Utente 182XXX
Mio padre , che viaggia ormai verso i 90 , ha avuto 8 anni fa un ictus che gli ha causato un'emiparesi sx è sempre stato lucido ma ora da qualche tempo ha una fissità dello sguardo verso l'alto e soprattutto ripete in modo ossessivo per ore il nome dell'assistente , lamenta dolori e manifesta paure come se stesse per morire ; reagisce agli stimoli e una volta che gli si spiega non esserci grossi problemi sembra placarsi per poi ricominciare dopo qualche minuto. Mi rendo conto che l'età comporta alterazioni di questo tipo ma vorrei capire se fosse possibile fare qualcosa per tranquillizzarlo ....grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dovrebbe rivolgersi ad un neurologo in modo da valutare direttamente il caso.
Esistono diversi farmaci da potere utilizzare in casi come questo, ovviamente la scelta del farmaco ed il relativo dosaggio lo deve stabilire lo specialista che vede direttamente Suo padre.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro