Cefalea tensiva?

Dottori buonasera, è da circa 10 gg che mi sento molto molto stanca, debole e senza forze, premetto che ho una bimba di 16 mesi che allatto ancora e di notte mi sveglio circa ogni ora è mezza.
Ho fatto gli esami del sangue e vanno bene, solo che io non mi sento molto in forma, sono piuttosto ansiosa soprattutto da quando è nata la mia bimba.
Durante il giorno mi capita di avere i sintomi della classica pressione bassa, tremore confusione, palpitazioni, testa confusa e vuota ecc, la pressione varia tra i 95/105 per la massima e 60/70 per la minima.
Mi capita poi che associato a questi sintomi mi si tappino le orecchie e sento una pressione /tensione o ai lati della testa in prossimità delle orecchie o dietro alla nuca.
Dura qualche secondo ma la sensazione delle orecchie ovattate dura di più.
Da ieri ho mal di testa, non particolarmente forte ma va e viene.
Cosa può essere indicativamente?
Ringrazio moltissimo
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Signora,

in effetti l'ipotesi della cefalea tensiva è probabile, ovviamente con i limiti del consulto a distanza.
Lo stress nella sintomatologia riferita potrebbe avere un ruolo scatenante.
Utile potrebbe essere praticare esercizi fisici rilassanti, anche a casa, yoga per esempio.
Se il problema dovesse persistere si rivolga al medico curante.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore per la gentilissima e velocissima risposta. Mi sono permessa di ipotizzare la diagnosi leggendo i sintomi della cefalea tensiva. Seguirò le sue indicazioni. Dati i sintomi si può ricondurre a quello quindi? La ringrazio moltissimo
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Signora.

teoricamente sì, si può ricondurre alla cefalea tensiva.
Ma la diagnosi deve essere fatta dopo la visita medica.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio moltissimo dottore. Per la conferma della diagnosi può esser sufficiente se mi rivolvessi nuovamente al medico generico o è necessario uno specialista? La ringrazio ancora
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Inizi col Suo medico curante, il collega Le dirà come procedere.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test