Paralisi del sonno e convulsioni

Gentili dottori, sono un ragazzo di 30 anni e spesso soffro di paralisi del sonno, totalmente paralizzato ma cosciente, mi è capitato di sentire qualcosa ma a mio avviso dovute a delle allucinazioni uditive.
Altre volte invece prima di addormentarmi è come se mi venissero delle convulsioni (la testa trema) tutto questo o poco prima di addormentarmi oppure al risveglio e crollo di nuovo subito e non capisco ma cosa succeda veramente.
Cosa potrebbe essere?
Ormai sono abituato e non mi faccio prendere dall'ansia.


Cordiali saluti
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,7k 2k 23
Gentile Utente,

quelle che Lei chiama convulsioni potrebbero essere delle semplici scosse ipnagogiche o sussulti ipnici, ovviamente solo come ipotesi a distanza.
Tali condizioni, compresa la paralisi del sonno, sono a causa sconosciuta anche se ansia e stress sono quasi sempre presenti nei soggetti che accusano questi disturbi.
Per una diagnosi più corretta si rivolga ad un Centro di medicina del sonno.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta gentile dottore, mi chiedevo se durante le paralisi si possano avvertire delle allucinazioni di qualcosa di cui si è fortemente preoccupati!?

Cordiali saluti
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,7k 2k 23
È teoricamente possibile, così come possano essere due cose diverse.

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentle dottore, circa 1 mese fa ho avuto episodi di vertigini ed giramenti di testa, e subito dopo seguito da exstrasistole di continuo per circa 10 giorni tutti questi sintomi, ho fatto le visite cardiologiche e non è risultato nulla, da considerare che mi alleno molto in Palestre, fumo anzi fumavo e stupidamente ho fatto un ciclo di 3 settimane di corticosteroidi per aumentare la forza. Quindi ho cessato questa terapia per forte ansia giramenti di testa, mal di testa, due giorni dopo l'interruzione ho avuto appunto quest'attacco di exstrasistole, nell'holter sono risultate 404 exstra ventricolari. Questi sintomi di vertigini debolezza improvvisa e vertigini sono durati all'incirca 20 giorni, secondo lei c'è un nesso neurologico o per lo meno una possibile tia? Vado ad esclusione visto che ancora non se ne è venuto a capo.

Grazie mille cordiali saluti
[#5]
dopo
Utente
Utente
Ho dimenticato di aggiungere che spesso ho formicolio lieve di poco tempo alle mani e polso
[#6]
dopo
Utente
Utente
Secondo lei questi sintomi hanno a che fare con questa patologia?
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,7k 2k 23
Sinceramente mi sembra poco probabile una correlazione neurologica, ovviamente la terapia cortisonica ha avuto un suo ruolo. Escluderei anche un TIA.

Dr. Antonio Ferraloro

[#8]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la sua esaustiva risposta, mi chiedo a questo punto se l'ansia e somatizzazione potrebbe fare tutto questo, ovviamente mi fido della sua esperienza.
L'ansia potrebbe provocare tutti questi sintomi, con attacco di exstrasistole vertigini ecc?

Cordiali saluti
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,7k 2k 23
Teoricamente è possibile, soprattutto se gli accertamenti cardiologici hanno avuto negativo.

Dr. Antonio Ferraloro

[#10]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore, la ringrazio per le sue risposte, mi chiedevo se fosse possibile che io abbia avuto un intossicazione voluttaria da corticosteroidi e nicotina ed ancira presenti sintomi di malessere dopo mesi, e se fosse così quali complicanze potrei avere?
Grazie mille in anticipo

Cordiali saluti

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio