Utente 302XXX
Buonasera, sono un ragazzo di 26 anni, ho un problema da giovedì/venerdì, che non mi fa stare molto bene e mi crea molte paranoie. In pratica ho notato piutche altro venerdì, che camminando per casa, che qualche volta perdevo l’equiliBrio e che le ginocchia mi cedevano. La settimana lho passata molto a sedere , avendo da studiare, ma questa cosa è successa svariate volte senza mai darmi problemi. Ieri e oggi ho fatto più caso al problema dal momento che avendo da lavorare sono stato molto in piedi, e mi sono reso conto che il problema è specifico della gamba destra, in pratica se non faccio forza il ginocchio mi cede, in più se faccio movimenti veloci come una corsetta, oppure salgo le scale a due a due, sento che a volte metto il piede male, e ho una sensazione come se il terreno mi si muovesse sotto quel piede. Ho difficolta a controllare il movimento, nel senso se per esempio mimo il calcio ad un pallone, volendo immediatamente fermare la gamba, faccio difficoltà a fermarla immediatamente come magari riesco con la sinistra. Devo dire che ho sensibilità e riesco a muovere tutto, ma è come se facessi difficoltà a gestire i movimenti della gamba dal ginocchio in giù. Inoltre non sento dolori i quali mi possano indirizzare verso un infiammazione di qualche tendine, muscolo, o nervo che sia. Mi devo dirigere più su uj problema neurologico o ortopedico? Sta cosa mi sta creando molta agitazione, perché cercando su google (lo so è sbagliato) ho trovato molte cose gravi. Vi ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Paziente,
la fenomenologia da lei descritta deve essere esattamente valutata e definita dal Neurologo, potendo essere il segno di un deficit di natura centrale, ossia dipendente dall'area motoria del cervello, oppure un deficit periferico, ossia limitato ad uno dei nervi dell'arto inferiore. Il consulto online non consente di poter inquadrare meglio il problema.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 302XXX

Buonasera dottore,

Ho effettuato la visita neurologica, il dottore mi ha fatto camminare normalmente, poi sui talloni e poi sulle punte, ha motato che la camminata era un po’ strana ma non ci ha dato molto peso, mi ha testato i riflessi col martelletto, e la forza nelle gambe e nei piedi. Ha ripetuto più volte che non sapeva cosa dirmi , dal molento che non si spiegava anche lui la cosa, sul reperto ha scritto impaccio motorio in arto inferiore destro per riferito , eon : ai limiti della norma , si consiglia di eseguire una rmn all’encefalo senza mezzo di contrasto .
E secondo lui la rmn sarà negativa.
Sono rimasto un po’ deluso, poiché questo mio problema che ho tutt’ora, non è solo una sensazione ma davvero non cammino bene , rischio di perdere l’equilibrio se di colpo metto il peso sulla gamba destra, è come se non riuscissi a controllare il movimento della gamba normalmente , se non mi concentro a muoverla al meglio possibile mi cede o appoggio male il piede.

Grazie per l’attenzione

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Riferisca, se vuole, l'esito della RM.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 302XXX

Si sicuramente, domani vedrò anche il medico di base. Ma secondo lei la visita è stata esaustiva? La ringrazio

[#5] dopo  
Utente 302XXX

Buongiorno, anche dopo la visita del medico di base , non ho avuto nessuna risposta concreta, mi ha richiesto di fare anche un emg. Questa cosa è da una settimana che mi sta portanto un forte stress , sono molto teso e quindi ho spesso mal di testa e mal di collo. Non riesco a capire come sia possibile, ho sensibilità su tutto l’arto, ma ho difficoltà per esempio a bloccare di colpo la gamba quando la stendo velocemente e la cosa mi sta spaventando molto, soprattutto perché non ho particolari dolori o infiammazioni. Per esempio quando cammino, sento che la parte della gamba dal ginocchio in giù faccia un movimento incontrollato rispetto alla sinistra, e non è una semplice sensazione, che magari potevo ricondurre a stress. Lunica cosa che percepisco è una sensazione difficile da descrivere sulla coscia , tipo un solletico, o una pressione in certi punti di essa, tra cui l’inguine.

[#6] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Dopo aver eseguito l'EMG riferisca pure il risultato
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#7] dopo  
Utente 302XXX

Buonasera, ho eseguito l’emg e non risulta niente, ad pggi continuo ad avere problemi nell’articolazione della gamba, soprattutto per fare cose celoci per esempio se provo a correre non riesco bene, a salire e scendere le scale ecc, cosa può essere? Questa cosa mi sta portando in depressione ogni giorno di più

[#8] dopo  
Utente 302XXX

Salve, mi scuso per l’insistenza, volevo sapere se ci fossero alcuni pareri o idee a riguardo al momento.

Ringrazio per la cortese attenzione.

[#9] dopo  
Utente 302XXX

Da qualche giorno , ho iniziato ad avere nausea e lievi giramenti di testa alternati a mal di testa nella zons delle tempie.

[#10] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Caro ragazzo,
le rispondo con un po' di ritardo ma continuo a non avere una chiara idea di che cosa esattamente lei stia presentando. L'esame EMG esclude che vi sia un coinvolgimento dei nervi periferici. Avrebbe dovuto anche eseguire una RM come le aveva suggerito il Neurologo ed anche io.
Mi inforni quando l'avrà eseguita.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#11] dopo  
Utente 302XXX

Buongiorno dottore, la rm è fissata per fine mese. Come le dicevo, faccio fatica a coordinare la gamba destra, e mi sono reso conto che il problema si accentua più che cammino, per esempio ieri mentre camminavo sentivo come stringere sul ginocchio ma anche sulla coscia, in pratica trovavo più faticosi e forzati i movimenti con la gamba destra. E a fare movimenti più rapidi tipo correre spesso non segue il normale movimento e mi capita di appoggiare in malo modo e probabilmente la mia sensazione di instabilità è perché mi aspetto un determinato movimento mentre in realtà la gamba non mi segue, e le posso assicurare che non è solo un impressione che ho, avrei sperato tanto che lo fosse, ma è una cosa oggettiva. In più il risultato dell’emg Non mi ha tranquillizzato per nulla perché se non c’è problemi a livello periferico, è per forza a livello centrale e ciò mi fa pensare a patologie serie e basta tipo la SM, il che mi riempie di mille preoccupazioni. In più la nausea di questi ultimi 3/4 giorni che ho durante quasi tutta la giornata. Ormai il problema della gamba va avanti da due settimane.

[#12] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Aspetti con serenità l'esito della RM e non si metta in ansia pensando a malattie terribili.
Anzi, legga questo mio articolo di cui le allego il link:
https://www.medicitalia.it/news/neurologia/7755-la-paura-delle-malattie-neurodegenerative-fa-male-al-cuore.html
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it