x

x

Referto elettroencefalogramma in encefalopatia

Buonasera, sono una donna di 40 anni affetta da connettivite indifferenziata con interessamento polmonare, vascolare, articolare, renale, oculare.
Causa parestesie anche alla testa, instabilità posturale con sbandamento, cefalea soprattutto frontale e vuoti di memoria, ho effettuato visita neurologica con elettroencefalogramma e rmn.

La rmn ha evidenziato piccole aree di alterato segnale iperintense nelle sequenze a TR lungo, nel contesto della sostanza bianca frontale, bilateralmente, come da sofferenza tissutale microangiopatica.


L'elettroencefalogramma riporta quanto segue:
Tracciato di fondo modicamente irregolare costituito da attività mista alfa-beta-teta di bassa ampiezza, dominante, fusata, diffusa, simmetrica, parzialmente reagente all'apertura degli occhi.

Iperpnea e SLI senza effetti

Conclusioni: modiche alterazioni dell'attività bioelettrica cerebrale di valore piuttosto aspecifico.


Le terapie che assumo sono segnate nel mio profilo.

Vorrei chiedere cosa significa il referto dell'elettroencefalogramma.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Gentile Signora,

il tracciato EEG è aspecifico, cioè non indica nessuna patologia in particolare. E' compatibile con i reperti riscontrati alla RM encefalica. Tutto sommato si può considerare nella norma, non abbia alcuna preoccupazione riguardo l'EEG.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la delucidazione.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Di nulla, buon fine settimana.

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Altrettanto a Lei.