Utente 291XXX
Salve egregi dottori,
Sono in giovane maschio di 22 anni.
Ieri sera mi è improvvisamente sorto un sintomo molto strano, ho iniziato ad avvertire un bruciore alle gambe, ed una sensazione molto simile a quella del formicolio. Tant'è che pensavo mi avesse punto qualcosa. Ad oggi quella sensazione di formicolio è ancora presente sulle gambe e alle volte sul braccio destro.
Non so se definirla parestesia perché non mi sento le gambe molto addormentate, le sento come se fossero percorse da animaletti e da punte di spilli.
Non alcun tipo di debolezza muscolare, proprio oggi sono stato in palestra e sia gambe che braccia hanno retto carichi importanti. Non ho problemi di equilibrio, vertigini, giramenti di testa, cefalee nè problemi oculari.
Eppure questa continua sensazione di formicolio sembra non voler andar via.
Sono un tipo abbastanza ansioso, lo ammetto, ma la cosa che mi sembra strano è che questo sintomo è sotto in un momento in cui ero assolutamente rilassato.
Alle volte ho anche sensazioni localizzate di freddo o bruciore alle gambe.
La mia paura è che si tratti di un esordio di Sclerosi Multipla.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sensazione che avverte è continua o intermittente? In quest'ultimo caso quanto dura?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 291XXX

Salve dottore e grazie della risposta.
La sensazione va e viene. Nel senso che quando viene può durare anche delle ore, ma poi scompare. Per farle un esempio, ieri sera avevo un po' di formicolio alle gambe ed oggi non avverto più nulla, ma lo avverto ad intermittenza alle braccia.
Tuttavia quella alle braccia è molto più lieve e breve, devo concentrarmi per sentirlo.
Aggiungo che questi formicolii non mi danno alcun problema di sensibilità, la sensibilità sia alle braccia che alle gambe è perfetta.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una sintomatologia di questo tipo, discontinua, statisticamente non è indicativa di patologie importanti.
In ogni caso una visita neurologica è indicata in quanto a distanza non è possibile dare certezze.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 291XXX

Grazie ancora, dottore.
Venerdì sono stato da un suo collega il quale mi ha visitato, mi ha fatto tutti i test del caso: deambulazione con un piede dinnanzi all'altro, sensibilità alla pressione, vibrazione, al tatto e anche con una piccola punta., riflesso patellare ed altre percussioni col martelletto ai gomiti e mi ha fatto restare in piedi con gli occhi chiusi, mi ha fatto seguire una penna con gli occhi e mi ha anche misurato la pressione.
Alla fine della visita mi ha detto che secondo lui non c'è motivo per una RM encefalica visto che la visita è risultata negativa e che probabilmente i formicolii svaniranno così come sono apparsi.
Secondo lei si possono escludere, con una visita di questo tipo, patologie importanti? Oppure è sempre meglio fare una RM encefalica?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se il collega ha ritenuto di non prescrivere nessun esame diagnostico evidentemente è sicuro dell'assenza di alterazioni organiche neurologiche.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro