Utente
Buongiorno gentili dottori,
Premetto che recentemente conduco una vita piuttosto stressante e che sono una persona ansiosa; da una decina di giorni ho spesso un leggerissimo male alla testa che va e viene. Mi sembra di percepepirlo a livello di fronte, tempie e occhi. Se può servire vi informo che ho il setto nasale deviato e che a volte quando apro molto la bocca, X esempio per sbadigliare, ho una terribile fitta tra la mandibola e l'orecchio sx.
Grazie per l'attenzione

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la lieve cefalea che va e viene sembrerebbe di tipo tensivo ma non si può escludere l'origine dall'articolazione temporo-mandibolare considerato quello che scrive.
Pertanto una visita gnatologica sarebbe indicata, associata ad una valutazione presso il Suo medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per la pronta risposta: la mia preoccupazione è data dal fatto che raramente ho sofferto di mal di testa nella mia vita e da ipocondriaco ho paura di avere qualcosa di brutto e che nonostante i farmaci cali ma rimanga.
Grazie per la sua gentilezza.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

<<un leggerissimo male alla testa che va e viene>> non è un sintomo preoccupante.
Da ciò che scrive non emergono elementi da fare pensare problematiche importanti.
Segua i consigli dati nel post precedente.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Grazie di cuore dottore

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona serata.
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore Ferrarolo,
Mi scusi se la disturbo nuovamente: ma in questi due giorni il. Al di testa è stato sempre mediamente leggero ma costante...da dopo pranzo fino alla sera prima di coricarmi. Volevo sapere se questo è compatibile con un eventuale cefalea muscolo tensiva e con un eventuale conflitto cervico mandibolare. Le comunico che in queste notti per via di mio figlio neonato ho dormito poco e male; inoltre le comunico che lunedì ho prenotato una visita dal gnatologo.
Sostanzialmente ritiene che posso stare tranquillo? Tutt al più trattasi di cefalea?
Grazie mille

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il mal di testa che riferisce è compatibile con entrambe le condizioni che cita.

Rilegga il post #3 e trova risposta alle Sue domande.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Grazie mille dottore,
Se non le da fastidio una volta visto il gnatologole faccio sapere...grazie ancora

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, può farmi sapere l'esito.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore Ferrarolo;
Purtroppo per ragioni di lavoro ho dovuto rinviare la visita dallo gnatologo..negli ultimi giorni il mal di testa era scomparso per ritornare negli ultimi due giorni insieme all influenza (sempre leggero comunque a volte costante) volevo chiederle quanto potrebbe durare un male di testa muscolo/tensivo?
Grazie per la solita cortesia.

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la durata è molto variabile, da poche ore a giorni, settimane o mesi, e non è prevedibile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Grazie dottore; quindi è possibile he stia bene dei giorni e che poi torni? E il fatto che sia stressato e che per vari motivi abbia ultimamente un sonno intermittente (con continui risvegli) può essere la causa di questo leggero ma fastidioso mal di testa?
Grazie dottore

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

<< quindi è possibile he stia bene dei giorni e che poi torni?>> certamente, è possibile.

Lo stress e i disturbi del sonno sono spesso dei fattori scatenanti alcuni tipi di cefalee, ovviamente non posso sapere se questo sia il Suo caso ma teoricamente è possibile.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Grazie dottore...è che da buon ipocondriaco ogni tanto "viaggio" con la testa!
Grazie mille dottore

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla ma ricordi di effettuare le visite consigliate.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Certamente dottore! Volevo chiederle un,ultima cosa: più di 6 mesi fa andai da un suo collega neurologo perché mi ero accorto di avere fascicolazioni ai polpacci (di cui ancora ogni tanto soffro) dopo la visita ed esami del sangue negativi mi parlò di sindrome delle fascicolazioni benigne...può avere una correlazione con il mal testa di cui soffro in questi giorni o non c'entra niente? Il comune denominatore è lo stress e scarso sonno?
Grazie mille

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se ci fosse una correlazione tra le due cose, questa potrebbe essere mantenuta dai fattori che menziona, stress e disturbi del sonno.
Ovviamente non si può escludere che le due condizioni siano indipendenti.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
Dottore ho prenotato la visita per il 9/12. Stavo pensando; dal momento che ho il setto nasale deviato e ipertrofia dei turbinati e soprattutto ora con l'influenza ho il naso sempre chiuso, potrebbe essere questo ma causa del leggero mal di testa insieme allo stress?

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Teoricamente è possibile ma va valutato con una visita diretta, da qui infatti si possono fare solo ipotesi teoriche.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente
Grazie dottore; oggi ho preso un nurofen dopo pranzo perché sono molto influenzato e finalmente dopo tre giorni di leggero dolore costante il male alla testa se ne è andato! Mi chiedo: perché con tachipirina 1000 e monent non passava?
Grazie sempre per la sua disponibilità e competenza

[#21]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

spesso dipende dal tipo di molecole utilizzate, nel Suo caso per es. la tachipirina (paracetamolo) non è efficace, invece l'ibuprofene, principio attivo sia del moment e che del nurofen, potrebbe essere efficace secondo il dosaggio, il moment da 200 non lo sente mentre il nurofen che esiste anche da 400 è stato efficace, sempre che abbia assunto questi dosaggi.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore;
Dopo giorni di benessere (in cui ho sempre preso il nourofen perché sono ancora influenzato) oggi pomeriggio mi è ricomparso il leggero male alla testa..oggi non ho preso il nourofen...
Il 9 ho prenotato una visita dal neurologo che mi aveva già visitato per me fascicolazioni perché voglio togliermi la paura(almeno spero)..mi può aiutare a tranquillizzarmi? Perché è tornato? Mi ero tranquillizzato in questi giorni. È dura essere ipocondriaci. Comunque ho cominciato un lavoro psicologico per gestire anche l'ansia.
Grazie per la sua solita gentilezza e attenzione

[#23]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

perché si sia manifestato nuovamente il mal di testa ovviamente non posso saperlo, un'ipotesi probabile è l'assenza dell'antinfiammatorio.
Faccia serenamente la visita neurologica e stia tranquillo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente
Si dottore. Grazie

[#25] dopo  
Utente
Dottore;
Un'ultima e non la disturbo più: malattia importanti producono mal di testa importanti? Non dovrebbe essere il mio caso...dico bene? Scusi ma sono un po' in ansia.
Grazie ancora

[#26]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, stia sereno.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro