o non sclerosi multipla

Buongiorno...vi ringrazio prima di tutto per la pazienza e l attenzione,cercherò di essere breve...spero
L anno scorso a agosto mi sono sentita male al lavoro,ho iniziato a tremare e mi veniva da svenire mi hanno provato la pressione e era alta per me 150/120 (io di solito viaggio sui 100/60...mi sono ripresa in una decina di minuti ma mi è rimasto vertigine fatica a mantenere l equilibrio e vedevo le cose intorno a me che ondeggiavano, il tutto è passato dopo 1 mese...da solo il disturbo come è venuto se n è andato...
Ho fatto una visita neurologica e tac che consigliavano visita specialistica e rx.
La rx diceva: presenza di alcuni piccoli focolai di alterato segnale,iperintesi nella sequenza FLAIR, che si localizzano a livello la sostanza bianca biemisferica sovratentoriale con due lesioni periventricolari in sede frontale e paratrigonale dal lato di destra.
La neurologa che mi seguiva mi ha spostato nell' ambulatorio di sclerosi multipla, ho fatto il liquor che ha dato risultato sintesi intratecale presente.
Potenziali evocati tutto ok.
Si pone diagnosi di sclerosi multipla possibile.
I miei sintomi attuali sono formicolio alla gamba sinistra soprattutto al piede, non ho più forza nelle braccia e nelle gambe come l avevo prima e mi viene faticoso fare cose che prima non mi davano problemi come tenere in braccio i miei bambini, asciugarmi i capelli, portare pesi fare scale, la sensazione è quella che dopo poco mi venga l acido lattico.
Ci sono settimane in cui mi sento molto stanca e ho bisogno di sdraiarmi un Po dopo il lavoro.
Fatico a leggere libri sia perché ho difficoltà nella lettura(Mi sembra che si muovano le parole) sia perché devo rileggere più volte per capire cosa c è scritto,ho fatica a concentrarmi e non mi ricordo appuntamenti e orari se non con un promemoria, ho piedi che diventano gelidi e si scaldano sono con uno scaldino oppure sono bollenti e i calzini mi danno ansia..quando sono più stanca del solito di notte ho spasmi muscolari non dolorosi però mi si spostano solo le gambe da sole..
Fino al l anno scorso non avevo nessun problema simile.
La mia ansia è: è o non è sclerosi multipla??
La neurologa che mi segue dice che per lei al 90% si tratta di questo ma non può farmi diagnosi certa fino a che non ho nuove lesioni...
Faccio una risonanza ogni 2 mesi con successivo controllo e fino ad ora tutte invariate rispetto alle precedenti, so che ne dovrei essere felice ma dall' altra parte rimango in continuazione nel limbo...
Non so se sono stata molto chiara, vorrei solo capire meglio, vorrei solo capire se questi fastidi se ne andranno oppure No, se ho una patologia o meno.

vi ringrazio per l attenzione.
Grazie mille
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2k 23
Gentile Signora,

se la neurologa che La segue non ha potuto fare una diagnosi certa ma soltanto possibile pensi noi che non conosciamo per nulla il caso.
Detto questo, dai dati a disposizione concordo perfettamente con la neurologa, nel senso che con elevate probabilità possiamo essere in presenza di SM.
Sicuramente c’è un errore di battitura quando scrve rx, si tratta invece di RM. Questa è stata effettuata solo all’encefalo o anche al midollo spinale?
Ha fatto anche una RM con mezzo di contrasto?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per l immediata risposta è la gentilezza...
Ho fatto risonanza con e senza contrasto encefalo, cervicale e dorsale...
Ho fatto il controllo venerdì,la neurologa mi ha prescritto un integratore tiobec400 per la stanchezza, mi ha consigliato di aumentare le gocce di laroxyl che già sto prendendo da 5 mesi per il mio mal di testa perché dice che possono aiutarmi anche con la fibromialgia diagnosticata il mese scorso( ora ne prendo 7 vuole che arrivi a 12 gradialmente per lo meno fino a quando non inizierò la terapia).
Mi ha prescritto punture per 5 giorni per la tensione muscolare al collo che da una settimana mi impediva di muoverlo e dice che devo imparare a convivere con questo nuovo corpo e di evitare sforzi inutili.
Le ho chiesto Se potevamo allungare i tempi delle risonanze e quindi ne farò una a settembre e poi una ogni sei mesi a meno che non si presentino nuovi sintomi.
A questo punto credo che una diagnosi mi serva solo per un discorso psicologico, per sapere che non mi invento i sintomi ma li ho veramente.
Cercherò di abituarmi a queste attese, so che sembra assurdo volere a tutti i costi una diagnosi.
Già che le scrivo le chiedo un ultima gentilezza,le punture che sto facendo sono diclofenac doc, può essere che questo farmaco dia una colorazione giallo fluorescente alla pipì è cambi parecchio l odore?
Grazie mille per il tempo dedicato
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2k 23
Gentile Signora,

inizio a rispondere dall’ultima domanda relativa ai cambiamenti di colore delle urine, sì, in alcuni soggetti può succedere.
Per il resto, la diagnosi è importante non soltanto per un fattore psicologico ma soprattutto per un’eventuale prescrizione farmacologica, non assumendo ancora farmaci specifici per la patologia.
È chiaro che i Suoi non sono sintomi immaginari, ritengo che non lo penserà nessuno.
Si tranquillizzi perché, se la diagnosi dovesse essere in futuro confermata, potremmo essere di fronte ad una forma benigna considerato che non ha deficit motori, almeno così si capisce da quanto ha scritto finora.
Oggi con molte forme di SM si può vivere una vita assolutamente normale.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ma con sclerosi multipla benigna ci sarà comunque una terapia da prendere?significa che la demielizzazzione delle aree è stata isolata e non c è un peggioramento??
Forse faccio troppe domande...
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2k 23
Gentile Signora,

ci mancherebbe, sono domande legittime.
Riguardo l’inizio di un’eventuale terapia, non è possibile stabilirlo da questa postazione, dipende da diverse variabili individuali che solo lo specialista che La segue può decidere.
Un processo di demilitarizzazione può anche arrestarsi per lunghi periodi, soprattutto se in presenza di un’adeguata terapia. Il decorso è molto irregolare.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
Ok...chiarissimo...
Staremo un Po a vedere cosa ci riserva il futuro...io sono una persona molto positiva e parto dal presupposto che le cose succedano a chi è in grado di gestirle..
Sicuramente devo un Po capire come muovermi con questo un Po nuovo corpo, ho capito che se prima ero sempre a mille adesso devo ascoltarmi di più e quando è ora di fermarmi e guardare un Po di tv con i miei bambini devo farlo senza forzare troppo la stanchezza...
Fibromialgia, sclerosi multipla e papilloma virus cin 3, un tumore a mio marito per fortuna dimenticato e una bimba nata morta a 34 settimane...spero che per un Po adesso possa bastate...hahahaha....qualcosina abbiamo dato... :)
Grazie di nuovo...il vostro servizio è davvero eccellente...ci si sente un Po più sicuri...
Buon tutto per ora e se ci saranno buone nuove o altro vi scriverò di nuovo..
Grazie mille dottor Antonio...
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2k 23
Di nulla, grazie a Lei per avere preferito Medicitalia.

Buona serata

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test