Utente 463XXX
Buongiorno,
Per circa un paio di settimane ho sofferto di brividi alla testa , nella zona occipitale . Essendo un po’ ipocondriaca ho eseguito una rm cervello e tronco encefalico senza mdc con questo esito :
Non evidenti aree di restrizione della diffusione. Tre minute focalita con segnale di tipo gliotico compatibili con esiti a specifici di vecchia data in sede sottocorticale frontale destra . Non evidenti alterazioni del segnale in sede sottotentoriale. Regolare ampiezza delle cavità ventricolari e degli spazi subaracnoidei.
Inoltre ho esiguito esami del sangue che evidenziano una forte anemia che sto curando con compresse di ferro grad e acido folico.
Dopo circa una settimana dalla cura i brividi sono scomparsi per poi ripresentarsi qualche giorno fa in maniera più leggera e quasi impercettibile . Io soffro anche un po’ d’ansia e sto prendendo goccie di Alprazolam mattina e sera . Lei ritiene sia il caso di far visionare la rm ad un neurologo ? Sono molto preoccupata per quelle lesioni. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

le focalità gliotiche sono un segno di vecchi insulti che il cervello ha provveduto a riparare proprio perché di piccole dimensioni. Il neuroradiologo le ha definite aspecifiche in quanto non hanno caratteristiche che possano fare risalire alla loro natura originaria. Questa potrebbe essere vascolare, infiammatoria, traumatica. Nel caso Lei abbia in passato avuto attacchi emicranici intensi, non si può escludere quest'altra causa.
Fare vedere le immagini ad un neurologo? Ritengo che sia la scelta più corretta e razionale.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 463XXX

La ringrazio molto dottore. In effetti dopo la mia seconda gravidanza ho avuto spesso attacchi di emacrania forti accompagnati da nausea e vomito. Comunque farò al più presto vedere la rm ad un neurologo.
Grazie mille ancora .

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Pertanto c'è la possibilità che siano esiti di attacchi emicranici violenti.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 463XXX

Mi scuso se la disturbo ancora , ma secondo lei devo preoccuparmi e pensare di fare un rm con mdc?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente

no, i reperti gliotici non necessitano di mezzo di contrasto.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro