Utente
Buon pomeriggio,
mi sono registrata qui per un eventuale consiglio da parte vostra anche se limitata poiché è online.
Sono giorni ormai che presento mal di testa.
Quest'ultimo però in modo abbastanza lieve (dura per qualche secondo) in varie parti del cranio, ora principalmente sopra la testa e dietro la nuca sia destra che sinistra.
Riesco a fare tutto durante il giorno senza problemi e inoltre Il mal di testa è accompagnato da sbandamento che però anch'esso lieve e se a volte tocco l'orecchio mi prude ed ho tanto bisogno di grattarlo anche se non dovrei e anche da piccoli dolori sopra le spalle.
In quest'ultimi 2 giorni per colpa del caldo non riesco neanche a dormire come si deve.
Ho misurato anche la pressione oggi ed era 105/65 quindi non capisco questo sbandamento.

Consultando su Google l'unica cosa che trovo, sfortunatamente, è il "tumore al cervello" ed io sono molto ipocondriaca che sto prendendo l'abitudine di cercare SEMPRE lì e spaventarmi ancora di più soprattutto dopo aver controllato il cosiddetto "sbandamento e/o vertigini".

Grazie mille per un eventuale risposta!

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Cara ragazza,
Un dolore che dura qualche secondo per la verità non assume dignità di sintomo clinico, ma se invece è definibile come un fastidio avvertito a carico della nuca ed anche accompagnato da sensazioni di instabilità allora può essere interpretato come manifestazione di tensione che trova giustificazione in un soggetto con uno sfondo emozionale di tipo ansioso. Però, da qui a sospettare di avere addirittura un tumore al cervello è un po’ troppo.
Invece che cercare spiegazioni, che anziché alleviare l’ansia costantemente la centuplicano, anche perché non c’è la necessaria conoscenza specifica per valutare criticamente quel che viene descritto, ti suggerisco di chiedere consiglio al tuo medico di famiglia, che potrebbe eventualmente ravvedere la necessità di un controllo specialistico.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente
Caro Dottore,
la ringrazio della sua risposta e tramite essa mi sento molto più tranquilla. Se il dolore persisterà anche l'indomani sicuramente andrò subito dal mio medico curante.
Grazie ancora!

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Sono contento se sono riuscito a tranquillizzarti.
Cordiali saluti
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it