Farmaci antiepilettici

Buonasera Dott.
Ferraloro, mi rivolgo a Lei perchè in precedenza mi ha gentilmente risposto in merito alla terapia assunta da mio marito.

Penso che Lei riesca a recuperare la precedente nostra discussione...
Ricapitolo:
Da metà settembre 2020 quando ha avuto le prime crisi epilettiche derivanti da precedente trauma cranico la terapia era:
al mattino Keppra 1000 + Vimpat 100
alla sera Keppra 1000 + Vimpat 100

Dal 16 ottobre:
al mattino Keppra 1000 +Vimpat 50
alla sera Keppta 1000 + Vimpat 100

Dal 16 novembre:
al mattino Keppra 1000 +Vimpat 50
alla sera Keppra 1000 + Vimpat 50

Dal 15 gennaio 2021:
al mattino Keppra 1000
alla sera Keppra 1000 + Vimpat 50

Come può vedere il neurologo ha scalato la terapia, mio marito stava bene.

Purtroppo sabato 30 gennaio si è emozionato molto (non so però se questo ha attinenza) vedendo i nipotini in chiesa che facevano i chierichetti e ha avuto diverse crisi, l'ultima forte ed è stato necessario il ricovero.

Gli hanno fatto subito una risonanza che non ha evidenziato nulla di particolare e dopo 24 ore è stato dimesso; ieri ha fatto un elettroencefalogramma di cui avremo domani il referto.

Ora sta bene e da sabato gli hanno ripristinato la precedente terapia e cioè:
al mattino Keppra 1000 + Vimpat 50
alla sera Keppra 1000 + Vimpat 50

Le chiedo cosa ne pensa di queste riduzioni e secondo Lei come è meglio procedere.

La ringrazio tantissimo e porgo cordiali saluti.


Carla.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,7k 2k 23
Gentile Signora,

la riduzione del Vimpat è stata graduale, direi pure corretta, tuttavia solo il keppra non è stato sufficiente in base a quanto Lei racconta, scatenandosi una serie di crisi ravvicinate, magari favorite dall’emozione che riferisce.
Ritengo razionale e assolutamente condivisibile la reintroduzione del vimpat al dosaggio prescritto.
Ottima notizia l’esito negativo della RM encefalica.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera e grazie Dottore per la cortese risposta...
Mio marito mercoledì scorso ha fatto un elettroencefalogramma di controllo...lunedì ,quando avremo il risultato, la disturberò di nuovo per un Suo parere in merito.
Le auguro una buona domenica !
Carla.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,7k 2k 23
Certo, può farmi sapere l'esito dell'EEG.

Buona domenica anche a Voi

Dr. Antonio Ferraloro

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio