Mal di testa, difficoltà di comprensione

Salve,
ho 26 anni e da almeno quattro anni soffro di frequenti mal di testa.


Questo mal di testa si manifesta con pulsazione della tempia e di un punto della testa sul lato destro, occhio destro che tira e lacrima, ptosi palpebrale, nausea, spossatezza, dolore al collo (sempre dal lato destro).

Ho notato però che da un po' di tempo il mal di testa può essere innescato anche dalla lettura: quando inizio a leggere la testa comincia a duolermi e a pulsare, ho difficoltà a seguire il filo "narrativo", ho quasi sempre la sensazione di non comprendere pienamente quello che leggo.

Qualsiasi attività "intellettuale" è diventata per me uno sforzo, per cui spesso non porto a termine la lettura, lascio perdere.



E' il caso di fare accertamenti maggiori?

E se sì, cosa: risonanza, tac, elettroencefalogramma?



Grazie.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

per avere una diagnosi corretta del mal di testa che riferisce è opportuno effettuare una visita neurologica presso un collega esperto in cefalee, poi sarà il collega a decidere come procedere, cioè se iniziare una terapia di prevenzione, ovviamente dopo una diagnosi, o richiedere esami strumentali, il più indicato dei quali è, nel Suo caso, la Risonanza Magnetica encefalica.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test