Utente 245XXX
Buongiorno, sono un uomo di 36 anni. Premetto che sono un tipo ansioso.
E' da circa una settimana che avverto un fastidioso senso di bruciore alle mani e ai piedi accompagnato da formicolii.
Ho una sudorazione sui palmi di mani e piedi veramente abbondante.
Come sempre ho cominciato a leggere un po su internet che potrebbe essere un sintomo di sclerosi multipla e sono andato in ansia. I sintomi si sono accentuati, non riesco a dormire, ho nausea e perduto completamente appetito.
Oggi andro' ad esporre il problema al mio medico curante.
Secondo voi posso stare tranquillo?
Otto anni fa feci una rm con mezzo di contrasto ad encefalo e rachide cervicale e non risulto niente di anomalo. E' un esame troppo distante nel tempo oppure se c'era qualcosa sarebbe dovuto emergere anche nel precedente esame.
Grazie per l'attenzione e e cordiali saluti
Nicola

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

una RM effettuata otto anni fa non è più attendibile, ovviamente.
In otto anni possono insorgere varie condizioni.
Quanto detto è valido in generale, non solo nel Suo caso.
Ne parli col medico curante o con un neurologo ma stia tranquillo.

Perché ha fatto in passato la RM?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 245XXX

Buonasera, e grazie per la risposta.
Feci una risonanza perché avevo senso di vertigini ma non trovarono nulla di anomalo. Quindi fu data la colpa all'ansia.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la possibilità che si tratti dì ansia è possibile anche adesso, ovviamente dopo accurate visite mediche.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 245XXX

Il dottore conoscendo la mia storia clinica ha dato immediatamente la responsabilità all'ansia e mi avrebbe fatto riprendere terapia con citalopram.
Su mia insistenza mi ha prescritto RM encefalo e rachide cervicale che eseguirò venerdì.
Tanto mi conosco per stare tranquillo devo eseguire l'esame più efficace.
Allo stato attuale ho intenso bruciore alle mani e ai piedi.
Indica qualcosa il fatto che questo bruciore la notte sparisce e il giorno va ad aumentare durante la giornata???
Cordiali Saluti e grazie

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Potrebbe indicare un fattore psicosomatico all'origine del disturbo, come un problema a livello della colonna vertebrale che di giorno è sottoposta a sollecitazioni notevoli.
Vedremo la RM che effettuerà venerdì.
Se vuole può farmi leggere il referto.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 245XXX

Dopo un altra notte quasi insonne al risveglio ho vomitato a vuoto.
Sono andato nuovamente dal medico che continua a scaricare tutti i sintomi in un intenso stato ansioso. gli ho riferito delle vampate di calore che avverto a mani e piedi e lui l'ha spiegato come in fenomeno di vasodilatazione evocato da attacco ansioso.
È una risposta plausibile?

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
In generale è possibile, ovviamente non posso sapere a distanza se sia il Suo caso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 245XXX

Un paio di domande. Fino ad una settimana fa ho goduto di buona salute senza nessun segno. È possibile in così poco tempo avvertire i sintomi di Sm? Domenica ho fatto 35 km in bici senza problemi, lunedì ho fatto 1h di jogging, può escludere qualcosa oppure tutto è possibile?
Buona giornata e grazie

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

perché devono necessariamente essere sintomi da SM?
Possono essere sintomi causati anche da condizioni banali.
Oggi farà la RM, aspettiamo l'esito.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 245XXX

Esito rm totalmente negativo.

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sinceramente me lo aspettavo, infatti Le avevo fatto capire che non sospettavo nulla d'importante e che l'origine ansiosa era probabile.
Vede come Internet usato per autodiagnosi fa male?
Adesso si tranquillizzi e curi il disturbo ansioso.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 245XXX

Buongiorno sono entrato in un altro periodo nero. Forte nausea mattutina a volte con conati a vuoto, inappetenza bruciore gastrico. Specialmente la mattina ho una certa rigidità del collo e acutizzazione nausea a muovere la testa. Può dipendere dalla cervicale? Una rm di luglio 2016 a cervicale e encefalo può essere sufficiente ad escludere gravi patologie (tumori)?

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi pare di capire che in questi due anni sia stato bene, spontaneamente o con terapia farmacologica?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 245XXX

Per piccoli periodi con terapia per il resto spontaneamente. Che ne pensa dei miei quesiti?

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una RM di due anni e mezzo prima non ha più alcuna attendibilità, questo in generale, non riferito al Suo caso specifico. E' così per tutti.
Per il resto, la sintomatologia può essere di tipo ansioso ma deve rivolgersi al medico curante per avere un parere diretto.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 245XXX

Ho fatto nuovamente RM encefalo e rachide cervicale totalmente negative. Ho sempre sintomi vertiginosi specialmente oggi ho forti vertigini.
Domani provo ad andare a fare visita otorino. Non so più dove battere la testa. Può essere dovuto ad ansia o alla cervicale che in effetti a muovere il collo mi fa abbastanza male.

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con RM encefalica e cervicale negative l’ipotesi ansiosa è concreta. Veda cosa Le dirà l’otorino, poi si vedrà come procedere.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro