Utente 464XXX
Da più di sette anni soffro di movimenti involontari localizzati soprattutto nella parte destra del corpo (piedi-gambe, braccia-mani, collo-mascella). Questi movimenti li definirei come spasmi che durano una decina di secondi o poco più, non collegati a situazioni di particolare stress - il mio medico di famiglia per descriverli ha usato il termine “distonie”.
Ne soffro con una frequenza di molte volte al giorno, mai da fermo, spesso dopo che mi sono alzato da una posizione seduta o sdraiata, dopo aver iniziato a camminare da una posizione ferma, e in generale mentre mi muovo.

Negli ultimi due anni ho eseguito alcuni esami sotto prescrizione del neurologo, i cui referti sono visibili ai seguenti link:
EEG (febbraio 2018): https://imgur.com/lr7lbNq
EEG (febbraio 2017): https://imgur.com/re1btYm
Risonanza magnetica (gennaio 2018): https://imgur.com/7VIGwdQ

Tra qualche giorno ho una nuova visita dal neurologo per fargli vedere l'ultimo referto, e una visita a giugno da un neurochirurgo per mostrargli il risultato della risonanza magnetica. La scorsa volta il neurologo mi ha chiesto se in passato avessi usato antiepilettici – non li ho mai usati e sono restio a usarli a causa degli effetti collaterali.

Potete darmi il vostro parere sulla mia situazione?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Sidoti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
CHIARI (BS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Gli eeg sono francamente alterati da attività irritativa.il dato di risonanza è incidentale,non correlato alla sua sintomatologia.non chiaro non avendo le immagini.io sentirei un parere di neurologo esperto in epilettologia.
Dott Vincenzo Sidoti

[#2] dopo  
Utente 464XXX

Mi è stato prescritto Rivotril (5 gocce tre volte al giorno per il primo mese), dicendomi che è dei più leggeri tra i farmaci ad attività antiepilettica, ma che risulta efficace solo nel 20% dei casi.

Dalla descrizione che ne ho fatto sembra che si tratti di distonia. Qual'è la differenza tra distonia e epilessia? E' destinata a peggiorare con l'età? Ora ho 29 e il disturbo ce l'ho da circa sette anni.

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Sidoti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
CHIARI (BS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Le crisi epilettiche hanno origine in aree della corteccia cerebrale,i movimenti involontari di tipo distonico nascono invece in strutture sottocorticali.a volte possono avere beneficio da farmaci simili.e ‘ difficile comunque che in una distonia eeg sia alterato.
Dott Vincenzo Sidoti