Tunnel tarsale piede dx e dolore alla coscia dx

Buongiorno
Ho 33 anni e da circa 6 mesi un dolore al piede DX che dalla risonanza risulta essere una metatarsalgia in note di artropatia intertarsale e che probabilmente dovuta ai problemi posturali Ho fatto fisioterapia con tecar e ultrasuoni oltre ad applicare il ghiaccio per 2 volte al giorno ma ancora il dolore persiste specialmente al mattino quando mi sveglio e devo appoggiare il piede a terra.

Nei ultimi due mesi si sono proposti altri due problematiche. La prima risulta a essere una sofferenza del tibiale e al tarso. Quando schiaccio un determinato punto sul dorso del piede DX in prossimità dal mignolo sento un dolore pungente che si irradia al mignolo e persiste poi come un formicolio dolente. Lo stesso accade se manipolo il piede in dietro per allungarlo. Dalla elettromiografia risulta: “velocità di conduzione motoria del tibiale dx ai limiti inferiori della norma. Velocità di conduzione sensitiva del nervo medioplantare con latenza aumentata sia nel tratto mediale che laterale”. Per questo caso mi è stato prescritto un terapia per due mesi con Nicetile e benexol.

Contemporaneamente a questo fastidio al mignolo si è manifestato un dolore al interno della coscia DX alla altezza della vena grande safena. Visto che uso da tempo anticoncezionale ho appena fatto gli esami per verificare la coagulazione del sangue e va tutto bene. Quindi il mio dubbio è:
Questo dolore alla coscia che si assomiglia ad un bruciore intenso oppure un pizzicotto e che se ripropone durante tutta la giornata (seduta, in piede, camminando e dalle volte anche stesa al letto) possa essere relazionato alla problematica del nervo tibiale al piede dx? È possibile che uno stesso nervo possa essere intrappolato e risulti nel dolore alla coscia e al piede? Può essere che la infiammazione del metatarso abbia provocato questa sofferenza al nervo? Quale sarebbe lo specialista più indicato per aiutarmi con questo quadro?

Nel ringraziarvi per il vostro prezioso tempo, colgo l'occasione per porgervi i più cordiali saluti
[#1]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,7k 1,2k 77
Se non ricevesse risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area ORTOPEDIA

Tanti saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dott. Salvo Catania. Seguirò il suo consiglio
Le auguro una buona giornata.
Cordiali saluti
[#3]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,7k 1,2k 77
Di nulla !

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio