Botta in testa

Salve,
Circa un’ora fa mi è caduto mentre pulito un tagliere di 1 kilo e mezzo in testa.
Lo spiego ha sbattuto la mia fronte.
Ora ho un bozzò rosso e una vena visibile in evidenza sempre sulla fronte.


Purtroppo mi succede spesso, e anche dieci giorni fa in vacanza ne ho presa una su una trave in legno.

Ho paura perché appena ho preso la botta urlando ho avvertito come riduzione dell’udito, e poi leggeri acufeni.


Ho paura di un’emorragia.
Cosa devo fare?

Vi ringrazio
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 324 205
Gentile Paziente,
Sebbene il corpo contundente sia di una certa massa, come ha descritto nella sua anamnesi, non vi è stata perdita dello stato di coscienza: ossia il suo trauma cranico non è stato di tipo commotivo. Ciò la deve in parte rassicurare. Se tuttavia nel corso delle prossime 24 ore lamenta cefalea e nausea, può essere opportuno rivolgersi al pronto soccorso per eseguire una TAC del cranio.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio.
A parte la solita cefalea tensiva che ho cronicamente non ho avvertito ne cefalea ne vomito. Mi sono sentita un po’ stordita.
E ho avuto un po’ di dolore locale durato qualche secondo.

Vivo all’estero e l’ultima volta che sono andata in ps con un ematoma visibile per aver sbattuto correndo su una parete di cemento non mi hanno fatto una TC. Esame neuro e a casa.
Monitorerò comunque la sintomatologia.
La ringrazio.
Sono un po’ ipocondriaca e spaventata. C’è possibilità di aver provocato un’emorragia silente.
Prendo la pillola contraccettiva, è un fattore di rischio?
[#3]
dopo
Utente
Utente
Inoltre: corro qualche rischio in più per aver sbattuto a una trave in legno sempre in zona frontale. Non so cosa mi succede in questo periodo, forse stress che porta a questa disattenzione.
[#4]
dopo
Utente
Utente
A parte una leggera pressione non ho cefalea ma se leggo, mi concentro, mi sforzo avverto come un fastidio. Sono molto preoccupata. Non so che fare.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio