Neurologia referto rm encefalo

Buonasera ho eseguito una rm encefalo per aura visiva e vertigini.


Esame eseguito con sequenza multi planari in T1, T2, FLAIR, diffusione T2.

In fissa cranica posteriore il IV ventricolo e mediano, normale.

Non lesioni a carico di tronco encefalico e cervelletto.

Tonsille cellebrali con aspetto affiorante nel formare magno.

A sede sovratentoriale le strutture mediane sono in asse, il sistema ventricolare è in sede, di dimensioni nei limiti.

Borno rappresentanti gli spazi subracnoidei.

Non alterazioni significative a livello degli emisferi celebrali, in particolare non restrizioni del coefficiente diffusione ne espansi.

Piccola costi da ritenzione mucosa nel senso mascellare dx.


Posso sapere cosa vuol dire avere le tonsille cellebrali che affiorano nel magno?

Grazie anticipatamente del
Consulto
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Signora,

le tonsille cerebellari sono due strutture facenti parte del cervelletto che si trovano nella fossa cranica posteriore, in alcuni soggetti si trovano in posizione più bassa rispetto alla norma potendo anche "scendere" nel canale spinale tramite il "forame magno" che è quell'apertura che mette in comunicazione la scatola cranica con la colonna vertebrale.
Esistono vari gradi di discesa delle tonsille cerebellari, la dicitura nel Suo referto "con aspetto affiorante nel formare magno" farebbe pensare che tale discesa sia minima ma è ovvio che deve fare visionare direttamente le immagini dell'esame ad un neurologo o, meglio, un neurochirurgo.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la celere risposta.
Provvederò come da lei suggerito ad effettuare una neurochirurgica.
Volevo chiederle cosa potrebbe comportare questo problema? È pericoloso?
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Signora,

finché la discesa si mantiene entro certi limiti, e questo si verifica nella stragrande maggioranza dei casi, si può essere asintomatici o accusare sintomi diversi (Chiari 1), per es cefalea posteriore. Fondamentale è però il dato che la discesa rallenti o blocchi il flusso del liquor.
Ne parli con un neurochirurgo.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa