Utente 433XXX
Salve vi scrivo per parlare di un problema che ho da quasi 2 mesi. Sono una ragazza di 18 anni e da circa 2 mesi sento una confusione in testa che mi provoca capogiri continui che avverto sempre ed ho notato ,anche facendo una visita neurologica, che al buio non riesco a stare in equilibrio e il senso di confusione aumenta. Avverto inoltre dolore solo nella parte destra della testa . Stamattina mi sono svegliata con un sapore dolce in bocca ( non so se possa essere collegato) . Ho fatto varie analisi, visita dall'otorino e visita neurologica dove mi hanno prescritto una Risonanza magnetica che ho fatto e sto aspettando i risultati che mi daranno fra due settimane . Aggiungo inoltre che soffro di tachicardia sinusale da circa 3 anni , ho effettuato anche l'ablazione , ma il mio ed altri cardiologi hanno escluso questo problema essendo il mio cuore nella stessa situazione da un anno (da quando ho effettuato l'ablazione). Adesso vi chiedo gentilmente , secondo voi di cosa si potrebbe trattare , visto che per i risultati della risonanza devo aspettare ancora tanto e non riesco più a convivere con questi capogiri

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

la sintomatologia che descrive è continua, nel senso di sensazione d'instabiltà, o è caratterizzata da vertigini singole di breve durata?
Il neurologo, oltre alla prescrizione della RM (encefalica? Cervicale? Entrambe?), cosa ha ipotizzato? Conosce l’esito della visita neurologica?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 433XXX

Sì, la sensazione di instabilità è continua , mi sento 24 ore su 24 come se stessi sopra una barca , precisando di non vedere gli oggetti girare intorno a me ma di sentirmi io come se mi stessi muovendo ( al buio questo è ancora peggio). Il neurologo mi ha prescritto solamente la risonanza all'encefalo con contrasto che come ho detto prima ho già effettuato e attendo i risultati, dicendomi che non può dire nulla fino a quando non vede i risultati , perché la visita neurologa in sé è andata più o meno bene : i riflessi sono apposto , la sensibilità fra le due parti del corpo è la stessa , soltanto che camminando ad occhi aperti tendo a pendere da un lato , al buio invece
mi è difficile mantenere l'equilibrio. Secondo lei di cosa si potrebbe trattare? Mi scuso se insisto ma sentirmi così non mi fa stare tanto bene

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazza,

spesso una sensazione di instabilità continuativa, come sentirsi in una barca, in alto mare, non fa pensare a delle vertigini vere e proprie ma alle cosiddette "pseudovertigini" che riconoscono una causa ansiosa o da stress. Ovviamente questa è solo un’ipotesi a distanza che non ha alcun valore diagnostico.
Aspetti l’esito della RM encefalica e, se vuole, può comunicarci l’esito.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 433XXX

Ho ricevuto i risultati della Risonanza magnetica e sono positivi, non è stato trovato nessun problema , ma il senso di instabilità ancora continua così come ci sono ancora le vertigini che compaiono improvvisamente. Secondo lei che altri esami potrei fare per cercare di capire da dove proviene il problema ? Insisto perché non credo che questo dipenda da stress o ansia perché non mi ritengo momentaneamente né stressata né ansiosa . Ho notato inoltre che , facendo palestra , allenando in particolar modo la parte superiore del corpo la sensazione di Instabilità aumenta , potrebbe forse trattarsi di problemi alla cervicale?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazza,

con visite ORL, neurologica e RM encefalica negative si può tranquillizzare.
L'otorino ha fatto le manovre per escludere una vertigine parossistica benigna?
Ritengo che eventuali problematiche cervicali non possano causare un senso d'instabilitá continuativa.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 433XXX

Sisì l'otorino ha fatto queste manovre e ha escluso qualcunque cosa che possa provenire dalle orecchie

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

cause otorino e neurologiche escluse, resta l'ipotesi delle pseudovertigini.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro