Utente 553XXX
Salve a tutti,

Ieri pomeriggio ho subito delle rapide escursioni termiche a causa di impegni lavorativi. In particolare sono arrivato sudato ad un appuntamento nel quale era presente una forte aria condizionata, e il getto del condizionatore era diretto verso di me, stessa cosa prendendo i mezzi pubblici arrivo sudato e poi in metro aria polare. Anche lunedì è capitata la medesima cosa anche se avevo un ventilatore che spostava aria direttamente sulle mie spalle e fianchi. Ieri sera inizio ad avvertire dolori muscolari alle gambe (solo la parte sotto le ginocchia) al torace, e un forte mal di testa. Mai febbre. Oggi sono stato dal medico il quale mi ha detto che non è poi cosi raro manifestare questi sintomi dopo degli sbalzi di temperatura, mi ha auscoltato il torace e non ha notato (per ora) niente di strano. Mi ha detto di bere molto e di mangiare molta frutta. Per il mal di testa ha detto di prendere del paracetamolo anche se la cefalea piano piano si sta attenuando di dolore. Vorrei sapere se la diagnosi del medico è giusta.

Vi ringrazio in anticipo.
Cordialmente.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,


mi sembra abbastanza corretto quanto Le ha detto il medico curante, nel complesso concordo col collega che ha avuto l’indubbio vantaggio di averLa visitata.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 553XXX

Salve Dottore,

La ringrazio per la velocissima risposta e la voglio aggiornare.
Tutti i sintomi che avevo si sono risolti, quindi il medico aveva ragione. Tuttavia, giovedì dopo aver fatto un giretto in bici (circa 8km) ho avvertito ed avverto tutt’ora dei dolori forti all’altezza delle ultime costole (quelle che sporgono sull’addome). Ora, so benissimo che sono dei dolori muscolari, ma io non so il perché alcune volte il dolore scompare mentre altre volte per esempio dopo aver fatto una camminata ricompaiono. La milza potrebbe esserne la causa? Quando cammino non mi fa male, se tocco le ultime costole un po’ di dolore ce ed alcune volte l’addome appare contratto dove è localizzato il dolore. Per il resto non ho altri sintomi.

La ringrazio ancora.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è possibile che il dolore sia di tipo muscolare ma per un parere attendibile è necessaria una valutazione clinica diretta, per cui un controllo dal medico curante è senz'altro consigliabile,

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 553XXX

Grazie dottore,

Alla fine era un dolore muscolare che è scomparso dopo una settimana senza nessuna terapia. A seguito di strani sintomi a livello intestinali, ho effettuato esami del sangue che hanno evidenziato la celiachia. Ora, gli esami hanno rivelato che sono anemico di tipo sideropenico la quale mi causa spesso vertigini, sbandamenti e sensazione di svenimento. Da una settimana sto effettuando la classica dieta senza glutine con un maggior apporto di ferro. Tuttavia i sintomi sopraelencati persistono quasi ogni giorno e mi danno molto fastidio. Il mio medico dice di avere pazienza e che con il tempo i sintomi spariranno, ma io volevo sapere se esistono farmaci (sintomatici) che possano far diminuire i sintomi.

La ringrazio ancora.