Tremore strano

Buongiorno dottori, ho notato una cosa; se con le mani applico una forte pressione contro alcune parti del mio corpo, più precisamente con le dita ad esempio sulle coscie, le mani iniziano a tremare e smettono non appena torno a "riposo".
mi sono impanicato pensando al parkinson giovanile però ho letto che la caratterista è il tremore a riposo, in questo caso non ho nessun problema.
volevo capire se può essere un tremore fisiologico, in questo periodo ho avuto momenti di tanta ansia, avevo le fascicolazioni ed il formicolio agli arti ed allora temevo la SM ma sono regrediti del tutto, ogni tanto fascicolano i polpacci e sporadicamente qualche colpetto ovunque.
ora mi sto concentrando su questa cosa che ho notato, forse mi è sempre capitato ma ora che, quasi in modo ossessivo osservo qualsiasi sintomo che riscontro, non sono molto lucido.
ricordo con certezza una cosa, a febbraio muovevo i primi passi in palestra, mi affaticavo facilmente ed avevo carici abbastanza bassi, in un esercizio in particolare (metto la foto) spingendo con il braccio destro iniziava a tremare fortemente fino a cedere, li ho pensato potesse trattarsi di allenamento insufficiente o anche che ero arrivato a cedimento dopo aver fatto altri esercizi.
insomma non è un riscontro recente.
non tremo in nessun altro modo: non a riposo, non afferrando un bicchiere o una tazzina, ne estendendo le braccia in avanti; esclusivamente alla pressione.
mi succede anche chiudendo il pugno molto forte.
https://www.wellnessoutlet.it/2607-tm_large_default/incline-chest-press-pure-strengh-technogym-ricondizionato-wellness-outlet.jpg

grazie in anticipo
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

"non tremo in nessun altro modo: non a riposo, non afferrando un bicchiere o una tazzina, ne estendendo le braccia in avanti; esclusivamente alla pressione", si tranquillizzi non ha nessun elemento che possa fare pensare un tremore patologico.
Probabilmente è un tremore da sforzo che in alcuni soggetti può verificarsi, senza per questo essere considerato, appunto, patologico.
Piuttosto dal contenuto del post si evince un notevole stato ansioso che va affrontato tempestivamente rivolgendosi ad uno psichiatra.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
buongiorno ho risolto questo "non problema" non si è più presentato.

sono qui per un'altra domanda e volevo evitare di fare un nuovo consulto:
alla base della clavicola, sia a sinistra che destra ho due "tumefazioni" identiche, si spostano con le dita e sono lunghe come una vena.
pensavo fossero appunto delle vene, però se io faccio pressione con le dita mi parte un intorpidimento a tutto il braccio e la mano inizia a formicolare, quando smetto di premere torna tutto normale.
questo succede ambo le parti
succede perchè comprimo un nervo?

grazie
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

teoricamente potrebbe essere ma si rivolga al medico curante per un’adeguata valutazione.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test