Utente 504XXX
Buonasera dottori
Sono un giocane ragazzo, da sempre non raramente quando mi alzo dal divano o letto, anche senza fretta vedo tutto nero, mi gira la testa e ho un senso di confusione. Devo appoggiarmi e dopo qualche secondo passa tutto. Ciò che mi preoccupa è quello che mi è successo poco fa, alzandomi dal letto, a velocità media ho avuto questi sintomi, però in più mi si erano tappate le orecchie, e ho avuto formicolio alle braccia. Dopo un 10/15 secondi è passato ma mi ha lasciato un mal di testa. Cosa potrebbe essere? Desta preoccupazione o non è nulla? Ho paura che io abbia avuto un piccolo ictus.
Spero rispondiate.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

esiste una condizione definita ipotensione ortostatica che può causare la sintomatologia riferita.
Tale condizione consiste, ovviamente solo in alcuni soggetti predisposti, in un repentino abbassamento della pressione arteriosa quando si passa dalla posizione seduta o coricata a quella eretta.
Ne parli col medico curante in modo che possa confermare o escludere, mediante i dovuti controlli pressori, questa ipotesi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 504XXX

La ringrazio dottore per la veloce risposta. Quindi è escluso un ictus o qualcosa di serio? Mi ha lasciato del mal di testa.
Comunque mi sono misurato la pressione qui a casa con uno strumento penso valido e il risultato è: la massima 106 e la minima 56 con una frequenza di 77 battiti al minuto.
Spero possa escludere anche a distanza patologia gravi.
La ringrazio ancora.
Buona serata.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non penso siamo di fronte a malattie importanti, ovviamente con tutti i limiti del consulto a distanza.
La pressione arteriosa va misurata prima da coricato e poi in posizione eretta, ne parli col medico curante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 504XXX

È una cosa che succede spesso ma come già detto sono preoccupato perché si sono tappate le orecchie, formicolio alle braccia e ho mal di testa diffuso con a volte piccole fitte. Domani andrò dal mio medico. Col limite del consulto a distanza data anche la mia età cioè di 18 anni, si può escludere del tutto l’ictus?
Cordiali saluti.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

un ictus non insorge con questi sintomi, stia tranquillo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 504XXX

Salve dottore
Le scrivo ancora per chiederle un’altra cosa. Da ieri sera ho mal di testa che è abbastanza diffuso soprattutto alla nuca, qualche giramento di testa e ora ho la sensazione uguale a quando ci si mette a testa in giù e si sente il sangue in testa. Mi preoccupa è mi fa pensare a cose gravi questa sensazione, cosa potrebbe essere?
La ringrazio ancora per le sue veloci e utili risposte.
Buona giornata.

[#7] dopo  
Utente 504XXX

Visto che non ha risposto mi viene da pensare che il consulto non sia più attivo?
I sintomi continuano e oki e una dormita non hanno fatto effetto. Ho anche senso di pressione ale orecchie e nuca con dolore. Riflettendoci il mal di testa è iniziato ieri sera dopo degli schiaffi dietro il collo/nuca da parte di amici per scherzo però abbastanza forti. Possono aver creato danni? Ho paura dell’ictus.
Spero riceva questo messaggio e risponda.
Buona serata.

[#8] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

lasci stare l’ictus, è verosimile che sia una cefalea tensiva, se dovesse persistere ne parli col medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente 504XXX

La ringrazio molto dottore per la risposta. Volevo aggiungere col dire che poco fa è iniziato una sensazione di formicolio alla parte sinistra della testa, che ha lasciato un senso di insensibilità, formicolio. Questo deve preoccupare? Sempre col limite del consulto a distanza quindi l’ictus è escluso?
Cordiali saluti.

[#10] dopo  
Utente 504XXX

Scusi se la disturbo
Ora passano delle fitte nella zona dove ho avuto l’insensibilita E senso di pienezza.
Cordiali saluti.

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sembrano tutti sintomi di natura ansiosa.
Non dia importanza.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 504XXX

Scusi per il disturbo e per l’orario dottore, volevo dirle che ora sento diciamo la parte sinistra del corpo intorpidita. Sento intorpidita soprattutto la mano sinistra e la parte sinistra della faccia. Spero sia nulla ma sono preoccupato. Ho letto casi su internet di ictus che sono stati proprio così.
Scusi ancora per l’insistenza ma sto cercando di soluzionare anche il problema dell’ansia.
Cordiali saluti.

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

questo pensiero dell’ictus è un chiaro segno ossessivo che Lei poi somatizza. Se vuole stare tranquillo effettui una visita neurologica ma non certamente per sospetto ictus.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 504XXX

La ringrazio per la risposta dottore.
Questa mattina per ora non ho mal di testa o tensione. Però il sintomo di avere la parte sinistra della faccia che prende anche la guancia addormentata e intorpidita continua, come se ci fosse meno sensibilità. Mi sento come se non controllassi bene la parte sinistra, una sensazione strana come se la parte sinistra della faccia sia tesa e storta. Io sono molto preoccupato dell’ictus perché i sintomi sono proprio questi. Lei cosa ne pensa alla luce di questo sintomo?
Grazie per la risposta.
Buona domenica.

[#15] dopo  
Utente 504XXX

Dottore non so cosa fare, ho il panico per colpa di questi sintomi. La parte sinistra del ciao è davvero strana, la sento tesa e intorpidita con meno sensibilità. Tre giorni fa sono stato in ps per dolore addominale ma non avevo questo sintomi. Non so cosa fare.
Spero risponda.
Cordiali saluti.

[#16] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Ho già risposto, fare le stesse domande è un sintomo ansioso.
1. L’ictus non c’entra nulla.
2. Faccia la visita neurologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente 504XXX

Nel post precedente al posto di “ciao” volevo scrivere “viso”. Scusi la domanda, ma da cosa capisce che non è ictus? È solo a titolo informativo, magari può tranquillizzarmi. Con delle foto vedo che la bocca è un po’ storta ma lo è da diversi mesi, anche da marzo forse dovuto al bruxismo. Sono preoccupato perché i sintomi che ho secondo internet e alcune testimonianze sono uguali a chi ha avuto ictus. Questo sintomo al viso che ho, cioè senso di gonfiore e intorpidimento al lato sinistro, cosa potrebbe essere?
La ringrazio molto dottore che risponde anche di domenica, mi sta aiutando molto.
Cordiali saluti.

[#18] dopo  
Utente 504XXX

A volte, non vorrei dare una interpretazione sbagliata, è come se sentissi tirare la parte sinistra della bocca verso il basso a sinistra.
Cordiali saluti.

[#19] dopo  
Utente 504XXX

Scusi ancora il disturbo, ora ho anche un dolore zona occhio sinistro, che prende l’occhio e la parte inferiore vicino il naso. Ho leggero mal di testa e quando tocco sotto l’occhio vicino al naso il dolore peggiora. La sensazione di intorpidimento/gonfiore nella parte sinistra del viso è ancora presente. Le scrivo questo post per aggiornarla.
Cordiali saluti.

[#20] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le ripeto, faccia la visita neurologica.
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente 504XXX

Devo farla perché è necessaria o per tranquillizzarmi? Se la prenoto passerà comunque una settimana prima della visita, posso aspettare in tranquillità?
La ringrazio ancora.
Cordiali saluti.

[#22] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Può aspettare, non vedo urgenza.
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente 504XXX

Salve dottore
Prima il sintomo al viso sembra peggiorato appena dopo aver mangiato anche se lo avevo anche prima. È come un senso di debolezza, intorpidimento, difficoltà nel movimento del viso parte sinistra che prende anche un po’ le labbra e l’occhio. Io sono davvero preoccupato perché non so darmi spiegazione. Forse è la mascella un pos torta che ho che da malocclusione quindi questi sintomi, anche se non li ho mai avuti.
Non so cosa fare e sono nel totale panico.
La ringrazio ancora per il sostegno.
Cordiali saluti.

[#24] dopo  
Utente 504XXX

Scusi ancora dottore, il fastidio ora sembra essere presente molto forte al labbro inferiore dando la sensazione di debolezza, difficoltà a muovere il labbro e parlare anche se a detta di chi mi ascolta parlo bene. Cosa potrebbe essere? Perché questo sintomo si sta allargando sempre di più? È preoccupante?
Cordiali saluti.

[#25] dopo  
Utente 504XXX

Dottore mi scusi, in base alle novità della sintomatologia cosa ne pensa? Sono in ansia.
Cordiali saluti.

[#26] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le ho già detto ripetutamente che occorre la visita neurologica.
Come posso pronunciarmi senza visitarLa?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#27] dopo  
Utente 504XXX

Però non ho capito dottore, se è necessaria per tranquillizzarmi o escludere alcune cause. Tra queste cause rientra l’ictus? Posso aspettare comunque diversi giorni prima della visita?
Cordiali saluti.

[#28] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

rilegga il #15.
Penso che questo consulto si possa chiudere qui.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#29] dopo  
Utente 504XXX

Scusi dottore, il post 15 è mio. Forse si è confuso. Buona serata.

[#30] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Mi scusi, volevo scrivere #16.
Dr. Antonio Ferraloro

[#31] dopo  
Utente 504XXX

Vabene dottore. Ora anche io mal di testa è tornato solo nella parte sinistra dove è presente l’intorpidimento/debolezza al viso. Seguirò il suo consiglio.
Cordiali saluti.

[#32] dopo  
Utente 504XXX

Scusi dottore, so che considera questo consulto chiuso ma dovrei dirle un sintomo a mio giudizio importante. Quando provo a sorridere lentamente solo da un lato cioè il sinistro, in quella parte dove ho il fastidio i muscoli iniziano a muoversi da soli come contrazioni. Però ciò accade solo quando provo a sorridere lentamente quindi sotto sforzo. Cosa ne pensa? Cosa potrebbe essere? Tensione muscolare o campanell di qualcosa di importante?
La ringrazio ancora e spero risponda.
Cordiali saluti.

[#33] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Semplice tensione muscolare.
Dr. Antonio Ferraloro

[#34] dopo  
Utente 504XXX

E il resto della sintomatologia cioè il senso di anestesia e insensibilità alla parte sinistra del viso e labbra può essere causata anche dalla tensione muscolare?
I sintomi perdurano ancora.
La ringrazio.
Cordiali saluti

[#35] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Per questo occorre la visita neurologica.
Dr. Antonio Ferraloro

[#36] dopo  
Utente 504XXX

Salve dottore
Ieri sono stato dal mio medico di base che senza neanche visitarmi mi ha detto che non è nulla e pensare ad altro. Non so come abbia fatto ad escludere cause importanti senza neanche visitarmi e toccarmi. Io sono molto preoccupato perché su internet ho letto di ictus, sclerosi multipla, epilessia e tante altre cause più o meno gravi. Non so cosa fare visto che il mio medico ha escluso a prescindere senza visita qualcosa e non vuole farmi fare altre visite. Cosa mi consiglia? L’ictus lo esclude ancora lei?
Scusi la mia insistenza ma questi giorni non ho pace per questi sintomi.
Cordiali saluti.

[#37] dopo  
Utente 504XXX

Ma secondo la descrizione dei sintomi reputa sia una cosa grave?
Cordiali saluti.

[#38] dopo  
Utente 504XXX

Salve dottore
Scusi se le riscrivo ancora ma ho avuto dei strani sintomi che mi hanno preoccupato. Ieri sera mentre ero sul divano alzo il braccio destro verso l’alto e nel farlo mi passa tipo una scossa per tutto il lato destro del corpo, anche la gamba accompagnato da insensibilità e debolezza. Quasi quasi non riuscivo ad alzare il braccio. Dopo di quche sto ho misurato la pressione che stava bene e mi sono addormentato. So che l’ictus colpisce il viso nella stessa parte di dove è il danno al cervello e nel lato opposto del corpo quindi qui corrisponderebbe. Sono molto preoccupato. Perché poi ho avuto mal di testa che prendeva punti precisi. I sintomi al viso continuano e quando sorrido la parte dove ho il fastidio, il sorriso è come se fosse più corto o è solo una mia impressione. Cosa mi consiglia di fare ora?
Spero risponda.
Cordiali saluti.

[#39] dopo  
Utente 504XXX

Qualcuno potrebbe rispondere visto l’aggiornamento dei sintomi?
Vi ringrazio.
Cordiali saluti

[#40] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Qui non può risolvere nulla. Deve fare la visita neurologica. Non si capisce perché si ostina a non farla considerato che è stata consigliata più volte.

Buom pomeriggio
Dr. Antonio Ferraloro

[#41] dopo  
Utente 504XXX

Salve dottore
Io personalmente la visita neurologica vorrei farla, mi sono informato sui tempi d’attesa tramite impegnativa all’ospedale e devo attendere 4 settimane, privatamente i miei non vogliono farmela fare perché ho già fatto una visita gastroenterologica privatamente un mese fa. Lei dice che posso attendere 4 settimane in tranquillità o devo provvedere subito? In base al l’aggiornamento dei sintomi può riescluedere un ictus? La sintomatologia sembra essere chiara, ora tipo mi sento zona labbra e interno come se fosse gonfio ma non lo è e il resto come ho spiegati prima.
Spero risponda.
Cordiali saluti

[#42] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Può attendere quattro settimane.
Dr. Antonio Ferraloro

[#43] dopo  
Utente 504XXX

Da questa risposta deduco che lei escluda un ictus giusto? In base ai sintomi lei cosa ha come sospetto diagnostico? Al viso lato sinistro sempre sensazione di anestesia/ gonfiore che sembra dare difficoltà nel parlare ma sembra che parlo bene, in più l’episodio di ieri sera, con senso di svenimento e scossa con debolezza a gamba e braccio destro. Anche oggi ho avuto alcuni giramenti di testa.
Spero risponda e mi dica cosa ne pensa.
La ringrazio molto.
Cordiali saluti.

[#44] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non è possibile sbilanciarsi a distanza di fronte a sintomi aspecifici ed eterogenei, per questo è da tempo che consiglio la visita neurologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#45] dopo  
Utente 504XXX

Vabene dottore la ringrazio molto. Appena possibile prenoterò la visita neurologica sperando che ci sia ancora posto tra quattro settimane. Comunque anche senza sbilanciarsi può escludere un ictus? Perché non ho ancora capito se può escluderlo.
Cordiali saluti.

[#46] dopo  
Utente 504XXX

Dottore mi scusi, può rispondere all’ultima domanda? Perché sono in ansia e devo aspettare un mese prima della visita neurologica. Esclude un ictus?
Cordiali saluti

[#47] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'ictus presuppone una paralisi di almeno un arto, spesso un intero emilato con deficit funzionale evidente.
Non vada a leggere scempiaggini in Rete.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#48] dopo  
Utente 504XXX

Si infatti sto cercando di evitare di leggere in rete perché sennò mi preoccupo di più e rischio di leggere cose non vere. Comunque dottore l’altra sera avevo perso per qualche secondo forza al lato destro, cioè braccio e gamba con senso di svenimento. Oggi oltre al fastidio che ho da giorni al viso ho senso di debolezza anche alla gamba destra. Non so cosa sia? Quindi l’ictus è escluso? La ringrazio molto per la disponibilità.
Cordiali saluti.

[#49] dopo  
Utente 504XXX

Salve dottore
Oggi sono andato dall’oculista per una visita per la vista è chiacchierando ho raccontato i miei sintomi e mi ha detto che ho lo zigomo dove ho il fastidio gonfio. Dalle foto che ho fatto giorni fa non l’ho notato ma adesso è evidente. Cosa può essere? Può essere legato all’ictus?
Spero risponda, buona serata.

[#50] dopo  
Utente 504XXX

Scusi dottore
Ora mi sento il labbro inferiore parte sinistra e zona circostante come se fosse paralizzata ma sembra che riesco a muovere tutto. Poi sento meno sensibilità, cosa potrebbe essere? Ictus? Cosa mi consiglia di fare oltre la visita neurologica?
La ringrazio.
Cordiali saluti.

[#51] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Scusi, a parte che Le ho detto più volte di non pensare ad un ictus, in questa ipotesi pensa che non Le avrei consigliato di recarsi al P.S.?
Comunque il consulto si chiude qui, con l’indicazione alla visita neurologica.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#52] dopo  
Utente 504XXX

Vabene dottore la ringrazio nuovamente. Un’ultima cosa, per oggi ho prenotato una risonanza magnetica (con la macchina aperta) all’encefalo, questo può escludere un ictus?
Buona giornata.

[#53] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Siì, certamente.
Dr. Antonio Ferraloro

[#54] dopo  
Utente 504XXX

Dottore questa mattina sono riuscito anche a fare una visita neurologica e il neurologo ha scritto:
EON: modesta ipoestesia t/d in territorio della seconda branca trigeminale a sinistra (lesione cerebrale?)
Questo mi ha preoccupato molto, quindi sospetta una lesione cerebrale? La lesione cerebrale ho letto che può essere causato da ictus o altre malattie importanti. Sono in panico.
La ringrazio ancora.
Cordiali saluti.

[#55] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
La RM sarà chiarificatrice.
Dr. Antonio Ferraloro

[#56] dopo  
Utente 504XXX

Dottore ma lai in base ai sintomi sospetta una lesione? Se c’è una lesione cosa si dovrà fare? Dovrò essere operato?
Da questa mattina ho di nuovo la sensazione che si ha quando si sta a tbene sta in giù e sale il sangue e dolore/fastidio alla nuca. La macchina da risonanza aperta vedrà qualcosa se è presente al 100%? Però il referto lo avrò martedì.
Cordiali saluti

[#57] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Si informi a quanti Tesla è la macchina aperta dove farà la RM.
Non si ponga domande per il futuro perchè è assolutamente prematuro, potrebbe anche non riscontrarsi nulla di significativo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#58] dopo  
Utente 504XXX

Salve dottore
Mi sono informato e la macchina funziona a basso campo. Funziona a 0,4 Tesla. È sufficiente? Cosa consiglia di fare?
Cordiali saluti

[#59] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Una RM encefalica a basso campo magnetico evidenzia patologie importanti ma di una certa dimensione, per delle immagini dettagliate è invece consigliabile una macchina ad alto campo, 1,5 Tesla va bene.
Consigliabile anche effettuare l’esame con sequenze angiografiche, in tal modo è più completo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#60] dopo  
Utente 504XXX

Però oggi potrò effettuare solamente questo tipo di risonanza cioè senza mezzo di contrasto e a tesla 0,4. Quindi non servirà a nulla? Cordiali saluti

[#61] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Serve ad escludere patologie vascolari importanti (ischemie) che sono più quelle che Lei teme di più.
Dr. Antonio Ferraloro

[#62] dopo  
Utente 504XXX

Comunque dottore il neurologo ha scritto lesione centrale.
Quindi da come ho capito questo tipo di risonanza aperta a 0,4 Tesla esclude tutte le cause che richiedono un intervento di urgenza giusto? Esclude emorragie e ictus? Cosa non vede?
Cordiali saluti

[#63] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Può non vedere alterazioni di piccole dimensioni, il resto è rilevabile.
"Centrale" s'intende all’encefalo, non al centro del cervello, comunque spesso noi scriviamo ipotesi più accentuate per giustificare l’esame, ovviamente non posso sapere se è così anche nel Suo caso.
Dr. Antonio Ferraloro

[#64] dopo  
Utente 504XXX

Che differenza c’è tra lesione encefalo e centro del cervello? Comunque per fare tutte queste visite questa mattina presto sono venuto in ps, volevano farmi fare una tac cranio e ricoverarmi ma ho rifiutato perché ho già eseguito una tac cranio 6 mesi fa e sarebbero state troppe radiazioni. Il neurologo ha detto che ha scritto quello in base ai sintomi che riferisco. La risonanza oggi la eseguirò privatamente con quel tipo di macchina. Cosa intende per alterazioni di piccole dimensioni?
La ringrazio.
Cordiali saluti.

[#65] dopo  
Utente 504XXX

Salve dottore
Ho eseguito la rm encefalo a basso campo, il tecnico ha detto che sembra essere tutto apposto, martedì ho il referto. Posso stare tranquillo al 100% di non avere patologie che richiedono soccorso immediato? Cioè le patologie che temo, come ictus, ischemia, emorragia ecc.
Cordiali saluti

[#66] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Queste condizioni erano già escluse prima della RM (mai avuto un sintomo sospetto in tal senso) a maggior ragione adesso.
Si tranquillizzi e trascorra un sereno fine settimana.
Dr. Antonio Ferraloro

[#67] dopo  
Utente 504XXX

Vabene dottore. La ringrazio tanto che mi ha seguito e spiegato alcune cose, addirittura in ospedale questa mattina volevano ricoverarmi e farmi una tac ma ho rifiutato perché ho già fatto una tac cranio 6 mesi fa. Sono ancora un po’ preoccupato per cose importanti come l’ictus o emorragie per il fatto che la macchina avrebbe potuto non vedere qualcosa. Questa sera ho sempre il sintomo al viso, mal di testa e mi da fastidio la luce. Spero non sia nulla. Se vorrà le comunicherò il referto della risonanza.
Cordiali saluti.

[#68] dopo  
Utente 504XXX

Scusi dottore ancora, ho mal di testa. E mi passano dei sensi di calore sopra la testa sul lato destro, parte superiore e ho sempre quella sensazione di quando si sta a testa in giù, del sangue alla testa. Cosa potrebbe essere? È preoccupante questo sintomo? Legato anche al fastidio alla luce. Ho proprio un senso di calore in una zona precisa.
Cordiali saluti

[#69] dopo  
Utente 504XXX

Mi sono misurato la pressione e ho 110 di massima e minima 50. La minima non è troppo bassa? È preoccupante unito ai sintomi che ho? Scusi ancora..

[#70] dopo  
Utente 504XXX

Scusi dottore
Questa mattina il mal di testa è ancora presente insieme alla sensazione di calore/bruciore alla testa. Cosa potrebbe essere? Ho letto su internet che è un sintomo di post ictus o altri tipi di lesioni cerebrali. Cosa ne pensa? Devo tornare in ospedale per il ricovero?..
Cordiali saluti

[#71] dopo  
Utente 504XXX

Salve dottore
I sintomi al viso continuano con ridotta sensibilità al tocco. Oggi ho un forte mal di testa iniziato questa notte che mi ha anche svegliato, sento il collo rigido e quando muovo la testa è come se dentro il cranio qualcosa si muovesse e sbattesse provocando fastidio. A volte passano delle fitte e ho qufatto sto costante fastidio/dolore a testa e collo anche zona nuca. Cosa ne pensa?
Cordiali saluti.

[#72] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è una cefalea che il neurologo dovrà stabilire il tipo (tensiva, emicranica, cervicogenica, ecc.).

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#73] dopo  
Utente 504XXX

La ringrazio dottore. Quindi cose gravi sono escluse?
Poco fa mi sono svegliato da un paio d’ore di sonno e avverto dolore al petto. È abbastanza forte e mentre dormivo prendeva anche il braccio sinistro. È un dolore fisso interno più o omeno su tutto il petto che parte dal centro. Cosa potrebbe essere? Può essere legato ai sintomi che già ho?
Cordiali saluti.

[#74] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Con una sintomatologia come quella che descrive, come consulto online, non potendoLa visitare, Le devo dire di rivolgersi al P.S.
Dr. Antonio Ferraloro

[#75] dopo  
Utente 504XXX

Si riferisce ai dolori che avverto al petto o alla testa?

[#76] dopo  
Utente 504XXX

Dottore la prego risponda. Sono in ansia. Il dolore al petto ora da forte è diventato moderato quindi è diminuito, passano dei dolori ora a sinistra ma è diminuito. Il mal di testa è ancora presente e mi preoccupa, prende anche la nuca e devo poggiare la testa perché è come se la testa mi pesasse, a volte mi gira la testa. Il dolore è più sul lato sinistro e passano delle fitte, a volte è come se sentissi il sangue scorrere in testa in un punto preciso con una sensazione di calore/bruciore. Questo mal di testa dovrebbe farmi andare in ps o i sintomi de petto di prima? Cosa consiglia di fare?
Cordiali saluti.

[#77] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Al petto.
Dr. Antonio Ferraloro

[#78] dopo  
Utente 504XXX

I dolori al petto sono diminuiti quasi scomparsi, ritiene che io debba ancora andarci? Per il mal di testa come ho ben descritto in le strane sensazioni invece cosa ne pensa?
Cordiali saluti

[#79] dopo  
Utente 504XXX

Dottore ieri sera i dolori al petto erano andati via ma questa mattina li ho di nuovo. A volte ho delle fitte in un punto preciso sempre accompagnato dal leggero dolore diffuso e senso di pressione diffuso più stabile a sinistra. Cosa ne pensa?
Buona giornata

[#80] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Deve fare ecg ed enzimi cardiaci presso il P.S.
Potrebbe essere nulla ma intanto la prudenza non guasta.
Dr. Antonio Ferraloro

[#81] dopo  
Utente 504XXX

I miei genitori non vogliono farmi andare visto che pochi giorni fa ci sono andato per gli altri motivi. Poi dottore questo dolore le fa pensare a cause cardiache? Non doveva peggiorare o addirittura portare a situazioni tragiche dopo questo tempo? Comunque dico anche che due mesi fa sono andato in ps per una sintomatologia simile, mi hanno fatto gli accertamenti compreso gli enzimi cardiaci e mi hanno rimandato a casa dicendo che poteva essere reflusso visto che gli esami erano regolari. Ritiene ancora opportuno andare in ps?
Cordiali saluti

[#82] dopo  
Utente 504XXX

Scusi dottore potrebbe rispondermi?
Visto che il dolore perdurare può essere ancora infarto? Ieri l’ho avuto tutta la giornata più verso il lato sinistro del cuore. Questa mattina appena sveglio non lo avevo, poi ho fatto un movimento per stirarmi e il dolore è tornato, prima lo sentivo pungente con il movimento, e ora sento tutto indolenzito come un peso e dolore. Cosa ne pensa?
Cordiali saluti

[#83] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non è possibile dare un parere a distanza in tal senso.

Se Lei mi dice dolore al petto a sinistra e all'arto superiore sinistro, da questa postazione devo solo dirle di recarsi al P.S., questa dal punto di vista deontologico e medico-legale.
Il resto è filosofia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#84] dopo  
Utente 504XXX

Però alla luce del fatto che 40 giorni fa avevo sintomi simili e sono andato in ps, ho fatto elettrocardiogramma, ecocardiogramma e enzimi cardiaci e hanno escluso tutto, anche ora dovrei tornare in ps? Il fatto che il dolore a volte è più forte a volte meno forte cosa significa?
Cordiali saluti

[#85] dopo  
Utente 504XXX

Dottore ora il dolore prende anche alla schiena. Cosa ne pensa anche in base allo scorso post?

[#86] dopo  
Utente 504XXX

Salve dottore
Il dolore prosegue, ieri sera un po’ era passato e questa mattina mi è venuto dopo due ore che ero sveglio, il dolore passa anche a fitte e prende anche la schiena alla stessa altezza del dolore al petto. Non pensa che se fosse stato grave da lunedì la cosa sarebbe peggiorata? Cosa ne pensa? Cordiali saluti

[#87] dopo  
Utente 504XXX

Salve dottore
Ho ritirato il referto della risonanza encefalo con la macchina a basso campo è sembra essere tutto nella norma. Per qualche giorno il sintomo al viso è scomparso ma proprio oggi è tornato. A questo punto cosa potrebbe essere?
Cordiali saluti

[#88] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come faccio a saperlo a distanza?
Comunque può escludere patologie neurologiche importanti.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro