Utente
Gentili dottori,

tre giorni fa, rialzandomi dopo aver posato a terra un pacco in mansarda, ho battuto la testa contro il soffitto.
Sul momento ho sentito un po' di dolore, ma niente di preoccupante.
Da allora mi sembra di avere un lieve dolore alla testa, irradiato dalla zona dell'impatto alla fronte, In più si aggiunge un leggero senso di confusione, ma per me è, in realtà, comune essendo un soggetto patologicamente ansioso.
Capirete, però, che attualmente non so distinguere questa confusione se è dovuta all'ansia o all'impatto.
Non ho, comunque, avuto né nausea, né vomito e specifico che era già un periodo brutto in termini di ansia e stress.
Al tatto mi sembrava di avere un piccolo bernoccolo, ma già ora non lo sento più.
Prima l'area era anche lievemente dolente al tatto, ma ora non più.


Ho ragione di preoccuparmi?
è il caso di fare ulteriori accertamenti, oppure provo semplicemente a tranquillizarmi e osservare il decorso?

La mia paure è che possa avere qualche danno cognitivo o che la situazione possa evolvere al peggio per qualche emorragia intracranica.


Vi ringrazio in anticipo

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

da quanto scrive non ci dovrebbero essere problemi importanti. Solitamente nei giovani eventuali emorragie si manifestano precocemente ed essendo trascorsi già tre giorni ritengo che possa stare tranquillo.
Se dovessero insorgere nuovi sintomi o una cefalea severa si rechi al P.S. ma al momento è sufficiente un controllo dal Suo medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prego.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dr. Ferraloro,

se mi consente vorrei aggiornarla.

Dopo quasi una settimana dal colpo alla testa, ho ancora dei fastidi. Più che mal di testa la sensazione è quella di una maggiore pressione interna, non saprei come spiegare. Inoltre, ultimamente, sto sperimentando una pessima qualità del sonno. La mia ansia fa sempre cadere il pensiero su quel colpo e su possibili nefande conseguenze. Lei reputa che a un a settimana dall'impatto, possa stare tranquillo che non abbia subito conseguenze?
Inoltre, questi sintomi possono coincidere con una cefalea tensiva dovuta alla preoccupazione che sto vivendo? Così come quel senso di confusione o difficoltà di concentrazione che già, spesso, ho sperimentato per l'ansia?

Grazie e mi scuso per l'insistenza

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazzo,

certamente, è solo una cefalea tensiva.
Dopo una settimana può stare tranquillo riguardo ad eventuali complicanze.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio ancora per la cortese risposta e le auguro buona giornata