Utente
Buonasera,
sono una ragazza di 27 anni, non fumo e non bevo alcolici.
Da un paio di mesi mi porto dietro un mal di testa che ricorre quasi ogni settimana (e spesso lo stesso giorno della settimana), con una sintomatologia precisa: compare la sera in modo lieve, nella zona sopra l'occhio, sempre e solo dal lato destro, e aumenta poi perdurando tutta la notte fino al giorno dopo, all'ora di pranzo circa (è capitato che non comparisse la sera, ma mi svegliasse di notte). E' un mal di testa sordo, che interessa poi anche la tempia e la zona della mandibola e a volte anche sotto l'orecchio e dietro la testa, mi ostacola l'attività normale, anche se non ho auree, vomito o altri sintomi specifici. Non migliora sdraiandomi (anzi, a letto mi sembra di stare peggio) e i normali analgesici non hanno mai funzionato. Studiando fuori e attribuendo il disturbo allo stress, ho aspettato di tornare dal mio medico di base, che non si è pronunciato, ma mi ha prescritto almogran per prova. Il farmaco, che prendo da tre settimane, funziona anche ad attacco avanzato, ma questa settimana ho avuto due attacchi e non uno. Parallelamente, dato che da due anni uso Nuvaring, la mia ginecologa mi ha suggerito, per togliere ogni dubbio, di sospenderlo per un mese. Al momento sono alla prima settimana di sospensione e, come ho detto, non mi sembra di avere avuto miglioramenti. Specifico, inoltre, che da qualche settimana ho iniziato una cura di ferro e vitamina b12.
A quale specialista mi consiglia di rivolgermi?
La ringrazio anticipatamente,
cordiali saluti

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

per le cefalee lo specialista di riferimento è il neurologo, meglio se esperto in cefalee o che si occupi prevalentemente di cefalee.
Se l'almogran è efficace verosimilmente la Sua può essere un'emicrania in quanto il farmaco in questione è specifico per le cefalee di tipo emicranico.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la Sua celere e cortese risposta. Lei non pensa che l'uso di Nuvaring sia collegato a questa emicrania? Le chiedevo dello specialista per escludere eventualmente cause di tipo ormonale.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è possibile che la cefalea che riferisce sia correlata all'uso dell'anticoncezionale orale ma in ogni caso il primo specialista resta il neurologo, poi se questi sospetta una cefalea secondaria ad altre condizioni può inviare il paziente ad altro specialista in rapporto al sospetto diagnostico.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
D'accordo, la ringrazio nuovamente.

Cordialmente

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona giornata.
Dr. Antonio Ferraloro