Utente
Salve donna quasi 43 anni....vorrei un suo parere x 2 cose...premetto che io sono un soggetto particolarmente ansioso e somatizzo moltissimo..da oltre 10 anni a periodi di stress particolare avverto lievissimo formicolio a mani e piedi che vanno e vengono durante il giorno x diversi gg....molto lievi in quanto non sono ne invalidanti ne con perdita di sensibilità...e nel momento in cui il pensiero è altrove non avverto il fastidio...e non ho blocchi motori i altro...continuo a fare tt normale..ma la cosa mi agita molto..e poi nel picco di ansia e stress avverto piccoli pizzicori in varie parti del corpo...che poi passano...circa 10 anni fa effettuai visita neurologica con elettromiografia mani e polsi tt nella norma un paio di mesi fa ho eseguito altre due visite neurologiche da due medici diversi x lo stesso problema e xché avevo letto della sm e una volta letto mi era comparso un bruciore si piedi....entrambe le visite dei medici mi dissero che non erano tipici sintomi di esordio di sm...ma molto x stress e somatizzazione di stare serena che da un esame obbiettivo se ci fosse stato qlc campanello di allarme sarebbe sicuramente emerso in oltre 10 anni..e poi cmq avevo tre visite negativa...e che il problema poteva anche attribuirsi ad un problema di postura che ho una gamba più corta di 1 cm che mi causa anche dei mal di schiena x cui sono già seguita...il fatto poi che tt sia amplificato dal momento in cui ho paura e ci penso...e che magari poi pensi ad altro e non avverta il fastidio....i medici mi hanno anche detto che digli esordi di sm sono pesanti dolorosi e anche invalidanti...non ho affaticamento ne problemi di vista di linguaggio o motori.....che ne pensa? Alla mattina a volte mi sveglio con le mani un po formicolate e l alluce lievemente intontito.. il tutto passa subito col movimento...il medico mi disse che dipendeva da come dormito e che i sintomi della sm non passano col movimento.e ne migliorano..concorda? Sono molto magra non bevo e non fumo....inoltre ho una bimba che ha 7 anni nessun problema...è cmq normale che magari quando si mette in alcune posizioni tipo seduta con piede sotto sedere che si formicola poi? Dura pochissimo poi cammina e passa subito è che sono già in ansia x me.....e ora faccio caso a tt..la ringrazio x l attenzione

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

si tranquillizzi, condivido perfettamente quanto Le hanno detto finora i medici, è il mio stesso pensiero, infatti può trovare queste informazioni in altri consulti dati su questo sito.
Non si crei problemi né per Lei né per Sua figlia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto cercherò di seguire le vostre indicazioni buona serata e buon lavoro

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, Signora.

Buona serata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Dottore scordato una cosa...come l altra volta quando avvertivo il lieve formicolio avvisato una specie di fastidio ai piedi e caviglie e a volte ai polpacci...non di sensibilità ma ora mi sembra di averli ghiacciati ora come che bruciano...se tolgo le scarpe specie oggi una giornata freddissima sono davvero freddi....indosso dei jeans stretti che arrivano alla caviglia calzini alla caviglia e stivaletti alla caviglia e come avvertissi il fastidio delle cose addosso...se sto scalza e camminano e non ho cose strette va molto meglio....il medico di base mi parlo di fenomeni vadopressori..il neurologo mi disse che non erano sintomi tipici di sm....ma più che altro su base di stress e psiche....in più mi accorgo che ho paura di non avere la sensibilità che c e tt e paura,anche a volte che sorgano formicolii importanti che invece non ho se non come spiegato prima.....concorda sempre An che lei con quello detto ieri e dagli altri medici? Grazie e scusi se l ho disturbata

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì, Signora, resto dello stesso parere, con i famosi limiti del consulto a distanza.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Grazie ancora cerco di mettermi serena....buonasera e buon lavoro

[#7] dopo  
Utente
Dottore buona sera....le volevo dire che al formicolio non ci penso quasi più.. difatti è sparito..x il bruciore ai piedi da tre gg metto scarpe senza calzini e sto molto meglio....da ieri ho un po di male di muscoli nella parte della gamba subito sopra le ginocchia bilateralmente..e sento calda quella zona...secondo lei può essere che la tensione e ansia che si ripercuote sui muscoli? Mi era successo anche a dicembre durò 2 gg poi passo...questo senso di calore a volte lo provo anche in altre parti....secondo lei si aggancia sempre al mio problema psicosomatico....mi pare di aver letto da qlc parte che pizzicori in varie parti e questo senso di calore in varie parti non sia patologico in questo modo di presentarsi...lei è d accordo?

[#8]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

sì, l'ipotesi di una sintomatologia psicosomatica è concreta, come già Le hanno detto i medici che ha consultato.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente
Guardi da una parte lo penso anche io...dalla altra non faccio che pensare alla sm....leggo bruciori A gambe piedi e questa esce fuori sempre....x carità escono altre cose Anche...ma la paura ricade sempre lì...dovrei fare altro? Altra visita neurologica? Le due fatte tra novembre e dicembre che non bastino che mi consiglia? Queste sensazioni ora di freddo poi si caldo che possono essere che sono gentile dottore?

[#10]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

considerata la breve durata delle sensazioni che avverte è concreta, come Le dicevo precedentemente, l’ipotesi psicosomatica.
Se un controllo neurologico serve per tranquillizzarsi nulla vieta di effettuarlo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente
Grazie se le fa piacere e non è un disturbo sento il neurologo e chiedo se è il caso di fare un elettromiografia.....saluti

[#12]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Bene, può farmi sapere eventuali sviluppi.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente
Sicuramente dr. Guardi ho un ansia e una paura.....che non le dico....tanto x farle un esempio. Stamattina avevo bruciore lieve alle gambe. Ora mi sto facendo un tatuaggio il pensiero ovviamente è rivolto al tatuaggio ed al male che sento ..e non avverto il bruciore....e qui spero di essere sana....poi dopo tt ritorna ed ho paura mi assale l ansia ed arrivano tt i sintomi e la paura di avvertirli....mio Dio speriamo bene

[#14]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

Le consiglio di curare l’ansia, è fondamentale per avere una buona qualità della vita.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente
Sicuramente sara mia premura farlo quanto prima. .e speriamo sia come dice lei..e i neurologi che mi hanno vista che si riconferma il tt....mun grosso grazie a presto

[#16] dopo  
Utente
Buongiorno dottore....l aggiorno ieri mi sono recata da una neurologa esperta in malattie tipo sm....le ho spiegato tt la mia situazione....portando tt i miei referti...mi ha detto che fatica molto a credere che possa essere un caso di sm....che x scrupolo e x mia tranquillità lunedì mi effettua elettromiografia ai due distretti. Ma di dormire sonni tranquilli xché x lei non c e assolutamente nulla se non un grande stato ansioso x cui mi suggerirà una cura da seguire nel tempo e non da sospendere se vedo che sto meglio e non ho più brutti pensieri...seguirò sicuramente questa strada xché così non si può vivere...due domande se può darmi un suo parere...sto prendendo delle vitamine xche questi bruciori che vanno e vengono ho letto possono dipendere da carenze vitaminiche....da una settimana avverto dei dolori muscolari alla interno coscia parte alta e sopra le ginocchia nel muscolo...non è forte ma fastidioso lo avverto specialmente quando sono seduta...non credo sia sindrome delle gambe senza riposo...perché a letto dormo bene e non ho esigenza di muoverle..è tipo una tensione con un po di calore non continua....io penso sia dovuta anche allo stress che ho ansia e probabilmente sono irrigidita.....soffro però di debolezza capillare alle gambe..ho molti capillari rotti...e qlc livido che compare senza motivo..non vene varicose.anche se in una gamba non nel polpaccio ma parte davanti ho una vena evidente ed ingrossata..non so se questa condizione che le ho spiegato possa centrare qls...in genere non soffro di mal di gambe....solo in questa settimana in modo altalenante con sensazione a volte di calore..è per quello anche che la mia paura si era ulteriormente focalizzata....ha qlc suggerimento/ rimedio....bevo quasi nulla....e a volte mi era stata riscontrata carenza di potassio....per cui finii al pronto soccorso x tachicardia...grazie

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

sinceramente non vedo elementi che possano fare pensare una malattia importante, probabilmente la causa è sempre la stessa, quella ansiosa, come già Le ha detto la neurologa.
Non vedo però il nesso tra SM ed EMG, nel senso che non è l'emg un esame di scelta per escludere la SM che comunque è davvero improbabile.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
Grazie Dott. Chiaro esaustivo come sempre....da,quel che ho capito l emg la fa solo x vedere la funzionalità dei distretti ma ha già escluso come lei e gli altri che mi hanno visitato la sm...dopo dice si procederà con una cura x l ansia. ..la tengo aggiornata dott...grazie infinite

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Bene, mi faccia sapere eventuali sviluppi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente
Buona sera dottore...ho effettuato l emg tt negativo e sulla norma più i vari test eseguiti con martelletto... tt negativo....la neurolga mi ha detto di allontanare definitivamente la paura di sm...che se pur vero con l emg non si ha tale diagnosi ma è cmq un esame importante che se alterato o positivo nel senso che qls non andava se ci fosse stato qlc campanello di allarme si sarebbe proceduto con altre analisi..nel mio caso non si è evidenziato nulla e non occorre davvero effettuare alcun esame...se non curare l snsia....

[#21]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

l'ipotesi ansiosa è quella che Le ho indicato più volte in questo consulto, adesso affronti il problema.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente
Certo ho iniziato ce la farò grazie dott una buona serata

[#23] dopo  
Utente
Dottore...la neurologa mi ha cambiato cura...in quanto il lexotan mi buttava giù...le comunico poi i farmaci...una domanda che non ho fatto alla neurologa...ogni tanto avverto specie su dita piedi o mani ( raramente in tt il distretto) una specie di " friggere" non è come una scossa....di ultra bassa entità...a riposo..se muovo scompare....che sia sempre parte del mio stato o cmq non di rilevanza? Secondo lei emg negativa. Se pur non l esame specifico x diagnosi di sm..
.se ci fosse stato qls che non andava sarebbe emerso x portare la dr.ssa a fare nuove indagini? Grazie di cuore

[#24]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

certamente, la collega avrebbe approfondito il caso se avesse avuto dei dubbi.
Consideri che un "friggere" che scompare col movimento non è un sintomo di sospetta SM.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente
Grazie dottore si è un friggere/ vibrazione che forse uno che non pensa alla sm nemmeno lo avverte da tanto lieve è. ..che poi anche questo se non ci penso ....difficile lo senta....sa non avendolo detto alla dr.ssa mi ero preoccupata....ma come dice lei se avesse visto qls che le metteva dubbi avrebbe certamente approfondito.....grazie dott sempre gentile e disponibile.. spero di scriverle x dirle che ne sto uscendo...ma,de se ti qls di nuovo mi preoccupo ma non è che possa andare x ogni cosa a fare visite dal neurologo.....penso che 3 visite più un emg tt negativo possa darmi Co ferma che non ho la sm....e ovviamente le sue parole

[#26] dopo  
Utente
Dottore buona sera avrei una domanda....avverto una specie di fastidio ai polpastrelli dei mignolo e anulare...un po di più a sinistra meno a dx...a volte con lieve formicolio..se tengo gomiti appoggiati su scrivania..lavoro al PC.. o anche se sono coricata a pancia alta e go gomiti puntati nel divano/materasso xché magari ho cellulare in mano...inoltre sia quando scrivo con la tastiera e con il cel le ultime due dita vengono usate pochissimo e rimsngono come sospese....appena poi cambio posizione la situazione migliora...e a volte sparisce...se provo a pungermi o a toccare la sensibilità.. c e cmq..ma il fastidio c e se pur non invalidante...se mondo lei è preoccupante ...io penso subito alla sm come sempre...ma mi pare di aver letto che non è un tipico sintomo...mi correggere lei se sbaglio...mi pare che il neurologo mi disse che è un problema riguardante il nervo del gomito dato anche il tipo di lavoro....e non riferibile a sm....ho capito male o è cosi? Poi io mi agito e avverto pizzicori qua e la.....davvero raramente avverto il fastidio agli altri polpastrelli...che pensa? Va e viene durante il giorno non sempre presente...quando lo avverto mi punzecchia x sentire...e sento tt....il lieve torpore....è accompagnato da lieve formicolio qlc volta

[#27]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la sensazione che avverte alle ultime due dita è causata da compressione del nervo ulnare al gomito che si crea secondo la posizione che assume, è un sintomo frequente.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#28] dopo  
Utente
Buonasera dott, grazie x la sua risposta quindi è normale che si avverta durante la giornata varie volte anche se non sono magari alla scrivania? Dura poco...ma va e viene....il pizzicore che avverto tipo a macchia di leopardo nel senso qua e la in varie parti sempre lieve e non continuo...secondo lei è patologico o si aggancia sempre alla mia situazione?

[#29]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

il "pizzicore" diffuso e di breve durata invece sembrerebbe una somatizzazione d'ansia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#30] dopo  
Utente
Si è diffuso xché posso avvertirlo al palmo al collo alla mandibola ad una parte del braccio poi altrove...anche quello va e viene qua e la.....e più mi agito e più succede.....quindi ci si riporta sempre ad u problematica ansiosa psicosomatica...ormai la paura,della sm fa parte di me....io spero di togliermela dalla,testa....

[#31] dopo  
Utente
Dovrei propio ascoltare lei ed anche i neurologi che mi seguono...mi rendo conto volte che x come si presentano i miei sintomi..diffusi...a momenti..altalenante durante la giornata...di lieve entità...molto soggetti alla ansia...che non sono riconducibili a sm....ma secondo lei dr...un neurologo....ascoltando tt la mia sintomatologia e storia....con un esame obbiettivo fatto...è in grado di valutare se ci sono campanelli di allarme o deficit da portare a fare approfondimenti??? Sembrerebbe di si od ho capito male....

[#32]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente sì, ma è la sintomatologia che non orienta verso patologie neurologiche importanti.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#33] dopo  
Utente
Grazie dott...gentile...

[#34] dopo  
Utente
Dottore buona sera...un quesito...a volte avverto una sensazione ai solo polpastrelli....mi spiego...non è di ridotta sensibilità..ma come se la pelle dei polpastrelli e a volte del palmo fosse come un po secca...e allora il tatto è un po strano....non so se mi sono spiegata. ..e mi ha capito...quasi sempre ai soli polpastrelli...se mi provo a pungere sento...sento i tessuti sento tt.. lo noto anche dopo essere stata con le mani dentro l acqua e sento come se avessi bisogno di usare crema x idratare.....leggevo sempre tra i sintomi di sm...mancata sensibilità..succede tattile...ma che si intende? Non sentire quel che si tocca xche in questo caso non è il mio caso...sentl il dolore caldo e freddo normale...che sia carenze vitaminica o disidratazione bevo pochissima acqua....o cmq non qls di neurologico? Grazie come sempre x l attenzione e cortesia

[#35]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

da ciò che scrive non darei importanza, sembrerebbe una sensazione, quindi soggettiva, senza perdita di sensibilità.
Deve comunque bere molta acqua, in estate è consigliata minimo due litri al giorno.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#36] dopo  
Utente
Si sembra come di toccare la buccia di una pesca...o avere come i polpastrelli come quando si è stati in acqua x molto.....o tipo avere tipo colla attack nei polpastrelli...come se mi desse fastidio il contatto tra i polpastrelli.. o con certi tessuti con tt la sensibilità..succede però e ovviamente sento tt quel che tocco.....secondo lei allora sto tranquilla anche qui? Non sono sintomi di sm? Che dice ..? Oltre che a seguire il consiglio di bere

[#37] dopo  
Utente
Ed il tt lo avverto per momenti abbastanza brevi poi passa

[#38] dopo  
Utente
E cmq è propio solo ai polpastrelli....che dice nulla di preoccupante? Non credo siano sintomi da sm da come descritti...che pensa lei dott

[#39]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

penso nulla di preoccupante soprattutto considerati i brevi tempi di manifestazione.
Le rassicurazioni dei medici che ha consultato di persona dovrebbero tranquillizzarLa.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#40] dopo  
Utente
È che al momento delle visite questa cosa...non l avevo...cmq le confermo che è di breve durata e l avverto in pochi momenti della giornata...ma sempre con sensibilità...se lei conferma che non è nulla di patologico o neurologico allora va bene....o dovrei riferire al neurologo questa cosa e prenotare altra visita? Se lei mi dice di stare tranquilla allora cercherà di farlo

[#41]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

la mia impressione è che non sia nulla d’importante ma capisce bene che online non è possibile dare certezze.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#42] dopo  
Utente
Certamente..è chiaro...comq mi fido molto del suo parere che ha sempre coinciso con i medici che mi hanno visitata...grazie