I programmi customizzati possono arrivare

Buongiorno, vorrei avere alcuni chiarimenti su un intervento laser post cheratoplastica:

1)In quali casi è possibile?
(Perchè mi sembra di avere capito che prima di intervenire bisogna fare opportuni accertamenti, ma che cosa bisogna verificare esattamente?)
In linea di massima comunque è un intervento possibile?

2)Quali richi in più ci sono rispetto a un intervento refrattivo-laser analogo su una cornea normale?
Chiedo questo perchè, non so se sia una mia impressione, potrei anche sbagliarmi, ma mi sembra che se si deve intervenire con il laser su una cornea normale lo si fa senza problemi, e quindi anche "per capriccio" in un certo senso; mentre per una cornea trapiantata mi sembra che di solito si cerca di correggere il difetto refrattivo residuo con occhiali o lenti a contatto, e che si tende a usare il laser come ultima spiaggia, cioè solo se proprio non si riesce a correggere con lenti.
E tutto questo mi ha portata a pensare che su una cornea trapiantata ci siano rischi in più, quali sono?

3)Quante diottrie di miopia e astigmatismo può correggere un laser? Ho letto che i laser più moderni con i programmi customizzati possono arrivare a correggere anche 6-7 diottrie di astigmatismo, è davvero così?
E' possibile anche con cornee trapiantate arrivare dopo un intervento laser, a vederci bene anche a occhio nudo?

Vi prego di scusarmi per le mie molte domande.
Ringrazio molto per l'attenzione.
[#1]
Attivo dal 2007 al 2010
Oculista
Carissimo,
e dal 1992 circa ,quando fu ideata la Fotocheratectomia refrattiva astigmatica (PARK)post cheratoplastica,che si è approcciato a questo problema!
Poi si è passato allaa PRK-PARK che ha presentato però un’alta incidenza di complicanze se eseguita dopo cheratoplastica perforante.
Ci sono i nuovi laser , cui si riferiva, che possono fare questi trattamenti,anche alle diottrie da lei richieste,ma per il trattamento post cheratoplastica bisogna avere situazioni corneali TOTALMENTE stazionarie e da tempo altrimenti possono subentrare problemi per il paziente e........ per il medico che li fa(implicazioni medico-legali!!!).
Un caro saluto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa