Utente
Sera dottori,
Ormai la mia ipocondria ed ansia mi porta a scrivere e consultare di quanto in realtà vorrei.. .
Vi espongo il mio problema: da non troppo tempo sto accusando un disturbo fastidioso, ovvero la confusione nel parlare!
Mi sono resa conto che, nel fare un discorso, confondo alcune parole o le inverto.. ora, la mia paura è di avere un tumore alla testa; mia madre ebbe lo stesso disturbo e, in effetti, aveva un angioma cavernoso nel lobo frontale sinistro.. .
Il mio disturbo, sono convinta, aumenti nei momenti di ansia/stanchezza.. . però ho davvero paura che possa trattarsi di qualcosa di più serio di una semplice paura
Non ho mal di testa strani oltre la solita emicrania/mal di testa derivato dalla cervicale.. ne problemi di vista o altri disturbi..
L’ultima risonanza risale al 2015/16, e non c’era nulla di rilevante, se può servire!
Vi ringrazio in anticipo della pazienza

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

alla Sua giovanissima età questa sintomatologia riconosce solitamente una causa ansiosa.
Ne ha parlato col medico curante? In caso di risposta affermativa cosa Le ha detto?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore!
Intanto la ringrazio per avermi risposto.. per quanto riguarda lo stato ansioso ne ho già parlato con il medico curante.. ho richiesto e seguito (sotto mia stessa volontà) per un periodo un percorso con una Psicologa che, però, ho dovuto abbandonare in quanto ha creato solo più confusione che altro..
Oramai è da luglio/agosto che non sono più seguita da lei ne da nessuno specialista in generale

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazza,

Se la psicoterapia non ha dato i benefici sperati non abbia timore ad iniziare una terapia farmacologica qualora Le venisse proposta.
Si rivolga pertanto ad uno psichiatra.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, le scrivo stamattina perché mi è capitata una cosa mai successa prima...
Appena mi sono svegliata (senza nemmeno aver aperto ancora gli occhi) mi ha assalito un gran senso di nausea, senza però essere accompagnato da mal di testa o altri sintomi particolari, secondo lei c’è da preoccuparsi?
Come già detto soffro di problemi cervicali, ed in oltre il giorno 2 e la mattinata del 3 novembre ho preso un sacco di aria e pioggia senza aver dormito, dalle 4 del 2/11 alle 7 del 3/11..
La ringrazio in anticipo e nuovamente, buona giornata

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la nausea quanto è durata?
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Poco, in quanto comunque mi sono poi riaddormentata!
Al mio risveglio non avevo più nulla, se non fame...
Per il resto della giornata sono stata bene e non ho avuto problemi nel parlare;
Devo preoccuparmi per questa nausea? Perché so che nausea al mattino presto è sintomo di un tumore alla testa..

rispondendole al messaggio che riguarda il percorso da uno specialista e l’assunzione dei farmaci, vedrò di provvedere al più presto!

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

un episodio transitorio di nausea non crea nessuna preoccupazione.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro