Utente 477XXX
Buona sera, mi chiamo Anna sono nata il 27/09/1974, sono sposata ma non ho avuto figli, non bevo e non fumo, dall 'eta' di 12 anni ho cominciato a soffrire di forti emicranie,all'epoca associate alcune volte a vomito, mia mamma era spesso costretta a portarmi al pronto soccorso, negli anni dell'adolescenza mi hanno accompagnato, nel 1989 mia mamma mi fece fare dei controlli da una neurologa ma la Tac e l'elettroencefalogramma furono negativi, all'epoca avevo 15 anni per cui non ricordo molto, questa neurologa mi fece fare una cura con il Seglor per tre mesi inutile dirvi che non ricordo che effetti collaterali avessi avuto, so solo che l'amicrania dopo quella cura miglioro' un pochino e almeno non si presento' piu con il vomito, a 17 anni cominciai a prendere la pillola per problemi di acne, diciamo che tra i 17 e i 25 anni ci fu un po' di miglioramento nn so se cio' fosse dovuto anche dalla pillola, Poi pero' verso i 26 anni mi sono sposata sono andata ad abitare a 50 km in un paese di mare ho smesso la pillola e le emicranie sono tornate un po' piu forti, ho fatto dei controlli e qui mi dissero emicrania muscolo tensiva x anni l'ho tenuta a bada prendendo bustine di Oki, poi probabilmente cambiando lavoro ho cominciato nel 2005 a 31 anni a fare un lavoro stagionale pero' pesante di pulizie in alberghi, l'emicrania e' ritornata piu' forte tanto che l'oki ormai o altri farmaci da banco non mi fanno piu niente, dopo alcuni esami perche' si era aggiunto giramenti di testa e male al collo, e' emerso una scoliosi destro concava cervicale dell'artrosi e due piccole ernie sempre sulla cervicale, alcuni anni fa sono tornata da un neurologoe ho provato il Laroxil ma senza grandi risultati, l'unica cosa che ho trovato che mi da beneficio e' il Relpax da 40 mg, che prendo quando mi viene mal di testa. I miei episodi sono 11/13 al mese.
A luglio 2016 sono stata da un altra neurologa e per un anno ho preso il Topiramato da 100 mg, gli episodi sono diventati 8/9 ma ora la neurologa ha detto che il risultato non e' abbastanza importante per continuare un farmaco del genere, per cui mi ha detto di scalarlo e scalandolo le emicranie sono aumentate e dovevo introdurre Inderal, ma purtroppo con Inderal la pressione mi va troppo giu, quindi non posso continuarlo, cosi mi era venuto in mente di riprovarci con il Seglor, la neurologa dice ok ma non piu di due mesi, siccome ora ho letto che questo Seglor da un problema di intossicazione e Ergotismo, sono un po' preoccupata e vorrei un parere qui da un Neurologo di questo Blog, grazie mille per l'attenzione , Cordialita'.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
L'ergotismo si manifesta quando si assume una dose molto superiore a quella prescritta. Il Seglor è un farmaco discretamente efficace nell'emicrania.
A proposito della diagnosi, l'emicrania muscolo-tensiva non esiste. Sono due forme diverse di cefalea, che spesso sono associate.
Come indicazione generale: vi sono molti farmaci potenzialmente efficaci nella cefalea emicranica, appartenenti a diverse categorie. Purtroppo ancora non è possibile prevedere quale sarà il farmaco efficace nel singolo caso. Una regola importante è che, per giudicare l'efficacia di una cura occorre attendere anche qualche mese, e spesso bisogna accontentarsi di risultati parziali (come la rarefazione degli attacchi, una minore durata degli stessi, o una riduzione dell'intensità del dolore).
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 477XXX

Buongiorno, grazie mille per avermi risposto, certo lo so che il farmaco va preso per mesi perche' faccia effetto e io il Topiramato lo ho assunto per un anno e lo avrei voluto continuare, perche' per me 4 episodi in meno erano gia' qualcosa, ma e' stata la neurologa a dirmi che essendo un farmaco impoprtante penso intendesse pesante, perche' effetti collaterali me ne ha dati ma io piuttosto che l'emicrania ho preferito proseguirlo, nonostante dopo 5 mesi che lo assumevo mi dava spesso diarree, che poi con calma sono passate, avevo perso 5 kg, e qui negli ultimi mesi dimenticavo spesso le cose oppure le dicevo non ricordandomi di averle gia dette , secondo la neurologa effetti del farmaco e per lei aveva senso continuarlo con un miglioramento del 50 percento x lei il mio era del 25 percento, quindi non ho scelto io di non proseguirlo, mi sarei accontentata anche di 4 episodi in meno. l'unica cosa che non capisco e' che questa neurologa mi dice a parte farmaci che fanno ingrassare non c'e' altro e siccome io li ho esclusi, non mi proponeva altro, lei invece mi sta dicendo che ci sono tanti farmaci questo non mi e' chiaro, comunque la ringrazio x avermi ascoltata e risposto, cordialita'. Anna