Utente
Buongiorno,
sono un ragazzo di 24 anni. Scrivo per un problema di tremori alle mani che si verifica fin dall'adolescenza. Inizialmente mi provocava imbarazzo, si verificava infatti spesso in presenza di altre persone: per esempio nel bere o mangiare o nell'eseguire attività di una certa precisione. Negli ultimi anni i tremori sono diventati particolarmente acuti e invalidanti sul luogo di lavoro. Mi sono rivolto a uno psichiatra e mi è stato prescritto alprazolam che assumo da circa un anno (fino a un massimo di 3 mg al giorno) seguendo contemporaneamente una psicoterapia (questo anche per episodi di attacchi di panico). I tremori sono certamente diminuiti con il farmaco, ma non sono mai del tutto scomparsi. Solo assumendo alcool, anche in dosi modeste, riesco a non tremare. Mi chiedo se la causa di questi tremori possa essere riconducibile a qualche disfunzione neurologia e l'ansia ne sia solo uno dei fattori scatenanti. Mi è capitato, infatti, anche in momenti di tranquilltà che mi sia stato fatto notare che le mie mani (e gli arti superiori in generale) tremassero, senza che io me ne accorgessi. E' opportuno sottoporsi a una visita neurologica? Infine, vorrei segnalare che in famiglia ci sono stati casi di ipertiroidismo. So che anche a questo potrebbe essere collegato ai tremori, vorrei sapere quali sono gli esami del sangue da eseguire. Grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

per la tiroide bisogna effettuare i dosaggi ormonali (FT3, FT4, TSH).
In ogni caso il tremore va valutato neurologicamente mediante una visita neurologica presso un collega esperto in disturbi del movimento o presso un centro specializzato in tal senso.
Infatti esistono svariati tipi di tremore e la prima cosa da fare è una diagnosi corretta del tipo specifico, la terapia sarà poi in rapporto alla diagnosi corretta.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dott. Ferraloro,
grazie per la risposta. Prima di tutto farò gli esami per la tiroide. Vorrei sapere se l'esame TSH da eseguire è il reflex, il tireotropina o entrambi? Grazie

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

basta scrivere TSH.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro