x

x

Sla, sclerosi, innesco

Buongiorno,

Ho letto alcuni articoli sulla patologia SLA in relazione al fatto che questa colpisce soprattutto i calciatori.

Premetto che non sono un medico ma potrebbe essere possibile un innesco di SLA con la concomitanza di questi due fattori:
- microlesioni muscolari
- stato influenzale

Faccio questa domanda perchè ho notato che mi sono comparse fascicolazioni in concomitanza appunto di microlesioni post allenamento e stato influenzale. Ho letto che le fascicolazioni sono un sintonomo e quindi ho messo in relazione questi due fattori.

Vi sarei davvero grato di una risposta a questa domanda posta non da un "addetto ai lavori"

Grazie

Saluti
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Gentile Utente,

premesso che la causa della SLA è sconosciuta, Le posso dire che "microlesioni muscolari" sono da escludere in quanto la malattia colpisce i motoneuroni che sono cellule del sistema nervoso centrale e sono questi la causa dell'atrofia muscolare, non si tratta di una malattia primariamente muscolare.
Anche il virus dell'influenza è da escludere considerato che stiamo parlando di una malattia rara, mentre l'influenza colpisce prima o poi ogni persona.
Le stesse fascicolazioni non sono un segno esclusivo di questa malattia, anzi la stragrande maggioranza non ha alcuna correlazione ed è assolutamente benigna.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la celere risposta dottore.

Il mio dubbio nasce appunto dalla possibilità che il virus dell'influenza (o altro) possa sfruttare una lesione muscolare per andare ad attaccare il sistema nervoso.

In poche parole è possibile che un virus possa intaccare le cellule del sistema nervoso sfruttando le lesioni muscolari?

Grazie e buona serata
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Gentile Utente,

in generale un virus teoricamente può infettare le cellule del sistema nervoso centrale causando delle lesioni ma indipendentemente da lesioni muscolari, queste ultime, in poche parole, non sono implicate in processi patologici a partenza cerebrale.

Cordialmente