Utente 368XXX
Salve,
Ho poco più di 30 e quando ero molto piccola ho avuto un trauma cranico grave con frattura ed edema frontale. Mi sono sempre sentita piuttosto depressa e ho avuto negli ultimi anni problemi psichiatrici che mi hanno portato a frequenti ricoveri in psichiatria.
Comunque ultimamente ho approfondito l'aspetto neurologico del problema e il neurologo mi ha detto che le mie crisi (sbalzi d'umore, amnesie, allucinazioni...) sono probabilmente di natura epilettica.
Il tracciato EEG metteva in rilievo onde lente e epilettiformi. Con un'accentuazione durante l'iperventilazione. Le alterazioni erano generalizzate a tutto il cervello.
Così il neurologo mi ha detto che devo assolutamente prendere un antiepilettico.
La cosa FORSE strana è che non ho mai avuto convulsioni.
O meglio: dopo l’iperventilazione ho avuto uno scatto su dita e piedi. Poi spesso ho tipo dei brividi alla schiena senza sensazione di freddo. A volte scatti alle mani e ai piedi ma non sono mai caduta a terra per fortuna. E le ho considerate sempre del tutto normali. Potrebbe invece trattarsi di crisi convulsive “leggere”?
Grazie...

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

è difficile a distanza dire se gli episodi descritti siano di natura epilettica. Consideri che non sono rari i casi in cui all’EEG vengono rilevati elementi epilettiformi in soggetti che non hanno mai avuto crisi di questo tipo.
Il consiglio che Le posso dare è di sentire un secondo parere neurologico, meglio se presso un epilettologo o un centro per lo studio dell’epilessia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro