Utente 159XXX
Buongiorno, ho 38 anni, miopia -6.00 bilaterale. 15 giorni fa sono stato operato per distacco della retina, cito: peritomia, fissazione cerchiaggio a 12mm dal limbus, puntura episclerale, criocoagulazione attorno alle rotture alle ore 5. Fissazione di piombaggio circolare dalle ore 4 a ore 5, sutura della congiuntiva con vicryl”.
Attualmente la vista mi da ancora diversi difetti, a parte il calo di acutezza visiva già previsto, ma in linea con quanto anche già altri Vi hanno sottoposto e di cui ho letto le risposte.
La mia domanda riguarda in particolare la ripresa di attività sportiva. Pratico ciclismo (su strada), partecipo a gare e granfondo. Gli allenamenti mi comportano 3 o 4 uscite settimanali, dalle 2 ore fino anche a 5 o più. Con sforzi anche prolungati, soprattutto durante le salite, il cuore va a frequenze da 160 a 170 battiti con punte di intensità anche oltre 180. Ovviamente anche intensa sudorazione, e capita frequentemente il sudore negli occhi. Il chirurgo che mi ha operato ha parlato di riprendere in maniera “tranquilla” l’attività quotidiana, ma per quanto riguarda lo sport Lei cosa mi consiglia? Posso riprendere? E quanto dovrò aspettare prima di tornare ai miei ritmi consueti? Inoltre sarà possibile tornare all’uso di lenti a contatto? E pensare all’intervento laser?
La ringrazio per l’attenzione, e mi scuso se ho esagerato con le domande….

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
aspetti almeno 3 - 6 mesi

LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333