Ansia sla, fascicolazioni

Buongiono,

Sono un ragazzo di 21 anni che non pratica più sport da ormai due anni.

L'estate dello scorso anno ho sofferto di un mal di testa molto frequente (quasi ogni giorno) e da un sensazione di stanchezza generale al minimo sforzo, con momenti di respiro "lungo" (non saprei come definirlo, sento il bisogno di sbadigliare per respirare).
Passata l'estate sono comparse le prime fascicolazioni e così nel periodo natalizio mi sono sottoposto ad analisi del sangue, risonanza magnetica ad encefalo e cervicale (anche radiografia cervicale), visita neurologica ed elettromiografia all'arto superiore sinistro (spesso lo sentivo intorpidito, non sotto forma di formicolio): Sono risultate tutte negative, nella visita neurologica avevo soltanto i ROT elevati.
La neurologa non aveva rilevato fascicolazioni anche stimolandole.
Passato un anno io mi ritrovo ad avere fascicolazioni tutti i giorni (alcuni giorni pochissime altri elevate), momenti nelle giornate in cui il respiro diventa affannoso come spiegato prima e sensazioni strane a gambe e braccia, come se fossero imballate e poco fluide.

Sono un soggetto molto emotivo ed ansioso, e questi sintomi che percepisco mi fanno pensare sempre nella giornata a malattie come la sla, rendendomi la vita quotidiana un inferno.

Volevo chiederle un parere sulla situazione e cosa consiglia di fare.

Grazie per l'attenzione
Buona giornata.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Ragazzo,

a parte la Sua giovanissima età che non depone per malattie come la sla, dopo un anno di fascicolazioni avrebbe già dovuto avere deficit motori, intesi come impossibilità a compiere un normale movimento.
Il disturbo del respiro ha spesso una causa ansiosa.
Pertanto un po’ tutta la sintomatologia potrebbe avere la medesima origine, cioè ansiosa.
Ne parli pure col medico curante.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta tempestiva dottore.
Negli ultimi due giorni le fascicolazioni sono aumentate fisse all’interno del ginocchio sinistro; la cosa strana è che mi compaiono quando faccio la doccia sotto l’acqua calda; sento le gambe molto tese e rigide e mi compaiono le fascicolazioni che mi portò dietro per tutta la giornata...sono abbastanza in ansia dottore, volevo chiederle se una malattia come la sla è possibile a questa età.
Io riesco a compiere ogni movimento anche se sento le gambe rigide e di conseguenza mi sento poco fluido...d’altro canto penso a tutti gli esami che ho compiuto un anno fa e non hanno rilevato nulla di strano se non quei riflessi vivaci...
Dimenticavo di dirle che nella zona delle fascicolazioni al ginocchio sento una strana sensazione di bruciore/dolore non fissa
Grazie per l’attenzione, aspetto un suo parere
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Ragazzo,

l'idea della sla è un Suo pensiero ossessivo che va curato tempestivamente prima che si cronicizzi, Lei è giovanissimo, non si faccia sopraffare da queste condizioni, deve curare lo stato ansioso.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, continuo ad avere fascicolazioni interne al ginocchio sinistro, è un dolore/bruciore nella zona della coscia(superiore e interno) fino al ginocchio e nel piede. Non capisco se questo dolore/bruciore mi parte dal gluteo. Inoltre noto che la gamba sinistra sotto sforzo trema di più di quella destra.
Cosa ne pensa??
Quando ho fatto la risonanza alla cervicale hanno trovato una inversione della lordosi, ammetto che la mia postura è spesso errata, sto molte ore davanti al computer seduto anche in maniera scorretta ma non ho mai accusato mal di schiena.
Grazie della comprensione
Buona serata
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Ragazzo,

problematiche lombosacrali possono essere presenti ma vanno confermate in primis con una visita neurologica.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa