Utente 461XXX
Donna di 64 anni affetta da tumore, con eventuali operazioni al colon, rene, seno, calcinoma, ha subito un incidente con eventuale traoma cranico e accumulo del sangue di 3mm, I dottori dicono che non è operabile perché non soparrive all operazione per le eventuali patologie, dall ultima tac risulta che si è asciugato un po' dalla parte destra ma si è spostato un po' nel lato sinistro un filo ha detto il dottore Dell ospedale, siccome è mia nonna questa donna non può andare via la sua vita così vorrei sapere se c'è la fa a sopravvivere, se questo filo di sangue che si è spostato non si fermi non si arresti e può non guarire? Adesso parla e cosciente risponde alle domande e riconosce le persone c'è una minima speranza di salvezza? Grazie tante cordiali saluti Dottori...

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

si dovrebbero visionare direttamente le immagini dell’esame per dare un parere attendibile, tuttavia da ciò che scrive, le possibilità che possa superare il problema attuale esistono, anche considerato le buone performance mentali della nonna.
L’elemento più temibile è che possa recidivare l'emorragia le cui conseguenze sono imprevedibili.
Un grosso in bocca al lupo

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro