Utente 450XXX
buongiorno
vi scrivo in merito all'esito della tac fatta alla mia mamma anni 76 in cura con farmaci per la pressione e per il controllo glicemico.
la tac è stata prescritta in quanto ha avuto occasionalmente episodi di disequilibrio con conseguenti cadute
il referto scrive così
non alterazioni focali in atto a carico del parenchima encefalico sovra e sottoteritoriale. Sfumata, diffusa ipodensita della sostanza bianca periventricolare di entrambi gli emisferi cerebrali per sofferenza micro ischemia cronica.
strutture della linea mediana in asse. Lieve ampliamento del sistema ventricolare e dei solchi corticali su base atrofia.
deviazione scoliotica destro concessa del setto nasale.
modesto ispessimento mucose del seno sferoidale di sinistra.
bilateralmente normoareate le mastoudi e la cassa timpanica.
residuo mucoso a carico del condotto uditivo esterno d'ambo i lati.
ci chiedevamo in attesa di visita neurologica, una spiegazione dell'esito.
grazie mille
Elisabetta

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora Elisabetta,

alla TC encefalica non è stato riscontrato nulla di grave, solo condizioni compatibili con l'età come la sfumata ipodensità segno di un lieve deficit di ossigenazione.
Anche la lieve atrofia è ampiamente compatibile con l'età.

Da "deviazione scoliotica....." in poi i reperti riscontrati sono di competenza otorino ma nulla d'importante.

È ovvio che debba rivolgersi al neurologo per una valutazione diretta del caso.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 450XXX

la ringrazio infinitamente dott Ferraloro per la velocità nel rispondere, l'attenzione al quesito e soprattutto per averci molto rincuorate con la sua risposta. si la mamma al piu presto portera' il referto al neurologo che le aveva prescritto la tac.
grazie ancora. Elisabetta
ps se non è troppo disturbo la terrei al corrente su cosa ci dirà il neurologo.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

non disturba certamente, può farmi sapere cosa Vi dirà il neurologo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro