Utente 498XXX
Salve volevo semplicemente dei chiarimenti su una probabile diagnosi che mi è stata fatta. Oggi sono andato a fare una visita oculistica perché avevo propormi di vista e avevo notato che una pupilla era più grande dell'altra . Fatta la visita il medico mi dice che non c'è paralisi per quando riguarda la pupilla perché reagisce e si dilata e quando le pupille sono entrambe dilatate diventano della stessa misura. Però ha deciso di farmi fare una REM encafalo con riferimento alle vie ottiche , per capire da dove potesse venire questo problema . La pupilla destra é 5,9 mm quella destra invece é 5,6 quindi il medico mi ha detto che non si può parlare di patologia perché é nei limiti , però va comunque fatta un indagine. Ha detto che potrebbe essere un infiammazione del sistema nervoso , é questa cosa mi ha spaventato tantissimo . Che cosa si intende per infiammazione del sistema nervoso , si può accostare alla sclerosi multipla a tumori?

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio giovane,
una infiammazione del sistema nervoso, ossia una meningo-encefalite è una condizione clinica di una estrema gravità. Metta da parete i suoi timori ed esegua, come le è stato consigliato, la Risonanza per acclarare che la modestissima anisocoria non abbia alcun carattere patologico. Però legga anche questo articolo di cui le accludo il link:
https://www.medicitalia.it/news/neurologia/7755-la-paura-delle-malattie-neurodegenerative-fa-male-al-cuore.html
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 498XXX

Avevo letto questo articolo dottore , la ringrazio per la risposta. Ho chiesto solo perché avevo questo dubbio .non ho capito bene cosa abbia voluto dire con un infiammazione del sistema nervoso per questo chiedo qui. Quindi lei pensa che se avessi avuto una cosa del genere l'anisorcoria doveva essere l'ultimo dei miei problemi? Mi é stato detto dal mio medico che queste anisorcorie possono aver luogo anche per via delle mie forti cefalee muscolo tensive ? É vero? Io avendo la completa perdita della lordosi fisiologica della schiena spesso e volentieri ho forti mal di testa che partano dal collo e mi sento la testa come se fosse chiusa in una morsa.

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
La cefalea che lei descrive e che è verosimilmente di tipo tensivo è una cosa del tutto avulsa sia dal diametro pupillare che dalla lordosi del rachide lombare, ma forse voleva dire del rachide cervicale. Infatti, è caratteristico rilevare la rettilineizzazione del rachide cervicale in questa forma di cefalea, legata alla tensione dei muscoli erectores capitis.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 498XXX

Sisi infatti intendevo quella della rachide cervicale mi scusi.