Dopo trauma cranico con leggera emorragia cerebrale, senso di spossatezza e nausea

Buongiorno, mia sorella, dopo un violento trauma cranico è stata tenuta sotto osservazione per due giorni.
La prima tac ha rilevato una leggera emorragia cerebrale per questo hanno tenuto sotto controllo e l'hanno ripetuta il giorno dopo.

Non ha mai avuto perdita di coscienza ne vertigini, e la seconda tac è risultata negativa quindi è stata dimessa.

Ieri, dopo 4 giorni dall'uscita, è stata letargica tutto il giorno, con leggera nausea nonostante abbia mangiato come sempre e riprendendo un po' di vigore solo la sera.
Ha 70 anni.

La mia domanda è: mi devo preoccupare per questo senso di spossatezza o è normale dopo una caduta così rovinosa?

per la risposta, la ringrazio.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Signora,

uno stato di "letargia" va sempre indagato, soprattutto se insorge dopo un trauma cranico che ha causato un lieve spandimento emorragico, per cui se ancora il disturbo è presente Le consiglio di rivolgersi al P.S. per i dovuti controlli del caso.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test