Risultati elettromiografia: blocco totale arti inferiori

Salve, sono un uomo diabetico di 45 anni.
Mi sono sottoposto come ogni anno alle visite specialistiche per le complicanze.
Occhi, cuore tutti ringraziando dio nella norma.

Ho fatto sia la visita neurologica che l'elettromiografia.
In quest 'ultima come già riscontrato l' anno scorso è stato confermato un blocco totale degli arti inferiori.

Ho fatto vedere l'esame alla neurologa che mi ha detto che secondo lei non può essere.
A suo dire dovrei stare malissimo se così fosse.
Io cammino tantissimo non mi stanco mai.
Non accuso grossi dolori se non sporadicamente, ma di lieve entità.

A vostro parere sono compatibili un blocco totale con delle lunghe camminate senza alcun dolore, stanchezza?

Volevo chiedervi cosa si rischia come scritto nel referto blocco totale?

C'è una cura che posso fare per far regredire la neuropatia?

In attesa di una vostra risposta vi saluto cordialmente
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 318 197
Egregio Paziente,
la dizione "blocco totale" onestamente non è chiara né tanto meno corrisponde ad una corretta refertazione di esame elettromiografico. Nel soggetto diabetico la condizione che più di frequente ricorre è costituita dalla neuropatia sensitiva, che clinicamente si esprime con disturbi della sensibilità, del tipo di parestesie o deficit sensitivi, e che può anche sfociare nel dolore neuropatico. Il quadro neurologico deve comunque essere valutato con l'esame clinico che trova un riscontro nello studio elettrodiagnostico, ossia l'EMG.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie per la risposta , ci tenevo a dirle che sul referto compare la scritta " con aspetti di blocco totale" e solo trattini senza numero nella parte riguardante gli arti inferiori. IL REFERTO DICE " conclusioni i reperti elettroneurografici evidenziano una neuropatia sensitivo-motoria diffusa di tipo assonale e mielinica , con aspetti di blocco totale a carico degli arti inferiori. IO STO PRENDENDO TIOBEC 3 COMPRESSE DA 500 AL DI , PIU 1 COMPRESSA DI MAVOSTEN AL DI 2 COMPRESSE DI ASSONAL . LEI MI CONSIGLIA DI RIPETERE L ESAME EMG?. GRAZIE PER LA SUA RISPOSTA
[#3]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 318 197
Non posso, egregio paziente e caro concittadino, dare opinioni su terapie prescritte da altri colleghi per motivi deontologici e medico-legali, ma la esorto ad effettuare un nuovo elettroneurogramma e, se vuole, me ne comunichi il risultato.
Cordiali saluti

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa