesto al mio medico se potesse farmi fare una risonanza ma ha escluso la necessità. mi ero di nuovo allarmata in questi giorni perchè da circa una settimana ho uno spasmo della palpebra superiore che mi segue tutto il giorno da quando mi sveglio e dura pochi secondi, l'occhio in dei momenti mi fa anche male. crede che anche questo sia legato allo stress e alla mia ansia: a volte ho anche la sensazione di avere i capelli sul viso quando in realtà non ci sono. il mio medico continua a dirmi che sono mie somatizzazioni, come le parestesie. Sicuramente, mi farò seguire anche da una psicologa per superare queste paure. lei pensa che debba rivolgermi ad un secondo parere neurologico o posso tranquillizzarmi del tutto?.
grazie
cordiali saluti

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

gli "spasmi" che riferisce probabilmente sono delle miochimie palpebrali che di solito riconoscono stress ed ansia come fattori causali.
Non penso che siano necessarie al momento ulteriori visite neurologiche.
Stia serena.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 381XXX

grazie della risposta. mi ero allarmata perchè il disturbo va avanti da giorni.
grazie ancora. saluti