Utente 197XXX
Buonasera, sono abbastanza preoccupato per un episodio che mi è capitato da un paio di giorni,e vorrei delucidazioni in merito. mi sono accorto che sopra la tempia dx e sulla fronte mi è uscita in evidenza una grossa vena. Mi sono accorto dopo una giornata passata al sole e facendo attività fisica. Ho la parte interessata leggermente dolente con un leggero mal di testa che arriva fino all’occhio., cosa di cui non ho mai sofferto. A cosa è dovuto? Mi devo preoccupare? A giorni devo partire per le vacanze e devo prendere un aereo. Il mio medico curante mi ha un po’ “snobbato”. Esami del sangue ed elettrocardiogramma ok. Grazie in anticipo per la vostra risposta. Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
In neurologia vi è una patologia chiamata Arterite temporale o Cefalea di Horton, nella quale si può palpare l'arteria temporale infiammata e vi è cefalea però molto intensa, oltre ad altri segni infiammatori (come la febbre).
Se il suo medico l'ha visitata e non ha dato importanza alla cosa dovrebbe star tranquillo. Magari può eseguire un esame del sangue per la VES (velocità di eritrosedimentazione).
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-