Utente 473XXX
Salve gentili dottori, mi rivolgo a voi per avere un parere riguardo ad alcuni sintomi che ho... Parlando con una cara amica che ha avuto più o meno questi sintomi mi ha consigliato di fare una visita neurologica più risonanza magnetica... Io da pronto soccorso avevo fatto già prima ancora di parlare con lei, visita e tac che sono risultate negative.. Lei però mi ha consigliato di fare una risonanza perché anche a lei non risulto' nulla dalla visita ma solo con risonanza ebbe l'esito... Ora il mio parere è assolutamente positivo in merito nel senso che nn credo di avere la sclerosi multipla,ma data l'insistenza di questa amica ci sto facendo un pensierino per lo meno per non lasciare nulla al caso. I miei sintomi sono: non riesco ad usare bene le mani si bloccano non riesco ad atticolare bene le falangi e a volte formicolio, gambe pesanti e formicolio, vista sfocata, la sera quando sono più stanca o se devo concentrarmi per molto tempo a guardare qualcosa, vedo doppio e mi viene da rimettere... Perdita della memoria e cali di concentrazione... A volte mi capita (ma non so se c'entra qualcosa) mentre stendo i panni o faccio movimenti sbagliati, di perdere l'equilibrio e sto male per ore rimettendo e nn riuscendo a stare in piedi. mi avevano per questa cosa diagnosticato una labirintite che poi un altro otorino ha escluso consigliando una RM. Vorrei un vostro parere a riguardo. Vi ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

i sintomi che ha elencato mi pare siano circoscritti nel tempo, per es. il formicolio quanto dura? Non vedo un sintomo continuativo, o sbaglio?

"A volte mi capita (ma non so se c'entra qualcosa) mentre stendo i panni o faccio movimenti sbagliati, di perdere l'equilibrio e sto male per ore rimettendo e nn riuscendo a stare in piedi" sembrerebbe di origine otorino.
Disturbi della vista causati da stanchezza di solito non hanno correlazioni con malattie demielinizzanti.

Se dovesse effettuare la RM (mi pare di avere capito che la farà) non si limiti solo all'encefalo ma faccia anche il midollo spinale perchè poi Le possono venire dubbi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 473XXX

Anzitutto la ringrazio per aver risposto... Diciamo che il sintomo del formicolio non è continuativo, Ma il non riuscire a muovere le mani come prima, sicuramente si. Anche il disturbo alla vista, c'è sempre durante la giornata, se devo concentrarmi di più si Accenture. Per quanto riguarda l'equilibrio, immaginavo riguardasse un'altro aspetto ma ho voluto comunque farlo presente perché non so se i disturbi possono essere correlati. La RM se la farò la farò sicuramente anche sul midollo. Cordiali saluti e grazie per aver risposto.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Se farà la RM, se Le farà piacere, può farci sapere l'esito.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 473XXX

Si certo... Ma lei mi consiglia di farla o non c'è ne bisogno? Perché detto sinceramente non sono molto propensa a farla.. Se non altro perché l'idea di stare chiusa in un tubo non mi alletta per nulla...
Cercavo un parere medico a riguardo.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il parere medico è molto più attendibile se dato dopo una visita neurologica. In base alla sintomatologia riferita non sembrerebbero esserci sintomi sospetti per SM ma sempre nei limiti di un consulto a distanza.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 473XXX

Salve dottore scusi se disturbo nuovamente ma volevo informarla sulla visita neurologica fatta al centro di neurofisiopatologia. Il neurologo ha scritto dopo la visita : nistagmo nello sguardo laterale verso sinistra. Livellamento arto inferiore di destra. Ipoestesia as e ai sx. Si consiglia esecuzione in tempi brevi di RM encefalo e midollo con mdc e rivalutazione. Sulla richiesta per RM ha scritto come diagnosi emisindrome piramidale. Vorrei se fosse possibile avere un secondo parere da lei sull'esito della visita. La RM l'ho eseguita ieri su encefalo, midollo e nervo ottico. La ringrazio in anticipo..

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

alla visita neurologica è stata riscontrata una riduzione della sensibilità a livello degli arti di sinistra. Poco chiara è invece la dicitura "livellamento arto inferiore di destra". Di solito si scrive "slivellamento" di un arto rispetto all'altro, ma se il problema riscontrato è a destra non si accorda con la riduzione della sensibilità a sinistra avendo poi espresso il Collega come diagnosi funzionale "emisindrome piramidale" che indica una problematica a carico di un lato del corpo.
Vediamo comunque l'esito della RM.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 473XXX

Lui durante la visita mi ha riferito che era la parte destra del corpo ad essere meno sensibile.. É per slivellamento intendeva che quando ho fatto l'esercizio portando le ginocchia verso il Busto, la gamba destra tendeva a scendere...

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

perfetto, adesso le cose quadrano. L'equivoco è sorto per la dicitura "ipoestesia as e ai sx" che vuol dire riduzione di sensibilità (ipoestesia) arto superiore e arto sinferiore sinistro (sx), sarà stato un errore di battitura.
Ora è più chiaro, il lato interessato è il destro.
Aspettiamo l'esito della RM.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 473XXX

Salve dottore volevo informarla che l'esito della RM è negativo e sono molto felice di questo! Adesso il neurologo vuole continuare le indagini con una emg... Ma se la risonanza é negativa, perché bisogna continuare ad indagare? A che serve questo tipo d'esame? Ovviamente per me tolto il problema di malattie neurologiche abbiamo escluso i problemi Seri... Ma a questo punto non capisco perché continuare ad approfondire i malesseri con un neurologo... Perdoni l'ignoranza... Grazie infinite per la sua disponibilità.

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ottima notizia l'esito negativo della RM encefalica e midollare peraltro effettuata anche con mezzo di contrasto.
Considerato però che all'esame neurologico è stata riscontrata qualche alterazione, il neurologo vuole correttamente escludere, mediante l'EMG, altre problematiche, anche del sistema nervoso periferico, mi sembra un corretto iter diagnostico.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 473XXX

Quali potrebbero essere queste problematiche?

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non è corretto professionalmente fare un elenco di condizioni che poi potrebbero essere smentite dai vari accertamenti.
Ripeto, è corretto indagare ulteriormente in base all'esito della visita neurologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 473XXX

Salve dottore, volevo un suo parere riguardo tutta questa situazione.. Ho fatto emg risultata negativa. Il neurologo ha poi ripetuto la visita neurologica riferendo i che riscontrato ancora una volta delle problematiche sul lato destro del corpo soprattutto la gamba.. Ora vuole farmi fare i potenziali evocati e fra 3 mesi vuole che ripeta la risonanza magnetica. Non capisco perché continuare ad andare avanti se la risonanza é anche l'emg sono negative! Non potrebbe semplicemente essere un po' di stanchezza o che so io... Non capisco se è "troppo scrupoloso" il neurologo e magari sentire un secondo parere potrebbe chiarimi la situazione.. Forse dovrei fare una visita neurologica altrove.. Non lo so. Fosse per me mi fermerei qui dopo RM negativa! Ma mi rendo conto che ho dei disagi che vorrei finisse come per esempio non riuscire ad usare il mio corpo come vorrei.. Lei cosa pensa?

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

forse un secondo parere neurologico può essere utile.
Comunque ritengo giusto anche ciò Le ha detto il neurologo perché se ha qualche dubbio è professionalmente corretto continuare l'iter diagnostico.
Ascolti pure un altro parere.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 473XXX

Va bene, la ringrazio.