Utente 517XXX
Buongiorno Dottore,volevo raccontarle una situazione che mi e' capitata un paio di giorni fa per capire se devo approfondire la cosa o si sia trattato di un'episodio sporadico.
2-3 notti fa mi sono alzato dal letto per recarmi in bagno,durante il tragitto,ad un certo punto,le gambe mi hanno ceduto e sono caduto a terra,non ho ben capito il.motivo e sinceramente neanche mi ricordo,poi mi sono alzato tranquillamente e ho continuato la.mia camminata.(ho 26 anni).
Soffro da molto tempo di ansia ed ho sempre pensato che le fascicolazioni,che mi durano da  anni (non mi ricordo da quanto tempo),fossero la somatizzazione della stessa.
Solo una volta,mi sembra,sono riuscito a vedere il muscolo contrarsi.
Ho molte somatizzazioni ansiose,come la sensazione di tremore che a volte mi prende leggermente prima di dormire,quando sono sdraiato.
Ho sempre giustificato questi episodi con la mia ansia.
Ho la muscolatura delle gambe molto accorciata,non riesco a toccarmi la punta dei piedi,anzi,arrivo poco piu' in basso del ginocchio.
Caro Dottore,e' possibile che queste fascicolazioni sporadiche che mi porto dietro da anni siano il sintomo di una malattia neurgenerativa e che la caduta di quella notte sia un sintomo in piu'?
Volevo precisare che queste fascicolazioni mi vengono per lo piu' a riposo,quando sono impegnato in qualcosa che mi distoglie dal pensiero non le sento.
Un'altro epsodio che voglio raccontare,sempre ringraziando per la pazienza,mi e' capitato una notte mentre stavo per addormentarmi,ho come sentito l'impulso di muovere la gamba,mi e' "scattata".
Dottore le malattie neurogenerative come la SLA o la sclerosi multipla,hanno sintomi che si verificano sempre?(Se magari l'episodio della caduta o del.movimento involontario fosse dovuto a quello,sarei dovuto cadere ancora o puo' comunqe manifestrarsi con episodi singoli senza che si ripetano?)
E' possibile che i miei muscoli straordinariamente accorciati siano la causa di questo disturbi?
La ringrazio in anticipo per la risposta,Buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

si tranquillizzi, non ci sono sintomi che fanno pensare la SLA.
Anche le fascicolazioni che si manifestano da diversi anni non sono un segno della malattia, adesso avrebbe dovuto avere dei deficit motori molto marcati.
Le consiglio di affrontare il disturbo d'ansia che mi sembra senz'altro prevalente.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 517XXX

Immaginavo Dottore,la cosa che mi ha messo un po' di paura e' stato l'episodio della caduta,non so per quale motivo in quel momento,la gamba ha deciso di non funzionare piu'.
Secondo lei cosa puo' essere stato?
Grazie ancora per la pronta risposta.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è sicuro che non abbia inciampato?
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 517XXX

No Dottore,non sono inciampato,magari avevo una gamba "addormentata" e non me ne sono reso conto.
E' possibile che l'ansia si somatizzi con problemi tipo formicolio al piede e fascicolazioni in tutto il corpo compresa la testa e il collo?
Grazie ancora per le risposte.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sì, avevo pensato pure io come causa un arto "addormentato".
Per il resto è certamente possibile che la sintomatologia sia causata dall'ansia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 517XXX

Mille Grazie Dottore per la serieta' e la disponibilita'.
Volevo formulare l'ultima domanda,se possibile.
Qualche mese fa mi era stato fatto notare che avevo un gluiteo quasi il doppio dell'altro,io non ci ho.mai dato peso,ma potrebbe essere questa la causa dei miei sintomi?
E una tale differenza muscolare e' normale?
I polpacci e le "coscie" sono sella stessa grandezza,almeno all'apparenza,ho solo questa assimetria ai glutei.
Grazie ancora per la Pazienza,le auguro ogni bene.
Buona Serata.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

questa è una valutazione che deve fare direttamente un medico.
Non vedo però correlazioni con la sintomatologia descritta.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 517XXX

Buongiorno Dottore.
Ad oltre un mese dal nostro ultimo consulto continuo ad avere fascicolazioni,piu' modeste ma comunque esistenti.
Le avverto sopratutto sulla testa,sopra l'orecchio con annesso mal di testa e "dolore" se tocco nel punto esatto dove le sento.
Volevo chiederle,e' possibile che le fascicolazioni possano venire per una contrattura muscolare o una posizione errata del collo e dei muscoli della bocca?tipo bruxismo?(soffro di malocclusione grave con annessa rettilizzazione del collo).
E nelle gambe le fascicolazioni possono venire a causa di un eccessivo accorciamento muscolare?
Possono essere problemi muscolari a portare le fascicolazioni o solamente a causa di problemi "neuromuscolari"?
Grazie ancora Dottore.Buona giornata.

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

tra le possibili cause di fascicolazioni Le ricordo gli sforzi fisici e le discopatie ma non sono rari i casi a causa sconosciuta.
Quelle di cui parla Lei non sono riportate.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 517XXX

Grazie ancora per la risposta Dottore.
Ma e' possibile distinguere le fascicolazioni "gravi" (secondaria ad alcune malattie come SLA,SM O ATROFIA)
da quelle.magari per stimoli ansiosi o stressanti?
Nelle fascicolazioni da SLA O SM queste so presentano in modo frequente e violento o sono esattamente come quelle dovute ad altre cause magari benigne,sia per intensita' che per frequenza?
Grazie ancora.

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se, come dice, è anni che manifesta queste fascicolazioni è evidente che queste non hanno nessun connotato neurodegenerativo, altrimenti oggi avrebbe ben altra sintomatologia e forse non starebbe qui a scrivere.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 517XXX

Si Dottore mi sembra di averle sempre avute sporadicamente...ma ora le sento sopratutto sotto la pianta del piede ed in testa,sopra l'orecchio, per questo magari mi sento piu' preoccupato.
In piu' sento la gamba destra piu' rigida della sinistra e quando faccio essecizi per la muscolatura la destra mi tira di piu'.
Lo so di essere molto ansioso Dottore,ma le malattie neurogenerative come si manisfestano?
Grazie ancora,Buona serata.

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non c’è un modo univoco di manifestarsi delle malattie neurodegenerative, è molto variabile.
Nel Suo caso mi sentirei di tranquillizzarLa, non vedo sintomi sospetti.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro