Utente 389XXX
Da ieri avverto un formicolio costante al piede sinistro che non mi ha fatto dormire, e incide anche sul mio modo di camminare. Quando sono seduto e cammino mi sembra di avere degli spilli che mi pungono in continuazione. Una cosa del genere non mi è mai successa, e sono terrorizzato che possa essere la sclerosi multipla! Quando ero a letto sentivo il formicolio anche sulle dita delle mani e lieve formicolio sul piede destro. Cosa potrebbe essere?

Volevo farle sapere che ho 28 anni, e sono uno sportivo, e il pensiero di avere la sclerosi multipla mi sta già consumando.

pertanto, Le chiedo che tipo di esami devo fare per sapere se ho questo male terribile?

La ringrazio in anticipo e porgo cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

in questi casi l'iter diagnostico prevede prima la visita neurologica, gli eventuali esami diagnostici vengono richiesti dal collega solo se ritenuti utili e mirati ai riscontri della visita e all'eventuale sospetto diagnostico.
Non si fasci la testa prima di averla rotta.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dott.,
La ringrazio della risposta. Ora tornando a casa dal lavoro, sentivo formicolii come degli spilli mi pungessero su tutte le gambe, compresi il polpaccio e le cosce.
Secondo Lei potrebbe trattarsi di sclerosi multipla?
Devo fare la visita neurologica urgente, dato che in ospedale te la fissano come minimo un mese dopo..
Sono davvero terrorizzato, sento questi spilli che mi pungono dalle dita dei piedi sino alle cosce...
La ringrazio in anticipo.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non possibile stabilire a distanza la natura del problema riferito, faccia la visita neurologica e poi si possono avere le idee più chiare.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 389XXX

Grazie, volevo dirle che tornato a casa ho iniziato ad avvertire spilli sparsi per tutto il corpo: mani, collo, faccia. Spero che non sia nulla di grave. Sono molto preoccupato ed ansioso di mio. Cordiali saluti
Domani prenoterò una visita privata

[#5] dopo  
Utente 389XXX

Volevo dirLe che sono un atleta fitness che pratica da 8 anni il fitness/body-building e da 1 anno e mezzo seguo alimentazione vegetariana tendente al vegano da 6 mesi. Cordiali saluti

[#6] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la sensazione di spilli generalizzata in tutto il corpo di solito non indica problematiche importanti ma è corretto effettuare la visita neurologica come giustamente ha già deciso di fare.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente 389XXX

Stanotte, prima di addormentarmi sentivo queste punture degli spilli soprattutto nelle gambe, braccia, collo ed anche un po' sulla faccia.
Mentre oggi li avverto sempre in particolare modo sui polpacci, cosce e sul collo.
Queste punture potrebbero rimanere per tutta la mia vita?
Purtroppo non so a quale neurologo rivolgermi. Lei ritiene che possa aspettare la visita in ospedale o vada a farla privatamente il prima possibile?

[#8] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

<<Queste punture potrebbero rimanere per tutta la mia vita?>> non esageriamo, sarà soltanto per periodo, non si scoraggi.

La visita neurologica? Dipende da quando viene fissata quella presso l'ambulatorio dell'ospedale.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente 389XXX

Egregio Dott.,
lo spero tanto, anche se la cosa fondamentale è che non sia affetto da una grave malattia come sclerosi multipla.
Qualora la visita mi venisse fissata da qui a 3-4 settimane, andrebbe bene, o è più opportuno andare privatamente, anche se non so veramente da chi andare...

[#10] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Considerando che è un soggetto particolarmente ansioso sarebbe opportuno effettuare la visita entro qualche settimana, veda cosa Le dicono in ospedale.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente 389XXX

Ha proprio ragione. Mi sa che andrò privatamente anche se alla cieca.
Ho notato che oggi in ufficio sentivo sensazione di freddo ai piedi. Mentre ora le sensazioni di spilli si sono attenuate però sembra essere tornato il formicolio con annesso fastidio al piede sinistro. Non so più cosa mi succede.
Per caso potrebbe suggerirmi dei neurologi nel veneziano?
Grazie e cordiali saluti

[#12] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non conosco neurologi nella Sua zona, mi dispiace.

Buonanotte
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dott.,
le punture degli spilli sparse per il corpo si sono attenuate e non le sento più praticamente.
Tuttavia, avverto un costante formicolio al piede sinistro con dei fastidi.
Questi sintomi potrebbero essere indice di sclerosi multipla?
Inoltre, ogni neurologo è in grado di fare una diagnosi corretta al riguardo? Cioè riconoscere con la visita una possibile sclerosi multipla?

[#14] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

queste domande sono indice di stato ansioso, è ovvio che un neurologo sia in grado di avanzare il sospetto diagnostico di SM.
Faccia tranquillamente la visita e ci aggiorniamo a dopo.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dott.,
la ringrazio per la sua pazienza nei miei confronti.
Ma il fatto di avere sintomi riconducibili alla sclerosi multipla mi fa viere in terrore...
Mi fa crollare il mondo addosso..

[#16] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dott.,
a breve sosterrò una vista neurologica in ospedale ma vorrei un suo parere riguardo ai sintomi che si sono verificati in questi ultimi giorni.
Percepivo sporadicamente punture di spilli localizzate soprattutto ai piedi ed alle cosce in particolar modo quando mi mettevo a letto.
Oggi praticamente non ho avvertito formicolii e punture di spilli.
Tuttavia, stasera in palestra durante il mio allenamento di sollevamento peso per i dorsali e spalle ho iniziato ad avvertire continue punture di spilli sotto i piedi, sulle dita dei piedi e in minor misura sulle cosce. Ora che sono tornato a casa queste punture sono diminuite ma continuo ad avvertirle sulle cosce.
Secondo Lei di cosa potrebbe trattarsi? Di qualcosa di grave?
La ringrazio in anticipo e porgo cordiali saluti

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Probabilmente i sintomi riferiti sono causati dallo sforzo fisico, almeno così pare di capire da quello che scrive.
Consulti il Suo medico curante se il problema dovesse persistere.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dott.,
La ringrazio della risposta. Domani sosterrò appunto una visita neurologica in ambulatorio sperando di trovare un neurologo competente capace di individuare il mio problema. Spero di non avere alcuna grave malattia.
Stamattina quando mi sono alzato sentivo lieve punture alla pianta del piede sinistro.
Cordiali saluti

[#19] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dott.,
domani dirò al neurologo che durante l'allenamento con i pesi i sintomi di punture di spilli si sono intensificati. Vorrei chiederLe se secondo Lei si tratta di qualcosa di grave?
La ringrazio in anticipo e porgo cordiali saluti

[#20] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ok, se vuole può farmi sapere cosa Le dirà il neurologo.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente 389XXX

Si certo. Spero che vada tutto bene.
Cordiali saluti

[#22] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dott.,
oggi ho sostenuto la visita neurologica. Il medico che mi ha visitato ha escluso categoricamente la sclerosi multipla ed altre patologie gravi.
Al termine della visita ha segnalato: ROT vivaci ai 4 arti ad eccezione del bicipitale sn. Il resto nella norma. Conclusioni: possibile rizopatia cervicale.
Si richiede RMI del rachide cervicale senza mdc.
Tuttavia ieri sera e sta mattina avvertivo a letto insistenti punture di spillo su entrambi i piedi e le dita.
Ho già prenotato la risonanza per il prossimo 14 dicembre.
Lei ritiene che la diagnosi del medico che mi ha visitato possa essere corretta?
La ringrazio in anticipo e porgo cordiali saluti

[#23] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certamente, il collega ha l'indubbio vantaggio di averla visitata, segua le sue indicazioni e si tranquillizzi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dott.,
mi sono un po' tranquillizzato ma non troppo. Continuo ad avvertire queste punture di spillo e per tale le motivo mi preoccupo.
Ma in che cosa consiste la rizopatia cervicale?
L'esame che mi è stato prescritto è idoneo a risolvere tutti i dubbi? Il medico in modo deciso mi ha detto che non si tratta di sclerosi multipla.
In attesa di una risposta cordiali saluti

[#25] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

in pratica si tratta di una radicolopatia cervicale cioè è interessata una radice nervosa generalmente causata da una compressione.

Quali dubbi vuole chiarire? Se la SM ovviamente no, la RM in quesi casi va fatta all'encefalo e a tutto il midollo spinale ma se il collega dopo la visita non ha avuto dubbi non capisco perché dovrebbe averne Lei.
Le ripeto, segua le indicazioni del neurologo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dott.,
ho dei dubbi perché non capisco in base a cosa il neurologo è così sicuro da escludere la sclerosi multipla.
Inoltre, vorrei chiederLe qualora le punture di spillo non passero fino alla risonanza magnetica che eseguirò il 14 dicembre, e comunque nella peggiore delle ipotesi mi tormentassero sino alla prossima vista di controllo fissata tra 60 giorni con lo stesso dottore, è opportuno che mi faccia visitare da un altro neurologo?
La ringrazio in anticipo e porgo cordiali saluti

[#27] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Aspetti prima l'esito della RM e poi si vedrà come procedere.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#28] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dott.,
La ringrazio. Spero che queste punture passino, perché non mi fanno vivere tranquillo.
Lei ritiene che non ci siano rischi che abbia la sm perché la neurologa che mi ha visitato l'ha esclusa in maniera assoluta.
Ma allora da cosa dipendono questi formicoli?

[#29] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dott.,
nonostante le assicurazioni del neurologo che mi ha visitato comunque continuo ad avvertire queste sensazioni di punture di spillo concentrate soprattutto sui piedi e sulle mani quando sono disteso a letto, e sulle cosce quando cammino di giorno all'aria aperta. I sintomi in questione cambiano di giorno in giorno, e non sono costanti, nel senso che vanno e vengono. A volte avverto punture di spillo, altre volte una sorta di pizzicore accompagnato dal prurito. Dottore non so più cosa fare e non riesco a stare tranquillo. Secondo Lei non si tratta di SM o di altra patologia grave?

[#30] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le consiglio di affrontare il disturbo d'ansia rivolgendosi ad uno psicologo o ad uno psichiatra. Infatti un soggetto non ansioso dopo avere effettuato la visita neurologica in cui sono state escluse problematiche importanti si tranquillizza e non ci pensa più.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#31] dopo  
Utente 389XXX

Egregi dottore, ahimè sono ancora qui a scrivere.mi rivolgo a Lei perchè ho paura di avere la sla o la sm o qualche distrofia muscolare, o neuropatia periiferica.
Da 20 giorni ho iniziato a far fatica a compiere piccoli gesti di manualità con entrambe le mani, nel senso sento le mani come se non fossero mie, e faccio fatica a tenere la forchetta in mano, lo spazzolino ed adesso a scrivere sul pc.
Il 14 giugno ho sostenuto una visita dal neurologo il quale ha categoricamente escluso la sla e la sm. questo è il suo responso:
EN non significativo, in particolare mantenute le posizioni di Mingazzini , non assimentrie dei ROT, normoevocabili, non riferite turbe della sensibilità soggettiva, buona la forza estrinseca ai quattro arti, non evidenti fascicolazioni spontanee o indotte, prove di coordinazione corrette, non segni meningei, nervi cranici apparentemente integri.
mi ha prescitto le gocce EN da prendere per una settimana.
Ma continuo a far fatica a fare fini movimenti con le mani, non ho alcun problema a sollevare pesi e tenere oggetti in mano dato che vado anche in palestra....
sento le mie mani impacciate, di legno, soprattutto l'anulare e il mignolo delle mani, li sento come qualcosa di non mio, di intralcio..
Cosa mi consiglia
di fare?

[#32] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con visita neurologica negativa il collega si è orientato verso un disturbo psicosomatico. Quale il dosaggio dell'En? Ha avuto dei miglioramenti?
Dr. Antonio Ferraloro

[#33] dopo  
Utente 389XXX

Grazie della risposta. Ho assunto all'incirca 15 gocce al giorno ma non tutti i giorni dato che non vorrei creare dipendenza.. Quando assumo le gocce sto più tranquillo e non mi viene la voglia di muovere le dita.. quando non prendo le gocce non faccio altro che pensare a questo disturbo ed alle brutte malattie.. Pertanto faccio ogni 2 minuti test per le mani, tipo apro e chiudo le dita, faccio il gesto della pistola, oppure apro la bottiglia con le tue dita, o mi abbottono solo con una mano, etc.. Inoltre avverto sporadicamente punture di spillo sulle dita delle mani e a volte dei piedi..
Inoltre ho notato che faccio fatica a usare la forchetta con la mano sinistra, e non scrivo proprio con la mano sinistra ma sono destro e non mancino..
I miei famigliari pensano che sia un po' impazzito, ritengono che non abbia alcuna difficoltà dei movimenti, ma io sento l'anulare e il mignolo di impaccio, come un qualcosa di superlfluo..
Ho il terrore di avere la sla, sm o altre neuropatie periferiche..
Mi consiglia un'altra vista da un altro specialista?

[#34] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le consiglio di affrontare il disturbo ansioso in maniera globale, solo l'ansiolitico non è sufficiente, avrebbe bisogno di una terapia di fondo e più incisiva.
Un'altra visita neurologica? Non penso che serva se l'ultima è stata effettuata pochi giorni fa.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#35] dopo  
Utente 389XXX

Gentile dottore la ringrazio per la risposta. Quindi ritiene che questi sintomi siano dovuti alla mia ansia ed ipocondria?
Volevo dirle che sento un po' di dolore alle mani quando ad esempio ad esempio apro le dita, o le sollevo, forse è dovuto al fatto che le alzo e muovo ogni 2 minuti?
Ho visto che faccio fatica anche a pettinarmi, cioè a tenere correttamente il pettine come per la forchetta, con la mano sx, è normale non essendo un mancino?
Grazie in anticipo

[#36] dopo  
Utente 389XXX

Dottore buonasera, giovedì sono stato meglio anche se ho continuato tutto il giorno a fare il gesto della pistola con le dita, ad aprire le mani, etc.. ma ieri notte messomi a letto, non sono riuscito a chiudere l'occhio a causa dei continue punture di spillo, pizzicotti, sparsi per tutto il corpo, ma maggiormente sui piedi e le dita dei piedi.. sono riuscito ad addormentarmi verso le 6, dopo aver assunto 10 gocce di en. Durante il giorno questi pizzicotti ci sono stati sporadiche volte,e le sento maggiormente quando sono a letto. Secondo lei cosa potrebbe essere?

[#37] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le ho già detto che è una somatizzazione ansiosa ma non è importante quello che dico io ma quello che Le ha detto il neurologo che l'ha visitata.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#38] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dottore, grazie della risposta.
Sono stato in palestra a fare le gambe, ho sollevato carichi notevoli, e sentivo un po' di punture di spillo sotto i piedi.. ma adesso sento le mani che mi fanno male, tipo le articolazioni quando ad esempio stringo qualcosa, o cerco di portare il pollice all'interno della mano.. Può essere dovuto al fatto che muovo le dita ogni 2 secondi, facendo gesti della pistola ed altri movimenti con le dita.. Poi adesso sento anche i piedi strani, tipo la pianta dei piedi..
lei pensa che sia tutto dovuto alla mia ansia ed ipocondria?

[#39] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
La risposta l'ha avuta alla replica #37.
Dr. Antonio Ferraloro

[#40] dopo  
Utente 389XXX

Grazie. Cosa posso fare per risolvere questi sintomi?

[#41] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ritengo che la visita psichiatrica sia la più indicata per il Suo problema, infatti, come Le dicevo precedentemente, soltanto con gli ansiolitici è difficile venirne fuori.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#42] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dottore. Quindi lei ritiene che sia dovuto tutto alla mia psiche malata ma i miei sintomi continuano a peggiorare.. ad esempio ora sento dolore all'interno della mano quando tengo la forchetta od altro.. ed ho terrore di avere una neuropatia periferica come cidp o sm o sla..
Lunedì prossimo ho la visita da un neurologo dell'usl.. Secondo lei dalla visita si può avere il sospetto delle suddette malattie?

[#43] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dottore, chiedo scusa per il disturbo ma questi sintomi mi fanno star male e leggendo su internet e sul sito di medicitalia mi vengono 1000 dubbi sull sla, sm e neuropatie periferiche.
Oggi sono stato di nuovo in palestra facendo un buon allenamento ma continuo ad avvertire l'anulare e il mignolo di impaccio, ed inoltre si è aggiunto il fastidio sotto i piedi, specie quello destro.
Gli oggetti non mi sono mai cascati di mano, ma mi sembra di tenere male la forchetta soprattutto con la mano sinistra, anche se secondo mia madre la tengo bene, riesco ad abbottonarmi la camicia con una sola mano però sento le dita strane e mi viene di muoverle ogni 2 minuti alzandole, piegandole, tirandole ed adesso mi sembra di avere male alle articolazioni quando faccio questi gesti.
Lei pensa che si tratti di sintomi psicomatici? e' a escludere la sla, sm e la cidp?
La ringrazio se riesce a rispondermi

[#44] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dottore, Le chiedo la cortesia di rispondermi, Le sarei infinitamente grato..Volevo dirle che ad esempio quando ho il telefono in mano, o la forchetta, cmq oggetti di piccole dimensioni, mi viene lo stimolo di muovere le dita perchè non li sento comodi nella mano.. a cosa può essere dovuto ciò?
Mi risponda per favore.

[#45] dopo  
Utente 389XXX

Buongiorno dottore, ho capito che non mi vuole rispondere perché mi considera pazzo, però le chiedo la cortesia di rispondermi questa volta perché sono davvero disperato! Dai ieri sera quando mi sono sdraiato sul letto per vedere la tv,.ho cominciato ad avvertire contrazioni/guizzi sulla spalla/ dorso destro, visibili ad occhio nudo e continue, ce le ho anche sta mattina, proprio un questo momento che le scrivo.. cosa potrebbe essere secondo lei?
Ho il terrore della sla! Per favore mi risponda

[#46] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non Le rispondo non perché La consideri un pazzo, come dice Lei, ma perché non è produttivo rispondere ad ogni quesito in quanto non risolve il problema ma alla lunga lo accentua, per cui non Le darei un buon servizio.
Le ho già detto che la sintomatologia è di tipo psicosomatico, forse con qualche qualche problematica cervicale, Le ho pure detto di rivolgersi ad uno psichiatra, pertanto ha già ha avuto le informazioni necessarie per affrontare il problema, più di questo, a distanza, non è possibile dire.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#47] dopo  
Utente 389XXX

Domani ho la visita neurologica presso un neurologo dell'asl, sentiamo cosa mi dice.. secondo lei devo dirgli della precedente visita neurologica fatta 1 mese fa? L'anno scorso con la risonanza cervicale mi è stata riscontrata una lordosi accentuata.. questi sintomi possono essere dovuti alla lordosi?

[#48] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come detto sopra, un'accentuazione di alcuni sintomi potrebbe essere causata anche da problematiche cervicali.
Forse non conviene influenzare il collega riferendo della recente visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#49] dopo  
Utente 389XXX

La ringrazio.Ok, gli parlo solo dei sintomi e le faccio sapere l'esito. cmq ho visto che anche l'indice della mano destra fa degli scatti ogni tanto.. mi viene male aver tutti sti sintomi che ogni giorno si aggiungono a quelli esistenti

[#50] dopo  
Utente 389XXX

Buongiorno dottore. Questo è l'esito della visita fatta oggi.
EN: paziente vigile, orientato Stp, collaborabte, eloquio normale, marcia regolare, non romberg, magazzini l e ll ben tenuti, non deficit di forza ne' alterazioni di sensibilità TTD e pallestesica, ROT normovivaci e simmetrici, RCP in flessione bilaterale, R addominali assenti bilateralmente, bon clono, prove cerebellari corrette, Lasegue negativo, NNCC: nella norma


Si consiglia RMN cetrbrale senza e con mdc

Cosa ne pensa?

[#51] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il neurologo cosa Le ha detto? È importante l'impressione diretta.
Dr. Antonio Ferraloro

[#52] dopo  
Utente 389XXX

Ha detto che la sla proprio di no.. di fare la risonanza, e in caso negativo di andare dal psichiatra.. ma lei cosa deduce dal referto?

[#53] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
L'unico segno anomalo è l'assenza dei riflessi addominali ma come segno isolato potrebbe non avere significato clinico.
Faccia la RM encefalica prescritta.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#54] dopo  
Utente 389XXX

Cosi mi fa preoccupare.. ma è grave questa cosa?
Mi.ha prescritto la radiografia solo per tranquillizarmi.. alla luce della visita posso escludere la sla?

[#55] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente si, non si preoccupi e stia tranquillo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#56] dopo  
Utente 389XXX

Mi ha detto che non c'è l'urgenza di farla.. le chiedo solo di rispondermi in tutta sincerità c'è il concreto rischio che abbia la sclerosi multipla o altra grave malattia? Poi non capisco per quale motivo fare la risonanza con contrasto?

[#57] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

da qui si deve necessariamente ragionare secondo le visite e gli esami effettuati, la prima visita neurologica, un mese fa era negativa, quest'ultima presenta un unico ed isolato segno anomalo ma il collega l'ha rassicurata dicendole di effettuare la RM ma senza urgenza. Cosa vuole che Le dica, faccia prima l'esame.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#58] dopo  
Utente 389XXX

Grazie dottore. A dire il vero, è la prima volta su 5 visite fatte negli ultimi anni che mi abbiano controllato i riflessi addominali.. poi ho letto che tantissime persone non li hanno senza avere nulla di patologico.. È vero?

[#59] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
E' quanto Le ho detto alla replica #53.
Dr. Antonio Ferraloro

[#60] dopo  
Utente 389XXX

Non capisco perché non li fanno tutti i dottori, anche magari 2 anni non avevo questi riflessi visto che nessuno me li ha mai controllati..
Secondo me non li avrebbe controllato nemmeno oggi se non fossi senza camicia, e poi mu ha detto che la parte destra del dorsale è più sviluppata e forse ho la scoliosi

[#61] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dottore buongiorno. Dopo un mese di calvari con strani sintomi ch vanno e vengono mi sono accorto sabato, non so se anche prima era così, che non riesco a sollevare autonomamente la parte destra della bocca verso destra. Cioè riesco a farlo contemporaneamente con entrambi i lati, ma autonamente solo con la sinistra. Lo stesso succede mi succede con l'occhiolino, riesco a fare solo con l'occhio sinistro. Mi devo preoccupare? Grazie in anticipo

[#62] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

preoccuparsi no ma un controllo dal Suo medico curante è indicato.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#63] dopo  
Utente 389XXX

Egregio dottore, la ringrazio per la risposta. Il problema che quando sollevo entrambi i lati si alzano, ma se voglio farlo unilateralmente riesco solo dal lato sinistro.Quano tento a farlo con il lato destro si alza anche quello sinistro. Cosa potrebbe essere secondo Lei?

[#64] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
In passato ha avuto qualche paresi facciale?
Dr. Antonio Ferraloro

[#65] dopo  
Utente 389XXX

No, mai avute.. sta cosa mi terrorizza!! Ho paura della sla, sm e qualche tumore! secondo lei cosa può essere?

[#66] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non si può sapere a distanza, potrebbe anche non essere patologico. Veda cosa Le dice il Suo medico curante.
Dr. Antonio Ferraloro

[#67] dopo  
Utente 389XXX

Lo spero tanto, anche perché non ne posso più di questi sintomi. Pensa che possa escludere la sla? E l'aneurisma? Ho prenotato la visita per lunedi dal mio medico di base, ritiene che vada bene o è troppo tardi?

[#68] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la SLA non c'entra nulla e nemmeno un aneurisma cerebrale.
Va bene la visita lunedì, non vedo motivi di urgenza.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#69] dopo  
Utente 389XXX

Grazie caro dottore. Purtroppo adesso ho il terrore di avere qualche tumore, e non faccio altro che disperarmi e piangere. Inoltre sento pesantezza alle mascelle e mi sono dimenticato a dirle che riesco a spostare tutto il labbro superiore solo verso sinistra e non verso destra. Aiuto!!

[#70] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
La RM encefalica poi l'ha effettuata?
Dr. Antonio Ferraloro

[#71] dopo  
Utente 389XXX

Me l'hanno fissata per settembre dato che non c'era urgenza.. crede che debbs anticiparla?

[#72] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non penso, veda cosa Le dice il medico curante.
Stia sereno però.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#73] dopo  
Utente 389XXX

Caro dottore sono in preda della disperazione e panico. Sono convinto adesso avere qualche tumore del cervello con pochi mesi di vita, e il fatto di avere solo compiuto 30 anni da poco mi fa ancora star più male

[#74] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Lasci perdere queste patologie e si tranquillizzi, il tutto può non avere valore patologico.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#75] dopo  
Utente 389XXX

Lo spero tanto perché sarebbe veramente tragico. Ma lei come mi consiglia di muovermi? Pensa che il medico di base possa essere utile?

[#76] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Come primo orientamento diagnostico è certamente utile, poi vede cosa Le consiglierà.
Dr. Antonio Ferraloro

[#77] dopo  
Utente 389XXX

Ma se fossi un suo paziente, cosa mi consiglierebbe? Che tipo di esame?

[#78] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prima di pensare ad esami è indispensabile la visita medica, poi si pensa ad eventuali esami diagnostici.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#79] dopo  
Utente 389XXX

La ringrazio. Non mi resta che aspettare lunedi. Spero di non avere nulla patologico, anche se purtroppo ho forti dubbi

[#80] dopo  
Utente 389XXX

Adesso, a causa forse del fatto che ho pianto tutto il giorno, pensando di avere 2-3 mesi di vita, ricordando tutti i momenti belli vissuti fino adesso, sento sparsi per il corpo fascicolazioni, formicolii..

[#81] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Come vede si tratta di sintomi psicosomatici, non si allarmi per niente.
Dr. Antonio Ferraloro

[#82] dopo  
Utente 389XXX

Eh lo so. Sono 2 mesi e mezzo che non vivo più. Dall'ultima visita neurologica è terminato il problema alle mani, ed è cominciata la disfagia. Ho fatto una visita dall'otorino che l'ha escluso categoricamente. Passato quel disturbo ho iniziato ad avvertire il fiato corto. Quindi fino all'altro ieri pensavo di avere la sla, adesso penso di avere un tumore al cervello dato che non riesco a muovere autonamente/unilateralmente il labbro superiore destro...

[#83] dopo  
Utente 389XXX

Gentile dottore, adesso avverto tensione/rigidita in tutta la mandibola e fronte, potrebbe essere la sla bulbare?

[#84] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
No, non c'entra la SLA bulbare.
Dr. Antonio Ferraloro

[#85] dopo  
Utente 389XXX

Gentile dott, ieri ho fatto la visita dal mio curante, il quale ritiene che non abbia nulla di grave e mi ha prescritto delle pastiglie a base di cortisone. Vorrei chiederle se questa paresi di non riuscire a sollevare autonomia il labbro destro verso destra, potrebbe essere legata all'assenza dei riflessi addominali riscontrata all'ultima visita neurologica? Grazie

[#86] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

teoricamente è possibile una correlazione, comunque potrebbe anche non esserci, in ogni caso non è possibile dare una risposta univoca.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#87] dopo  
Utente 389XXX

La ringrazio fella risposta. Ma è una cosa grave? La mia potrebbe essere paralisi centrale facciale?

[#88] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

senza una visita neurologica non è possibile stabilire la natura del problema. Il medico curante prescrivendo un cortisonico pare si sia orientato verso un problema periferico.
Una valutazione neurologica potrebbe chiarire il caso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#89] dopo  
Utente 389XXX

La farò il prossimo giovedì dal primario della zona, qualora fosse paralisi centrale, è tanto grave? Può essere sla?
In attesa di un suo gentile riscontro porgo cordiali saluti

[#90] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le ho già risposto sulla SLA, no.
Faccia serenamente la visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#91] dopo  
Utente 389XXX

Almeno è già qualcosa, che mi rassicura sul fatto della sla. Anche perché continuo a piangere, e a disperarmi. Spero di arrivare almeno.a.giovedi.

[#92] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non è il caso di piangere né di disperarsi.
Stia sereno. Esca e si faccia una bella passeggiata.
Dr. Antonio Ferraloro

[#93] dopo  
Utente 389XXX

Lo so che dovrei. Ma l'idea di avere una malattia incurabile mi sta uccidendo.. e purtroppo credo di averla..

[#94] dopo  
Utente 389XXX

Gentile dottore, son veramente in crisi ed avverto leggere fascicolazioni sparse per il corpo.. posso prendere le en?

[#95] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Deve rivolgersi al medico curante, on line non si possono consigliare farmaci, mi dispiace.
Dr. Antonio Ferraloro

[#96] dopo  
Utente 389XXX

Me la ha prescritte il precedente neurologo, volevo sapere se prendendole non altero l'esame neurologico della prossima settimana

[#97] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
No, non altera la visita neurologica.
Se le ha prescritte il neurologo le può prendere.
Dr. Antonio Ferraloro

[#98] dopo  
Utente 389XXX

Caro dottore, c'è la possibilità che non sia gravemente malato? Sono davvero giù e mi vedo morto a breve

[#99] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Stia tranquillo, certo che c'è la possibilità.
Dr. Antonio Ferraloro

[#100] dopo  
Utente 389XXX

Lo spero tanto, il mio medico curante dice che non ho nulla, e che devo stare solo tranquillo.. io cmq non so cosa pensare, e questa incertezza mi sta divorando