Consulto elettromiografia

Salve, avrei bisogno di qualche informazione, sono una ragazza di 26 anni, due anni fa ho effettuato un'elettromiografia alle mani, sono stata operata di sindrome del tunnel carpale, mano dx moderata, mano sx lieve moderata, a distanza di 2 anni il dolore alla mano sx è aumentato e mi sono posta di nuovo allo stesso esame, valutazione: nella norma i parametri di conduzione sensitivo-motoria, potrebbe essere possibile che con il fastidio che ho l'esame sia sbagliato?
(Prima di effettuare di nuovo l'esame mi sono sottoposta ad una visita da un chirurgo specialista della chirurgia della mano, il quale mi ha detto di operarmi d'urgenza...
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 319 205
Gentile Paziente,
la sindrome del tunnel carpale, dovuta ad un intrappolamento del nervo mediano al di sotto del legamento trasverso del carpo, si classifica sia in base al reperto clinico, per evidenza di un Tinel (ossia dolenzia su punti di repere specifici) che sulla scorta del reperto EMG/ENG in forme di lieve, media o severa gravità (I, II e III grado). Vi è indicazione perentoria all'intervento solo nelle forme evidenti di III grado e talora in quelle di II-III grado . Ovviamente, per poterla adeguatamente inquadrare ai fini dell'indicazione chirurgica è necessaria l'osservazione diretta sia clinica che strumentale.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio