Utente 510XXX
Salve a tutti
Poche ore fa, mentre lavoravo, ho iniziato a stare male: all'improvviso mi sono sentito agitatissimo, terrorizzato, senza apparente motivo; poi sulla nuca verso destra ho iniziato a sentire quasi una contrattura, una pressione non dolorosa in una piccolissima zona, che poi si è estesa leggermente anche al lato destro del collo dietro. Ha iniziato a girarmi un po' la testa, le palpebre pesantissime, mi sentivo stordito e quasi punto di svenire... Ho subito pensato a un ictus, il che mi ha agitato ulteriormente. Sono corso a bagnarmi testa e faccia con acqua fredda, dopo un po' ho iniziato a star meglio, ma mi rimane ancora un po' di spavento e col dubbio di un ischemia cerebrale transitoria (sí, sono un po' ipocondriaco).
Alcune cose su si me: ho 25 anni, non fumo e bevo pochissimi alcolici; alimentazione cosí cosí - mangio tanti dolci - le analisi del sangue di un anno fa non mostravano problemi di diabete o colesterolo. Soffro un po' di cervicale e sinusite cronica. Ultimamente sono un po' stressato e sto prendendo integratori di vitamine e gocce di fiori australiani per lo stress.
Secondo voi a cosa può essere dovuta questa crisi? Potrebbe essere roba grave? Saluti

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

l’episodio che riferisce potrebbe assimilarsi ad un attacco di panico. Con i limiti del consulto a distanza, non vedo problematiche neurologiche importanti, tuttavia è buona norma rivolgersi al medico curante per avere una valutazione diretta del caso, la visita diretta è indispensabile.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro